FONDAZIONE MAGNANI-ROCCA: L’ULTIMO ROMANTICO. Luigi Magnani il signore della Villa dei Capolavori

MAMIANO DI TRAVERSETOLO – Dal 14 marzo al 12 luglio 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense. Uomo di cultura tra i grandi della sua epoca, Magnani può essere legittimamente assunto a testimone di ‘Parma Capitale Italiana della Cultura 2020’, sotto la cui egida la mostra si svolge.

Continua a leggere

IMPRESSIONISTI SEGRETI: AL CINEMA 50 CAPOLAVORI NASCOSTI DEI MAESTRI DELL’IMPRESSIONISMO SVELATI PER LA PRIMA VOLTA AL PUBBLICO

IMPRESSIONISTI_SEGRETI_POSTER_ITACome guardavano il mondo gli impressionisti? Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l’universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall’essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo?

Per scoprirlo, arriva al cinema il docu-film prodotto da Ballandi e Nexo Digital e diretto da Daniele Pini, ideato per raccontare la rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta tesori nascosti esposti per la prima volta a Roma fino all’8 marzo a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra prodotta e organizzata dal Gruppo Arthemisia. Continua a leggere

IMPRESSIONISTI SEGRETI AL CINEMA: 50 capolavori nascosti dei Maestri dell’IMPRESSIONISMO

IMPRESSIONISTI_SEGRETI_POSTER_ITA.jpgCome guardavano il mondo gli impressionisti? Che rapporto avevano con la tecnica, con il colore, con la luce e con l’universo di forme che componeva la realtà davanti ai loro occhi? Come furono accolte le loro opere? Come sono passate dall’essere rifiutate da critica e pubblico a diventare in pochi anni tra le più amate nel mondo?

Per scoprirlo, arriva al cinema solo il 10, 11 e 12 febbraio Impressionisti segreti, il docu-film prodotto da Ballandi e Nexo Digital e diretto da Daniele Pini, ideato per raccontare la rivoluzione artistica del movimento impressionista attraverso cinquanta tesori nascosti esposti da per la prima volta a Roma a Palazzo Bonaparte in occasione della mostra realizzata e prodotta da Arthemisia.  Continua a leggere

PADOVA – TUTTO LO SPLENDORE DI GAUGUIN A PALAZZO ZABARELLA

Gauguin e gli Impressionisti.jpgIn esclusiva per l’Italia, a Palazzo Zabarella di Padova i tesori francesi del Museo danese di Ordrupgaard: in esposizione i capolavori di Cézanne, Degas, Gauguin, Manet, Monet, Berthe Morisot, Renoir, Matisse in Gauguin e gli Impressionisti dal 29 settembre 2018 al 27 gennaio 2019.
La Fondazione Bano e il Comune di Padova sono entrati, unici per l’Italia, nel pool di quattro grandi sedi mondiali selezionate ad accogliere la celebre Collezione danese, eccezionalmente disponibile per il completo rinnovo del Museo che ad essa è dedicato a Copenaghen. In questi mesi la mostra Gauguin e gli Impressionisti è in corso alla National Gallery of Canada, per raggiungere quindi l’Italia, in Palazzo Zabarella e concludersi in una sede svizzera, prima di rientrare definitivamente all’Ordrupgaard Museum, a nord di Copenaghen. Continua a leggere

GRANDE ARTE AL CINEMA – DA MONET A MATISSE L’ARTE DI DIPINGERE IL GIARDINO MODERNO

monet-s-garden-in-argenteuil-sun.jpg

Trailer qui https://youtu.be/QMSw9Kng160

Clip qui: https://youtu.be/nFvzQ9eZzKc

Il 18 maggio l’ICOM, International Council of Museums, celebrerà come ogni anno l’International Museum Day (#MuseumDay), l’importantissimo appuntamento di condivisione internazionale dei valori fondamentali del museo, al di là dei confini geografici e delle disponibilità finanziarie dei diversi Paesi e istituti. Il tema “Museums for a sustainable society –Musei per una società sostenibile” è dedicato al ruolo che i musei possono avere nel costruire una società sostenibile; oggi, una delle maggiori sfide è infatti adattare i modi di vivere e di sviluppo della società in rapporto alla natura.  Continua a leggere

DA MONET A MATISSE – L’ARTE DI DIPINGERE IL GIARDINO MODERNO: AL CINEMA SOLO IL 24 e 25 MAGGIO 2016

da Monet a Matisse.jpgTrailer qui https://youtu.be/QMSw9Kng160

 “Se sono diventato pittore lo devo ai fiori”

Claude Monet

Da Monet a Matisse. L’arte di dipingere il giardino moderno racconta a tutti gli effetti una storia d’amore. Racconta la passione che lega alcuni dei più grandi artisti moderni -Monet, Matisse, Bonnard, Renoir, Kandinskij, Pissarro, Sorolla, Nolde, Libermann- ai loro giardini prediletti. Continua a leggere