PAOLO STACCIOLI “CERAMICHE E BRONZI” ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI

STACCIOLI locandina copiaMANTOVA (4 marzo) – Alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nella sala di via Cappello 17, apre la nuova mostra personale dell’artista fiorentino Paolo Staccioli che per questa occasione porterà scultureCeramiche e bronzi, dal 7 marzo al 19 marzo 2020. Sabato 7 marzo sarà presente l’artista in galleria.

 Guerrieri, cavalli e centauri. Paolo Staccioli e l’attualità del mito

(…) Le sue figure – veridiche eppure astratte, tornite e levigate, austere anche quando le raffinano decori eleganti e colorati e perfino con qualche bagliore dorato – sono segnate dalla vena severa che, dai primordi, sotterranea traversa la cultura della nostra terra. Continua a leggere

ALL’ATELIER DES ARTS APRE LA MOSTRA “I SOGNI DELLE DONNE” COLLETTIVA D’ARTE TUTTA AL FEMMINILE

MANTOVA (4 marzo) – All’Atelier des Arts di Mantova (via della Mainolda 19), domenica 8 marzo apertura della collettiva d’arte tutta al femminile dal titolo “I Sogni delle Donne” con le artiste Bianca Bertazzoni, Cecilia Mazzocchi, Ezia Artioli, Graziella Ferri, Lucia Bonseri, Mariarita Brunazzi, Marisa Macaluso, Maura Maffezzoni, Odoarda Cazzaniga Donesmondi, Romilde Marcante, Kiara Rossato.

i sogni delle donne.jpg Continua a leggere

MILANO, GEORGES DE LA TOUR L’Europa della luce A PALAZZO REALE dal 7 febbraio al 7 giugno 2020

GEORGES DE LA TOUR A PALAZZO REALE

Considerato unanimemente come uno dei più celebri artisti del Seicento, Georges de La Tour non esisterebbe se non esistesse la storia dell’arte.

Sconosciuto per più di due secoli, fu “resuscitato” da Herman Voss, un grande studioso tedesco che, nel 1915, scrisse un articolo per attribuirgli due dipinti. La sua pittura è caratterizzata da un profondo contrasto tra i temi “diurni”, crudamente realistici, che ci mostrano un’esistenza senza filtri, con volti segnati dalla povertà e dall’inesorabile trascorrere del tempo e i temi “notturni” con splendide figure illuminate dalla luce di una candela: modelli assorti, silenziosi, commoventi. Continua a leggere

SAN BENEDETTO PO, ALLA ZANINI ARTE FINISSAGE DELLA MOSTRA DEGLI: HACKATAO “THE TRUTH IS. THE INEXPLICABLE WILL BE REVEALED”

THE TRUTH.jpgDopo un grande successo di pubblico e critica, sabato 1 febbraio alle 17.30 presso la galleria Zanini Arte contemporary di San Benedetto Po (Mn) si terrà il finissage della mostra personale degli Hackatao “The truth is” a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei, incentrata interamente sul concetto di verità e post-verità, con la presentazione del catalogo dell’esposizione e la presenza degli artisti e dei curatori. Continua a leggere

MILANO, MARIO CRESCI e NOVELLA OLIANA “TRA NOI E LE COSE” alla RED LAB GALLERY

Un dialogo inedito fra due autori di differenti generazioni attorno all’eredità di un approccio visivo innovativo.

Mario Cresci, maestro riconosciuto della fotografia italiana, e Novella Oliana appaiono profondamente in sintonia nel leggere e interpretare il mondo circostante, ognuno attraverso la propria visione. Entrambi esplorano una metodologia dello sguardo di cui Mario Cresci è stato in primis sperimentatore e fautore. Continua a leggere

CASALMAGGIORE, AL COMUNALE È TEMPO DI JAZZ: CONCERTI E MOSTRE DAL 19 GENNAIO AL 30 APRILE 2020

È tempo di Jazz al Teatro Comunale di Casalmaggiore con la rassegna “Tracce di Jazz” promossa dall’Assessorato alla Cultura e dall’Assessorato alle Politiche Giovanili del Comune di Casalmaggiore che si svolgerà dal 19 gennaio al 30 aprile con una serie di prestigiosi concerti e workshop di musicisti di rilievo nazionale ed internazionale e una mostra fotografica.

Continua a leggere

L’ARTISTA GABRIELLA CAPODIFERRO CUM DISCIPULIS ALLA GALLERIA ARIANNA SARTORI DI MANTOVA

Successo di pubblico e di critica all’inaugurazione della mostra collettiva intitolata Gabriella Capodiferro cum discipulis, curata dalla storica dell’arte Chiara Strozzieri, che si è svolta l’11 gennaio alla Galleria Arianna Sartori di Mantova, nelle sale di via Ippolito Nievo, 10 e via Cappello 17 e che rimarrà aperta al pubblico fino a giovedì 30 gennaio 2020.

In esposizione troviamo gli ultimi lavori dell’artista teatina Capodiferro, affiancata dagli allievi della scuola d’arte che gestisce con professionalità dal 1987 presso il suo studio a Chieti. Continua a leggere

TORINO, PALAZZO MADAMA: ANDREA MANTEGNA. Rivivere l’antico, costruire il moderno

andrea mantegna.jpgLa grande esposizione vede protagonista Andrea Mantegna (Isola di Carturo 1431 – Mantova 1506), uno dei più importanti artisti del Rinascimento italiano, in grado di coniugare nelle proprie opere la passione per l’antichità classica, ardite sperimentazioni prospettiche e uno straordinario realismo nella resa della figura umana.

La rassegna presenta il percorso artistico del grande pittore, dai prodigiosi esordi giovanili al riconosciuto ruolo di artista di corte dei Gonzaga, articolato in sei sezioni che evidenziano momenti particolari della sua carriera e significativi aspetti dei suoi interessi e della sua personalità artistica, illustrando al tempo stesso alcuni temi meno indagati come il rapporto di Mantegna con l’architettura e con i letterati. Continua a leggere