BRESCIA – “20 ANNI SENZA FABER” con MERCANTINFIERA 2.0 e la straordinaria partecipazione di MARK BALDWIN HARRIS

mercantinfiera 2.0.jpgGran Concerto in ricordo di Fabrizio De Andrè con MERCANTINFIERA 2.0 e la straordinaria partecipazione di MARK BALDWIN HARRIS – sabato 6 aprile ore 21.00 Teatro Santa Giulia di Brescia.

I Mercantinfiera 2.0 (gruppo musicale veronese, attivo ne panorama musicale da più di vent’anni) propongono uno spettacolo incentrato su alcuni brani tratti dal vasto repertorio di Fabrizio de Andrè . Si tratta di una attenta selezione di canzoni che parte dagli esordi con “La città vecchia” e finisce con alcuni lavori dell’ultimo album “Anime Salve”, passando ovviamente attraverso il live realizzato da De Andrè con la PFM. Gli arrangiamenti, riproposti nel modo più fedele possibile a quelli originali, rappresentano uno dei tratti distintivi del gruppo. Continua a leggere

DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ: “STORIA DI UN IMPIEGATO” NUOVE DATE ESTIVE

Locandina tour_Storia di un impiegatoGrande successo per il tour “STORIA DI UN IMPIEGATO” di CRISTIANO DE ANDRÉ, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a 50 anni dalle rivolte sociali del 1968 e a vent’anni dalla scomparsa del suo autore. Il tour, iniziato a novembre 2018, sta ricevendo ottimo riscontro da parte di pubblico e critica, registrando sold out nei teatri d’Italia. A grande richiesta, si aggiungono i concerti ad Assisi e a Torino (dopo il sold out della data al Teatro Colosseo dell’11 marzo) e a grande richiesta il tour continua con nuove date anche in estate. Continua a leggere

“FABRIZIO DE ANDRÈ. SGUARDI RANDAGI”: IL RITRATTO DI FABER ATTRAVERSO EMOZIONANTI FOTOGRAFIE DI GUIDO HARARI

fabrizio de andrè.JPG

Per quasi vent’anni Guido Harari è stato uno dei fotografi personali di De André, realizzando molte delle sue più conosciute immagini ufficiali. 

In questo volume il suo archivio si apre per la prima volta integralmente, con oltre 300 fotografie: sono sguardi randagi, spesso rubati, malgrado l’ufficialità, vincendo la pigrizia o la ritrosia dell’artista. Continua a leggere

DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ:  Straordinario successo per il tour “STORIA DI UN IMPIEGATO”

Straordinario successo per il tour “STORIA DI UN IMPIEGATO” di CRISTIANO DE ANDRÉ, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a vent’anni dalla scomparsa del suo autore (11 gennaio 1999). Infatti, è sold out la data del 15 gennaio a Genova, terra natale di Cristiano e Fabrizio, e, a grande richiesta, il tour continuerà anche in primavera con nuove date a Udine, Lugano e Bologna.

Cristiano De André_ Foto di Riccardo Medana Continua a leggere

DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ: NUOVA DATA AL TOUR “STORIA DI UN IMPIEGATO” IL 2 MARZO AL CARISPORT DI CESENA

Locandina tour_Storia di un impiegato“STORIA DI UN IMPIEGATO” è l’imperdibile tour di CRISTIANO DE ANDRÉ, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a 50 anni dalle rivolte sociali del 1968.

Una serie di concerti nei quali lo storico disco, arrangiato come una vera e propria opera rock, sarà affiancato da altri celebri brani di repertorio come “Fiume Sand Creek” e “Don Raffaè”, che hanno affrontato il tema della lotta per i diritti, e altre perle, come “Il pescatore”, contenute nei progetti discografici di grande successo “De André canta De André – Vol. 1” (2009), “De André canta De André – Vol. 2” (2010) e “De André canta De André – Vol. 3” (2017). La regia dello spettacolo, curata da Roberta Lena, sarà piena di soprese, dai visual, alle luci. Continua a leggere

DE ANDRÉ CANTA DE ANDRÉ: DAL 30 NOVEMBRE IL TOUR “STORIA DI UN IMPIEGATO”

Locandina tour_Storia di un impiegato (1).jpgInizia il conto alla rovescia per l’imperdibile tour di CRISTIANO DE ANDRÉ “STORIA DI UN IMPIEGATO”, ispirato al celebre concept album di Faber, che torna così a smuovere le coscienze a 50 anni dalle rivolte sociali del 1968.

Una serie di concerti che impegneranno Cristiano De André in tutta Italia per vari mesi, a partire dal 30 novembre, strutturati come una vera e propria opera rock grazie ai nuovi arrangiamenti. Continua a leggere