“BALDASSARRE CASTIGLIONE E RAFFAELLO. Volti e momenti della vita di corte”. Urbino, Palazzo Ducale, Sale del Castellare 19 Luglio – 1 Novembre 2020

Urbino butta il cuore oltre gli ostacoli ed investe sul suo sistema culturale e turistico decidendo di aprire dal 18 luglio “Baldassarre Castiglione e Raffaello. Volti e momenti della civiltà di corte”, la mostra curata da Vittorio Sgarbi e Elisabetta Soletti. La mole e il rilievo dei prestiti necessari a portare in porto questa significativa esposizione sono notevolissimi e non semplici da gestire in un momento come il presente.

Continua a leggere

ARTE IN TORRE, “NATURA SILENTI” RETROSPETTIVA DELL’ARTISTA MANTOVANO OTTONE MORA

MORA 2020

Mantova, 21 maggio – Dopo l’emergenza Covid-19, riprendono con le giuste precauzioni, le iniziative artistico-culturali  del Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova, attraverso il percorso espositivo “Arte in torre” che per l’occasione farà tappa dal 2 giugno nelle vestigia medioevali del Comune di Ceresara. In questo prestigioso contesto storico,sarà ospitata la mostra “Nature Silenti” del titolato artista mantovano Ottone Mora (1923-2015). Continua a leggere

PROROGATA SINO A DOMENICA 8 MARZO LA MOSTRA GUGGENHEIM COLLEZIONE THANNHAUSER A PALAZZO REALE

MILANO Ultimi 4 giorni con orario anche serale per permettere di vederla a chi si era prenotato nell’ultima settimana prevista e a nuovi possibili visitatori, sempre con la contingenza numerica prevista dall’ultima ordinanza governativa, da domani martedì 3 marzo sino a domenica 8 marzo con i seguenti orari: martedì – mercoledì 9:30 – 19:30; giovedì – domenica 9:30 – 22:30.

Continua a leggere

FONDAZIONE MAGNANI-ROCCA: L’ULTIMO ROMANTICO. Luigi Magnani il signore della Villa dei Capolavori

MAMIANO DI TRAVERSETOLO – Dal 12 settembre al 13 dicembre 2020, la Fondazione Magnani-Rocca, col titolo “L’ultimo romantico”, propone un ricchissimo omaggio espositivo al suo Fondatore, e lo fa nella dimora che Luigi Magnani trasformò in una casa-museo sontuosa e sorprendente, la ‘Villa dei Capolavori’ a Mamiano di Traversetolo, nel parmense. Uomo di cultura tra i grandi della sua epoca, Magnani può essere legittimamente assunto a testimone di ‘Parma Capitale Italiana della Cultura 2020’, sotto la cui egida la mostra si svolge.

Continua a leggere

GALLERIA ARIANNA SARTORI PRESENTA LA MOSTRA “MIRAGGIO” DELL’ARTISTA ZEFFERINO

MANTOVA (26 gebbraio) – La Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Ippolito Nievo 10, presenterà la mostra personale dell’artista ZefferinoMiraggio”, dal 29 febbraio al 12 marzo 2020.

La mostra di Zefferino si sviluppa su tre sezioni: OMBRE (pittura), MIRAGGIO (pittura), IL GIARDINO DEI SEMPLICI (scultura). Continua a leggere

MANTOVA, IL MERAVIGLIOSO MONDO DI ALBERTO BESSON ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI FINO AL 20 FEBBRAIO

“Wonderland” è la mostra dei nuovi linguaggi del pittore cremasco Alberto Besson, che si è inaugurata sabato 8 febbraio alla Galleria Arianna Sartori di Mantova e che rimarrà allestita nella sala espisitiva di via Cappello 17, fino al 20 febbraio (ingresso libero).

Attraverso un’astrazione che allude alla riconoscibilità del reale, Besson coglie l’essenza intima di un vissuto filtrato dalla memoria; non è quindi casuale che i titoli dei suoi lavori conducano al riconoscimento di mondi vicini e lontani, ma perfettamente ricomponibili nella loro indeterminatezza e che si impongono allo sguardo come una narrazione compiuta. In questo gioco di scomposizione e ricostruzione, ogni singolo tassello di colore diventa vocabolo descrittivo di un’immanenza, di un apparire senza infingimenti simbolici; qui la materia pittorica, infusa di sogno e di realtà, sembra proliferare sulla tela a seguito di un processo spontaneo di germinazione, per testimoniare la bellezza del creato”.

Paolo Levi, Milano, 2010, (breve estratto da “La Materia è il Colore”, Giorgio Mondadori Editore)

Mostra a cura di Arianna Sartori

Galleria “Arianna Sartori” Mantova – Via Cappello 17 –

  • Orario di apertura: dal Lunedì al Sabato 10.00-12.30 / 15.30-19.30. Chiuso festivi.
  • Informazioni: Tel. 0376.324260  info@ariannasartori.191.it

Leggi anche l’articolo di presentazione al seguente link https://mincioedintorni.com/2020/02/05/mantova-wonderland-il-meraviglioso-mondo-di-alberto-besson-alla-galleria-arianna-sartori/

GB

 

 

MANTOVA, Au5: colletiva degli artisti Alessandrelli, Barnabò, Colombo, Herzog, Quagliata alla Galleria Arianna Sartori

 

Au5 MANIFESTO.jpg

Sabato 1 febbraio alle ore 17,00 alla Galleria Arianna Sartori nelle sale espositive di via Ippolito Nievo 10 a Mantova, la curatrice Arianna Sartori, inaugura la mostra collettiva “Au5; una mostra che nasce con l’intenzione di suscitare riflessioni ed emozioni sui valori universali, in cui l’elemento ORO, si comporta non solo come filo conduttore, ma anche come simbolo. Continua a leggere

GAZOLDO D/IPPOLITI, NUMERI (PENSIERI) & PAROLE: AL MAM APRE LA MOSTRA DI BEDESCHI E BELLOMI

Il MAM (Museo d’Arte Moderna dell’Alto Mantovano) di Gazoldo degli Ippoliti questa volta, facendo riscoprire tutto il fascino della sua sede, di Villa Ippoliti, regala al pubblico non solo la cinquecentesca dimora patrizia «ritrovata», ma anche un appuntamento straordinario con le opere di Manuela Bedeschi e Tiziano Bellomi. «Numeri (Pensieri) & Parole».

Inaugurazione sabato 8 febbraio 2020 alle ore 17:00 Continua a leggere

PARMA, “FANTASMI” mostra di FEDERICA POLETTI all’ANTICA FARMACIA+ Chiesa di San Tiburzio

La rassegna espositiva di Antica Farmacia+ si conclude per il 2020 alla Chiesa di San Tiburzio con la mostra FANTASMI della pittrice modenese Federica Poletti.

La mostra, a cura di Camilla Mineo, inaugura sabato 18 gennaio alle ore 19:00 e presenta un excursus degli ultimi intensi lavori dell’artista modenese, un percorso che l’ha portata alle figure velate della serie Fantasmi. Continua a leggere

INCONTRO E ABBRACCIO nella Scultura del Novecento da Rodin a Mitoraj, PADOVA, Palazzo del Monte di Pietà fino al 9 febbraio

Mostra d’arte a sviluppo tematico – tra le poche in Italia – “Incontro e Abbraccio” esplora, attraverso una potente rassegna di ben 120 sculture del Novecento, le molteplici singolarità della condizione umana.

Centoventi opere, spesso capolavori, di Auguste Rodin, Vincenzo Gemito, Arturo Martini, Pietro Canonica, Jacques Lipchitz, Agenore Fabbri, Virgilio Guidi, Luciano Minguzzi, Fernad Legèr, Henry Moore, Marcel Duchamp, George Segal, Salvator Dalì, Lorenzo Quinn, Igor Mitoraj fino alle tendenze iconiche di fine secolo. Continua a leggere