LA FORMAZIONE COME STRADA MEASTRA PER COSTRUIRE IL FUTURO DI NUOVE GENERAZIONI

MANTOVA – Con l’incontro degli stati generali della formazione ha preso il via lunedì 13 giugno, tra l’interesse di tutti i protagonisti il progetto ideato e coordinato dalla Provincia di Mantova che punta a creare i presupposti affinché, attraverso i percorsi formativi più idonei, si metta a disposizione delle nuove generazioni opportunità per inserirsi nel mondo del lavoro.

Il presidente della Provincia con il direttore del Conservatorio di Mantova
Continua a leggere

COVID, ISTRUZIONE ASSESSORE F. SALA: STUDENTI IN PRESENZA, GRAZIE A TUTTO IL PERSONALE SCOLASTICO

La ripresa delle lezioni a scuola, dopo l’interruzione per le festività natalizie, è avvenuta regolarmente. Il ritorno in classe ha visto impegnati oltre ad alunni e insegnanti, anche il personale non docente in servizio nei plessi scolastici. Sull’argomento, interviene l’assessore regionale all’Istruzione Fabrizio Sala.

Continua a leggere

Approvati dalla Regione Emilia-Romagna 44 percorsi di istruzione e formazione professionale rivolti a circa 800 ragazzi e ragazze

Investimento da 4,8 milioni di euro. Rivolti a chi voglia proseguire il proprio percorso formativo con esperienze all’interno delle imprese. Con il diploma professionale di quarto anno è consentito l’accesso ai percorsi di Istruzione e Formazione Tecnica Superiore della Rete Politecnica

Sono 44 i percorsi di istruzione e formazione professionale del 4° anno che nel 2021/22 si realizzeranno in Emilia-Romagna, dedicati a giovani che abbiano conseguito una qualifica triennale nel sistema di Istruzione e Formazione Professionale.

Continua a leggere

PORTO MANTOVANO – IL CONSIGLIO COMUNALE APPROVA IL RENDICONTO DI GESTIONE: AL PRIMO POSTO SERVIZI SOCIALI E ISTRUZIONE

Nel rendiconto di gestione 2020, approvato a maggioranza dal consiglio comunale, sono i servizi sociali e l’istruzione a rappresentare le principali voci di spesa, per oltre 3,7 milioni di euro, pari a circa il 45% della spesa corrente complessiva.

La tassazione si conferma invariata da dieci anni a questa parte, così come l’addizionale IRPEF, una delle più basse della provincia.

Continua a leggere

ASILO NIDO “IL GIROTONDO” DI MARMIROLO, ISCRIZIONI APERTE DAL 3 AL 31 MAGGIO

APPROVATA LA DECURTAZIONE DELLA RETTA PER I GIORNI PERSI IN MARZO DURANTE LA “ZONA ROSSA”

Dal 3 al 31 maggio si apriranno le iscrizioni per l’anno educativo 2021-2022 all’asilo nido “Il Girotondo” di Marmirolo. Le iscrizioni sono presentabili in modalità online, accedendo allo sportello telematico e poi alla pagina “Andare all’Asilo Nido” sul sito istituzionale del Comune, per i bambini nati tra il 1° gennaio 2019 e il 28 febbraio 2021.

Continua a leggere

VACCINAZIONI ANTI-COVID. SCUOLE PARITARIE, ASSESSORE F.SALA: ENTRO DOMANI RACCOLTA DATI PERSONALE UNDER 65

Docenti, collaboratori, volontari delle Scuole paritarie lombarde entrano a pieno titolo nella campagna vaccinale anti Covid-19 di Regione Lombardia. Dopo l’interlocuzione avvenuta con le Istituzioni Scolastiche Paritarie, si è giunti ad un accordo che prevede l’inserimento di tutti i nominativi del personale docente e non docente all’interno della Piattaforma di Regione Lombardia per poter accedere alla campagna di vaccinazione.

Continua a leggere

NASCE L’ASSOCIAZIONE “SCUOLA POLITECNICA ITS DELL’EMILIA-ROMAGNA”. Colla:Strumento importante

Unisce le sette Fondazioni che già operano in regione, che realizzano 27 percorsi biennali post diploma, alternativi all’università, nei settori della meccatronica, informatica e digitale, biomedicale, logistica, alimentare, turismo e benessere, efficienza energetica nell’edilizia e nel settore produttivo

BOLOGNA – Un nuovo strumento per facilitare la rappresentanza delle sette Fondazioni emiliano-romagnole di Istruzione tecnica superiore, per potenziarne il rapporto con il sistema produttivo e con le università, e per creare ancora maggiori opportunità di stage internazionali.

Continua a leggere

SCUOLA, REGIONE E COMUNI: DAL 7 GENNAIO RIPRESA GRADUALE DELLE ATTIVITÀ DIDATTICHE IN PRESENZA A PARTIRE DAL 50%

MILANO – Per garantire sicurezza agli studenti della Lombardia, la ripresa delle lezioni in presenza dal 7 gennaio dovrà avvenire gradualmente – a partire dal 50% – per risolvere alcune criticità che potrebbero favorire una ripresa dei contagi. 

E’ questo il senso della lettera che Regione, Comuni capoluogo, Anci, Upl e ufficio scolastico regionale, invieranno lunedì al Governo. Decisione condivisa al termine della riunione convocata dal presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, cui ha presenziato anche il prefetto di Milano Renato Saccone.

Continua a leggere