MANTOVA – “PAROLE SVELATE” di ALFREDO RAPETTI MOGOL. Alla Casa del Mantegna dal 20 luglio al 25 agosto 2019

Alfredo_Rapetti_Mogol_Io_sono_io_2007_tecnica_mista_su_tavola_140x106x4cm.jpgLe “Parole svelate” personale di Alfredo Rapetti Mogol alla Casa del Mantegna dal 20 luglio al 25 agosto 2019 -inaugurazione sabato 20 luglio, ore 18,00Alfredo Rapetti Mogol, autore come il padre Giulio di testi musicali, cerca di leggere il sentimento insito nella melodia per approdare a immagini e parole. A livello artistico, trasporta la percezione, il messaggio e la forma di una canzone in momenti atti a definire struttura e contenuto.

Per la prima volta a Mantova e a Casa del Mantegna, l’artista con “Parole svelate”, grazie al curatore e critico d’arte Alain Chivilò,  approfondisce un iter artistico dalla costante verve creativa che si articola in simbologie segniche che, da una base cromatica informale o monocroma, determinano pura riflessione. Continua a leggere

MANTOVA, GALLERIA ARIANNA SARTORI: INAUGURATA LA MOSTRA “L’ARTE COME EFFUSIONE DEL RITMO PATICO INTERIORE” DEL MAESTRO DOMENICO FATIGATI

La gallerista e curatrice Arianna Sartori della Galleria Arianna Sartori Arte & Abject Design, nella sede di via Ippolito Nievo 10 a Mantova, ha inaugurato, sabato 15 giugno, la mostra personale del maestro Domenico Fatigati dal titolo “L’arte come effusione del ritmo patico interiore”.

L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 27 giugno 2019, con entrata libera.

Come spiega molto bene il critico Aniello Montano “Mimmo Fatigati “costruisce” le sue opere con la pazienza frenata e con la meticolosità attenta e caparbia dell’artigiano ispirato, del costruttore di manufatti tutto intento all’ascolto della “voce” interiore, che gli detta le mosse. Il miracolo vero è che quel che ne risulta non è geometria né composizione artigiana, utile e funzionale a qualche scopo preciso. È pura e semplice armonia compositiva, promettente annuncio di bellezza. È arte ricca di fascino. Continua a leggere

CERESARA – ARTE IN TORRE: Sabato 1° giugno inaugurazione della mostra “OMBRE E VISIONI” dell’artista GIORDANO NONFARMALE

Nelle vestigia medioevali della Torre Gonzaghesca viene ospitata la mostra “OMBRE E VISIONI” dell’artista mantovano Giordano Nonfarmale – organizzata dal Comune di Ceresara in collaborazione con il Liceo artistico Giulio Romano di Mantova (https://www.liceoartisticomantovaeguidizzolo.edu.it). Una collaborazione che dal 2017 il Liceo artistico trova grandi consensi nel progetto “Arte in Torre” con alcuni Comuni della provincia mantovana.

La Torre Gonzaghesca di Ceresara è il luogo perfetto per visionare queste opere che fanno da filo conduttore tra passato e presente del pittore virgiliano Giordano Nonfarmale -Male- che ha raggiunto traguardi di grande prestigio confermando come lo stile e il tratto con i quali realizza i suoi dipinti sia unico. I suoi quadri raccontano con le loro diverse sfumature emozioni; emozioni che l’artista ha saputo trasferire sulla tela evidenziando una semplicità, ma al tempo stesso una forte intensità di pensiero che regolarmente fanno breccia nella mente di chi li ammira. Continua a leggere

REGGIO EMILIA – aA29 Project Room inaugura la sede espositiva con la mostra Open Ceremony

aA29 Project Room allarga i propri confini presentando la nuova sede espositiva di Reggio Emilia con la mostra Open Ceremony che ospiterà tutti gli artisti rappresentati dalla galleria: inaugurazione venerdì 14 giugno, ore 18.00

Yvonne De Rosa, Ivan Grubanov, Jompet Kuswidananto,

Isabella Pers, Tiziana Pers, Patrizia Posillipo,

Matilde Sambo, Kyle Thompson, Sasha Vinci.

La sede di Reggio Emilia si aggiunge a quelle di Milano e Caserta e si presenta al pubblico come luogo di partecipazione e aperto a dialoghi interdisciplinari per continuare a promuovere attraverso mostre, progetti site specific e residenze, le diverse forme della sperimentazione artistica contemporanea.  Continua a leggere

“MORTALIA DEMENT”, la mostra della MLB a PALAZZO MARTINENGO, per la Biennale di VENEZIA: da Op de Beeck a Masuyama

MORTALIA DEMENT.jpgLa MLB Maria Livia Brunelli Gallery (Ferrara, Porto Cervo) espone in occasione della Biennale di Venezia in una location spettacolare, Palazzo Martinengo nel sestriere di Dorsoduro, già dimora di famiglia del pittore Mariano Fortuny, dove l’artista visse ed ebbe il suo atelier dal 1889 al 1899, data in cui acquistò il Palazzo Pesaro Orfei, l’attuale Museo Fortuny.

Trasferitosi da Parigi, dove la sua famiglia frequentava un ambiente creativo internazionale, a Venezia Fortuny trovò sollievo da allergie e asma. Divenne un noto pittore, fotografo, scenografo ed esperto di tessuti, e fece del suo palazzo un museo ricco di collezioni di ceramiche, armature, stoffe, tappeti, dipinti e incisioni, come testimoniano le foto d’epoca. Questo affascinante ex atelier diventa ora sede della MLB Maria Livia Brunelli Gallery dal 7 maggio al 21 maggio, e per la prima volta viene aperto al pubblico. Continua a leggere

MANTOVA – MOSTRA “ANTOLOGICA” dello SCULTORE PAOLO SPOLTORE alla GALLERIA ARIANNA SARTORI

SPOLTORE cavalloLa Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sede di via Ippolito Nievo 10, inaugura la mostra “Antologica” dello scultore Paolo Spoltore, alla presenza dell’artista, Sabato 13 aprile alle ore 17.30.

Un felice ritorno quello dell’artista di Lanciano a Mantova voluto dalla curatrice Arianna Sartori, dove è già stato presentato in tre occasioni con tre esposizioni personali dalla Galleria Sartori: nel 2004 con “Naturalmente”, nel 2009 con “Totem. Presenze utopiche 2008” e nel 2011 con “Cuori pietrificati e Bestiario”.

Fino al 2 maggio sarà possibile ammirare in Galleria sculture e pannelli realizzati in pietra, legno, ferro e bronzo che ripercorrono l’interessante percorso artistico del Maestro. Continua a leggere

MANTOVA: “ANDREA BOYER-LUCIDI INGANNI”, ALLA CASA DI RIGOLETTO FINO AL 5 MAGGIO 2019

È stata inaugurata sabato 6 aprile alla Casa di Rigoletto la mostra personale di fotografia e grafica “Andrea Boyer-Lucidi inganni”. Il progetto espositivo dell’artista milanese è a cura di Carlo Micheli responsabile dell’Ufficio Mostre del Comune di Mantova.

Boyer2.jpg

Il curatore, l’artista e la studiosa Manuela Accinno hanno presentato al pubblico le opere in mostra.

“…Presenze primigenie che divengono rifrazioni di luci e ombre assolute, fredde e immobili, dove non esiste niente prima e dopo quell’attimo colto per l’eternità. La sua ricerca tende a cogliere l’attimo dove la realtà muta e disadorna di ogni parvenza si mostra nella sua bellezza soavemente fragile, come se oltre i segni, i colori, le immagini la percezione si disperdesse in un nulla catartico che dissipa ogni certezza…” Così descrive le opere di Boyr, Luca Violo.

La rassegna sarà visitabile fino al 5 maggio con apertura tutti i giorni dalle 9.00 alle 18.00. Info: 0376288208. INGRESSO GRATUITO

GB (Le immagini qui riprodotte sono state fornite ad esclusivo utilizzo dell’articolo)

Leggi anche https://mincioedintorni.com/2019/04/05/mantova-alla-casa-di-rigoletto-apre-la-mostra-andrea-boyer-lucidi-inganni/

MANTOVA – PERFORMANCE DELL’ARTISTA BRUNO CARATI AL MUSEO DIOCESANO F. GONZAGA

Sabato 6 aprile alle 17.00 al Museo Diocesano “F. Gonzaga” di Mantova, si inaugura la mostra BRUNO CARATI, MAESTRO D’ARTE E DI VITA. La pittura lombarda tra XX e XXI secolo a cura di Sabrina Falzone, Francesca Bianucci e Chiara Cinelli.

BRUNO CARATI.jpg

Nel corso dell’inaugurazione, l’artista terrà una performance dal vivo della durata di circa 10 minuti, mostrando al pubblico presente la particolare esecuzione pittorica che caratterizza il suo fare arte. Il maestro lombardo, infatti, è affetto, sin dalla nascita, da una paralisi che gli ha reso impossibile l’uso delle mani, compromettendo ampiamente anche l’uso delle gambe; per la realizzazione delle sue opere d’arte, ha potuto contare unicamente sulla propria bocca.

Ciononostante, con determinazione e coraggio, si è realizzato come uomo e come artista, riscuotendo un grande successo di pubblico e di critica.

L’esposizione rimarrà aperta al pubblico fino al 16 aprile 2019.

Per saperne di più leggi anche https://mincioedintorni.com/2019/03/28/mantova-bruno-carati-maestro-darte-e-di-vita-antologica-al-museo-diocesano-f-gonzaga/

GB  (Le immagini qui riprodotte sono state fornite ad esclusivo utilizzo dell’articolo)

MANTOVA – LE “ATMOSFERE SPIRITUALI” di ANDREA GIOVANNINI in ESPOSIZIONE nella BASILICA DI SANTA BARBARA

giovannini santa barbara.jpgIl Liceo Artistico Giulio Romano di Mantova, con il patrocinio della Diocesi  e del Comune di Mantova realizza e promuove nell’insigne Basilica palatina di Santa Barbara, un importante mostra iconografica dell’artista romagnolo Andrea Giovannini dal titolo “Atmosfere spirituali”.

L’evento, che verrà inaugurato domenica 7 aprile alle ore 11.00,vedrà esposte una trentina di opere dell’artista a contenuto spirituale con particolare riferimento alla città di Mantova. Continua a leggere

MANTOVA – LE GUIDE GAM PRONTE PER GIULIO ROMANO. Positivo l’incontro con Assmann in vista della mostra

GAM11Le guide turistiche GAM (Guide Abilitate Mantova e Provincia) si stanno preparando alla mostra dedicata al genio di Giulio Romano “Con Nuova e Stravagante Maniera” (6 ottobre 2019-6 gennaio 2020) con una serie di iniziative volte a sensibilizzare le istituzioni, al fine di incentivare i flussi turistici verso Mantova, in special modo pensando all’attesissimo appuntamento autunnale.

Rinnovato di recente il direttivo, il gruppo operativo del GAM è attualmente costituito da Serena Previti, Francesco Severi e la neo-eletta Laura Dalzini. Continua a leggere