UNIONE – POLVERI SOTTILI ANCORA OLTRE I LIMITI: MISURE EMERGENZIALI FINO A LUNEDI 8 FEBBRAIO

Non migliora la qualità dell’aria, complici le condizioni atmosferiche con venti praticamente assenti: per questo sono state ulteriormente prorogate le misure emergenziali per contrastare il perdurare dello sforamento delle emissioni inquinanti nell’aria, che rimarranno quindi in vigore fino a lunedì 8 febbraio. Le misure si aggiungono a quelle ordinarie in vigore fino al 30 aprile 2021.

Continua a leggere

QUALITA’ DELLARIA. EMILIA-ROMAGNA ENTRO FEBBRAIO NUOVE MISURE CONTRO L’INQUINAMENTO

BOLOGNA – L’Emilia-Romagna cambia passo contro l’inquinamento. E introduce nuove misure antismog, rafforzate. Sempre più necessarie, dati alla mano: anche durante il lockdown della primavera 2020, grazie alla complicità di condizioni meteorologiche particolarmente critiche e sfavorevoli alla dispersione degli inquinanti, si sono registrati livelli di concentrazione di ozono e un numero di sforamenti delle soglie superiori agli obiettivi previsti dalle norme praticamente in tutto il territorio.

Continua a leggere

MOVE-IN, CATTANEO: 15 MILA ADESIONI NEL 1° ANNO, I DATI DELLE PROVINCE LOMBARDE

MILANO IN TESTA (28%), SEGUONO BRESCIA, BERGAMO, MONZA BRIANZA E VARESE. INQUINAMENTO: RIDUZIONE ANNUA STIMATA IN 70 T. DI PM10 E 989 T. DI OSSIDO DI AZOTO

MILANO – L’assessore all’Ambiente e Clima, Raffaele Cattaneo, in occasione della delibera che aggiorna il Monitoraggio dei veicoli inquinanti, ha diffuso i dati del primo anno di attività del servizio MoVe-In.

Continua a leggere

MANTOVA – “Attenzione all’aria, spegni il motore in sosta. I bambini respirano”. IL COMUNE INSTALLA 27 CARTELLI DAVANTI ALLE SCUOLE MANTOVANE

È partita l’installazione in città di nuovi cartelli per sensibilizzare gli automobilisti, e non solo, sul tema ambientale, ponendo l’accento sul problema dell’inquinamento veicolare davanti ai plessi scolastici e ai passaggi a livello.

Nuovi cartelli 3

In esecuzione della mozione del Consiglio comunale approvata a fine luglio dalla maggioranza – ha sottolineato l’assessore alla Polizia locale e alla viabilità del Comune di Mantova Iacopo Rebecchi –, stiamo installano 27 cartelli davanti alle scuole mantovane per sensibilizzare gli automobilisti a spegnare il motore quando l’auto è in sosta, in maniera tale che i bambini non respirino i gas di scarico. Confidiamo che questi cartelli abbiano una funzione educativa e spingano gli utenti ad ‘accendere’ l’attenzione sul problema dell’inquinamento veicolare ed a spegnare conseguentemente i motori almeno vicino alle scuole dove ci sono i bambini”. Continua a leggere