MARCO PICCINELLI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI con la personale “ILLUSIONI ONIRICHE” fino al 25 febbraio

Alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, sabato 6 febbraio si è tenuta l’apertura della personale dell’artista Marco Piccinelli “Illusioni oniriche”, a cura della gallerista Arianna Sartori.

L’esposizione rimarrà in visione fino al 25 febbraio 2021. Qui di seguito il video della presentazione

Per capire i lavori di Piccinelli spiega Maria Gabriella Savoia, in un suo testo critico del 23 giugno 2020 – bisogna partire proprio dalla comprensione di ciò che appare, ovvero dalle riflessioni latenti che emergono dalla figurazione stessa, quasi in un gioco di associazioni libere, con l’esplicitazione figurata dei propri pensieri, in modo da creare delle catene associative tra le figure da lui disegnate.

Mi viene il dubbio che le trasparenze e le intuizioni, in Piccinelli siano comunque, davvero, gli elementi di un gioco, un incredibile problem-solving, che si pone come unico obiettivo il puro divertimento dell’artista”.

ARIANNA SARTORI ARTE & OBJECT DESIGN – Mantova Via Cappello, 17

Orario: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi

Informazioni: Tel. 0376.324260  info@ariannasartori.191.it

“ILLUSIONI ONIRICHE” di MARCO PICCINELLI alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, presenterà la mostra personale dell’artista Marco Piccinelli “Illusioni oniriche”, dal 6 febbraio al 25 febbraio 2021. La personale si aprirà sabato 6 febbraio alle ore 16.30, alla presenza dell’artista.

La mostra è curate da Arianna Sartori ed è accompagnata da un testo di Maria Gabriella Savoia.

Continua a leggere

NUOVI APPUNTAMENTI ARTISTICI-CULTURALI-STORICI DI FEBBRAIO CON LA DELEGAZIONE FAI DI MANTOVA

MANTOVA – Ecco i nuovi appuntamenti che La Delegazione FAI di Mantova ha messo in programma on line gratuito, aperto a tutti, dall’1 febbraio al 2 marzo 2021.

  • Lunedì 1° febbraio, alle 19.00

sulla pagina Facebook della Delegazione FAI di Mantova (https://www.facebook.com/FaiDelegazionediMantova), per la rubrica “Ti racconto una cosa…”, Enrico Sartorelli ospita l’”agitatore” Massimiliano Boschini. Nato a Mantova a metà degli anni Settanta, Massimiliano Boschini si descrive inquieto, curioso, pigro, eterno indeciso, abituato a imbrogliare le carte, i pixel e le parole. Le etichette gli stanno strette: per questo non ama definirsi fotografo né poeta, preferendo di gran lunga il termine di “agitatore”, con il quale si confronta con il resto del mondo.

Continua a leggere