MANTOVA – OP ART: “L’ARTE COME EFFUSIONE DEL RITMO PATICO INTERIORE”. Mostra personale di DOMENICO FATIGATI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

Sabato 15 giugno alle ore 18.00, la Galleria Arianna Sartori, nella sede di via Ippolito Nievo 10 a Mantova, inaugura la mostra personale del maestro Domenico Fatigati dal titolo “L’arte come effusione del ritmo patico interiore”. L’artista napoletano sarà presente all’inaugurazione.

La mostra, a cura di Arianna Sartori, resterà aperta al pubblico fino al 27 giugno 2019.

FATIGATI 1.jpg

Scrive Aniello Montano – Mimmo Fatigati è affascinato dalle geometrie e dal colore. Le sue composizioni artistiche rispondono a un bisogno totalmente diverso da quello che sollecita qualsiasi pittore in dialogo con il mondo. Pur esprimibile in un linguaggio concreto, fatto di forme o astratto, costituito da pura materia cromatica priva di qualsiasi forma oggettiva o immaginaria, la pittura in dialogo con il mondo naturale o umano risponde sempre a una precisa domanda. Continua a leggere

MANTOVA – L’ARTE CONTEMPORANEA DIPINGE LA FOTOGRAFIA: BEATRICE DUMERI ESPONE ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

L’ARTE CONTEMPORANEA DIPINGE LA FOTOGRAFIA è il titolo dell’interessante mostra inaugurata sabato 25 maggio alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Cappello 17 e che rimarrà aperta al pubblico fino a giovedì 6 giugno 2019.

La passione per la fotografia si unisce all’attrazione verso l’arte moderna e, Beatrice Dumeri con i suoi quadri, dà luogo ad un incontro inatteso tra immagine e pittura. Questi due elementi, insieme, sono complici: l’artista parte da una fotografia e dà forma con ritmo e colore a ciò che l’immagine stampata sulla tela le comunica. 

Un’esplosione di pennellate di colore che vengono rafforzate da elementi materici, dando tridimensionalità all’opera, proprio come un vero collage di frammenti della realtà.

Beatrice Dumeri, vive a Torino dove lavora nel suo studio creativo e dal 2015 ha inizio la sua attività artistica. Si firma “Beartist in Turin” per sottolineare l’importanza e la positività derivata dall’essere artista in una città vivace e contemporanea come Torino.

ARIANNA SARTORI ARTE & OBJECT DESIGN – MANTOVA – Via Cappello, 17 – Tel. 0376.324260 – info@ariannasartori.191.it

Orario di apertura:  dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

MANTOVA – MOSTRA “ANTOLOGICA” dello SCULTORE PAOLO SPOLTORE alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

SPOLTORE cavalloLa Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Ippolito Nievo 10, inaugura la mostra “Antologica” dello scultore Paolo Spoltore, alla presenza dell’artista, Sabato 13 aprile alle ore 17.30.

Un felice ritorno quello dell’artista di Lanciano a Mantova voluto dalla curatrice Arianna Sartori, dove è già stato presentato in tre occasioni con tre esposizioni personali dalla Galleria Sartori: nel 2004 con “Naturalmente”, nel 2009 con “Totem. Presenze utopiche 2008” e nel 2011 con “Cuori pietrificati e Bestiario”.

Fino al 2 maggio sarà possibile ammirare in Galleria sculture e pannelli realizzati in pietra, legno, ferro e bronzo che ripercorrono l’interessante percorso artistico del Maestro. Continua a leggere

MANTOVA – LA GALLERIA ARIANNA SARTORI OSPITA LA MOSTRA “MULTIVERSI SURRAZIONALI” DELL’ARTISTA ANNA PAGLIA

Di grande interesse è stata l’inaugurazione che si è tenuta sabato 31 marzo della mostra “MULTIVERSI SURRAZIONALI” dell’artista reggiana Anna Paglia grazie all’introduzione delle melodie suonate dal Maestro fisarmonicista Paolo Gandolfi e dal professor Franco Canova che ha intrattenuto il pubblico in un piacevole ed interessante intervento, illustrando alcuni aspetti del pensiero artistico di Anna Paglia.

“… Le galassie e le costellazioni che vengono rappresentate dall’artista sono levità e grumo materico insieme, leggerezza e spazialità dimensionale, infinitezza e molteplicità che la tela imprigiona per necessità rappresentativa. Il Creato, il visibile equilibrio di materia e antimateria del cosmo, di espansione dinamica e diacronica che si fa stelle e galassie, osservabili dagli occhi umani rivolti ai cieli notturni da sempre, è qui disegnato con l’abile mano di chi sa unire l’immaginario del mondo fantastico al reale del mondo fisico. Surrazionale poesia della pittura che si fa dimensione eterea, cielo di polvere colorica che traluce l’infinito dei multiversi.

L’esposizione rimarrà allestita nelle sale della Galleria Arianna Sartori di Mantova (via Ippolito Nievo 10) fino all’11 aprile 2019 con il seguente orario di apertura: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni: Tel. 0376.324260  info@ariannasartori.191.it

Per approfondire meglio la mostra leggi anche l’articolo al seguente link –https://mincioedintorni.com/2019/03/26/mantova-multiversi-surrazionali-lartista-anna-paglia-espone-alla-galleria-arianna-sartori/

GB

MANTOVA, GALLERIA ARIANNA SAROTORI: INAUGURATA LA MOSTRA “INCISIONI DI STORIA E PAESAGGIO”

Si è inaugurata, sabato 23 marzo, alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, l’interessante mostra di incisione moderna e contemporanea dal titolo INCISIONI DI STORIA E PAESAGGIO di quattro artisti latinensi: Patrizio Marafini, Alberto Serarcangeli, Marcello Trabucco e Michele Volpe.

Questa esposizione, permette di esaltare la sensibilità e la finezza tecnica ed estetica dei quattro artisti, riuniti in questa occasione, con una selezionata scelta delle loro opere che valorizzano il paesaggio laziale e mantovano nelle varianti visive fra vedute, orizzonti panoramici, cartoline e mappe, per raccontare la scoperta della bellezza del nostro paesaggio.

La mostra alla Galleria “Arianna Sartori” Mantova – Via Cappello 17 rimarrà allestita fino a giovedì 4 aprile 2019 con i suguenti oraridi apertura: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni: Tel. 0376.324260  info@ariannasartori.191.it

Leggi anche https://mincioedintorni.com/2019/03/20/mantova-galleria-arianna-sartori-incisioni-di-storia-e-paesaggio-di-marafini-serarcangeli-trabucco-volpe/

GB

MANTOVA – MULTIVERSI SURRAZIONALI. L’ARTISTA ANNA PAGLIA ESPONE ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, apre la mostra “Multiversi Surrazionali” della pittrice reggiana Anna Paglia, allestita nella sala di via Ippolito Nievo 10 – dal 30 marzo all’11 aprile 2019. L’inaugurazione si terrà sabato 30 marzo alle ore 17.00 alla presenza dell’artista con intervento critico di Franco Canova.

Paglia 2.jpgPer l’occasione interverrà il musicista Paolo Gandolfi, vincitore nel 1955 del “Trofeo Mondiale di fisarmonica” ad Essen (Germania), che suonerà alcuni brani con la fisarmonica. Continua a leggere

MANTOVA, GALLERIA ARIANNA SARTORI: INCISIONI DI STORIA E PAESAGGIO di MARAFINI, SERARCANGELI, TRABUCCO, VOLPE

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Cappello 17, dal 23 marzo al 4 aprile 2019, presenta una mostra di raffinate incisioni, opere di quattro artisti latinensi Patrizio Marafini, Alberto Serarcangeli, Marcello Trabucco e Michele Volpe. L’apertura della mostra “INCISIONI DI STORIA E PAESAGGIO” si terrà Sabato 23 marzo alle ore 17.00 alla presenza degli artisti.Marafini Patrizio

PATRIZIO MARAFINI è nato a Cori (Latina) nel 1959. Dopo la maturità artistica si iscrive all’Accademia di Belle Arti di Roma nel corso di scenografia, studia arte e set design con Nato Frascà, Mario Ceroli e Fabio Vergoz. Termina gli studi accademici con una tesi sul “Terzo Teatro” e in particolare sull’esperienza politico-teatrale del gruppo di Julian Beck “The Living Theatre”. Continua a leggere

MANTOVA – “COME PIUMA LEGGERA”. LO SCULTORE FAENTINO CARLO ZOLI ESPONE ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Cappello 17, dal 9 al 21 marzo, presenta l’ultimo ciclo di opere realizzate dallo scultore faentino Carlo Zoli. La mostra “Come piuma leggera” si inaugurerà Sabato 9 marzo alle ore 17.00 alla presenza dell’artista, che ritorna per la nona volta ad esporre con una personale nella galleria mantovana.

Il critico d’arte Vittorio Amedeo Sacco spiega“Ancora un viaggio con le opere di Carlo Zoli. Un viaggio nella storia. Un viaggio tra simboli, miti, leggende, con eroi, dame, cavalieri, templari, catari e poi i cavalli. Un viaggio tra creature arcaiche e mitiche, figure femminili dalla silhouette delicata, figure alate e cavalli dal profilo elegante si stagliano entro uno spazio bidimensionale, distruggendo l’illusione e rivelando la verità icastica della forma che vive di vita propria. Continua a leggere