VETTO, APPENNINO REGGIANO: conclusi i lavori di consolidamento dell’abitato e ripristino della viabilità finanziati dalla Regione con 120mila euro

Tornano in sicurezza l’abitato di Vetto e la viabilità della zona dopo la conclusione degli importanti lavori di consolidamento che hanno coinvolto il piccolo comune dell’Appennino reggiano sulla sponda destra dell’Enza.

Con un intervento da 120mila euro sono stati realizzati gli interventi necessari a stabilizzare il ciglio di valle di via del Monte, l’arteria stradale che sovrasta lo spettacolare versante dove si trova una zona residenziale del paese.

Continua a leggere

‘Progettone 4’ di ripascimento delle spiagge di Rimini, Forlì-Cesena e Ravenna. Investimento da oltre 19 milioni di euro

Al via oggi, lunedì 25 ottobre, la Conferenza dei Servizi sul primo lotto di lavori del “Progettone 4”. Stamattina, a Ravenna, si sono riuniti per la prima volta tutti gli enti competenti ad esprimere un parere tecnico sui lavori per rimpinguare il litorale romagnolo con 1 milione 100 mila metri cubi di sabbia in più. La valutazione delle opere proposte sarà conclusa nei prossimi giorni: è la premessa fondamentale per concludere in tempi celeri la progettazione esecutiva degli interventi.

Assessore Priolo conferenza servizi Progettone ripascimento Romagna
Continua a leggere

IO NON RISCHIO. Domenica 24 ottobre anche in Emilia-Romagna torna la presenza dei volontari di 36 associazioni in piazza

Domenica 24 ottobre torna in Emilia-Romagna “Io Non Rischio”, la campagna nazionale per diffondere la cultura della prevenzione e per sensibilizzare i cittadini sui rischi di terremoto, maremoto e alluvione, promossa in tutta Italia da Dipartimento nazionale di Protezione civile, istituzioni, mondo della ricerca scientifica e realizzata dal volontariato di Protezione civile.

Continua a leggere

C’È ARIA PER TE. A FERRARA la presentazione della campagna di sensibilizzazione sulla qualità dell’aria in Emilia-Romagna e sull’intero Bacino padano

Alle ore 11,30 presso il cortile dell’Istituto Bachelet. Presenti, tra gli altri, il presidente della Provincia di Ferrara, Minarelli, l’assessore del Comune, Balboni e il testimonial della campagna, Paolo Franceschini

Parte da Ferrara la campagna di sensibilizzazione ‘C’è aria per te’. Sviluppata nell’ambito del progetto Life Prepair per contrastare l’inquinamento dell’aria nel Bacino padano, prevede numerose iniziative fino alla prossima primavera, in Emilia-Romagna, Piemonte, Valle D’Aosta, Lombardia, Veneto, Trentino-Alto Adige e Friuli-Venezia Giulia.

Continua a leggere

Messa in sicurezza idraulica del Panaro: dalla Regione oltre un milione di euro per proteggere la sponda sinistra del fiume

L’assessore Priolo: “Un intervento che ha interessato il tratto immediatamente a monte della cassa di espansione del Panaro, oggetto in questi giorni delle attività relative al primo step del collaudo funzionale

Un investimento di oltre un milione di euro per realizzare una scogliera in massi ciclopici lunga 200 metri a protezione della sponda sinistra del Panaro, nel comune di Spilamberto (Mo), grazie alla quale è stato possibile anche riaprire il Percorso Natura lungo il fiume, non più accessibile a causa dei cedimenti.

Continua a leggere

PRIOLO e ZUFFI presenti al collaudo della Cassa del Panaro: a due giorni dalla chiusura delle paratoie invasati già 3 milioni 400mila metri cubi d’acqua

Le paratie si sono abbassate e, in poco più di due giorni d’invaso, il Panaro ha già riempito la Cassa di Sant’Anna di 3 milioni e 400 mila metri cubi d’acqua, come previsto per la prima fase del collaudo funzionale dell’invaso e nel pieno rispetto del deflusso minimo vitale del fiume. Il sopralluogo per verificare lo svolgimento delle operazioni si è svolto questa mattina alla presenza dell’assessore regionale Difesa del suolo e Protezione civile, Irene Priolo, e del sindaco di San Cesario sul Panaro, Francesco Zuffi.

L’assessore regionale Irene Priolo e il sindaco di San Cesario sul Panaro, Francesco Zuffi in visita al sopralluogo
Continua a leggere

RECOVERY PLAN: PATTO COLDIRETTI-REGIONI CONTRO LE POLVERI SOTTILI

Nasce un patto tra Coldiretti e Regioni per ridurre l’inquinamento da polveri sottili promuovendo progetti di economia circolare da inserire nel Recovery plan e in un piano nazionale per la transizione ecologica. E’ il risultato dell’incontro tra il presidente della Coldiretti Ettore Prandini e gli assessori regionali all’Agricoltura e all’Ambiente dei territori del Bacino Padano per valorizzare il ruolo delle campagne e degli allevamenti nella lotta allo smog, dopo il deferimento dell’Italia da parte della Commissione Europea per il mancato rispetto dei valori limite di sostanze inquinanti, che rischia di tradursi in pesanti sanzioni economiche.  

Continua a leggere