LA CRISI DELLA CORNELIANI S.p.A.

LETTERA APERTA

Siamo insieme impegnati, dalla città alla Regione, al Parlamento al Governo, quali rappresentanti istituzionali del territorio, nel percorrere ogni strada possibile per aiutare e sostenere i lavoratori e le lavoratrici della Corneliani nella difficilissima crisi aziendale in corso.

La convocazione del tavolo Mise per il 3 marzo, da parte del Ministro Giorgetti, rappresenta un fatto importante e un appuntamento al quale i rappresentanti istituzionali del territorio coinvolti intendono arrivare con la medesima volontà e richiesta: utilizzare tutto il tempo ancora a disposizione e tutti gli strumenti possibili per garantire produzione e occupazione della fabbrica mantovana.

Tra gli strumenti oggi a disposizione vi è certamente quello contenuto nel Decreto Rilancio, comma 1 art. 43 e relativo decreto attuativo, in virtù del quale sono disponibili dieci milioni di euro per aziende in situazione simile a quella odierna di Corneliani. È evidente che se tale dotazione fosse impiegabile anche senza terzo investitore, ciò rappresenterebbe un elemento fondamentale per la fabbrica mantovana. Auspichiamo che il tavolo presso il Mise di martedì possa confermare tale possibilità.

Anche per questo, nel pieno rispetto dell’autonomia dei soci e del consiglio di amministrazione della società, chiediamo agli azionisti e alla società che utilizzino fino all’ultimo minuto utile per cercare soluzioni, in sinergia con il Mise, le Istituzioni e le parti sociali, per salvare la Corneliani. Tra queste soluzioni, in assenza di offerte industriali che garantiscano la produzione mantovana, l’unica via per tutelare l’occupazione e offrire tempo per soluzioni industriali, crediamo sia rappresentata dall’Amministrazione Straordinaria.

Mattia Palazzi, sindaco di Mantova

On. Annalisa Baroni, Deputato Forza Italia On. Matteo Colaninno, Deputato Italia Viva On. Alberto Zolezzi, Deputato M5S On. Andrea Dara, Deputato Lega-Salvini Premier On. Isabella Rauti, Senatrice Fratelli d’Italia.

LAVORI DI SOSTITUZIONE DI UN GIUNTO, INTERROTTO TRATTO TANGENZIALE NORD OSTIGLIA-MANTOVA

Mantova, 2 luglio – Nella sola direzione di marcia Ostiglia – Mantova verrà chiusa al traffico un tratto della Tangenziale Nord nel senso di marcia Ostiglia – Mantova, nel territorio del Comune di Mantova, a partire dalle ore 9:00 di lunedì 6 luglio sino alle ore 19.30 di giovedì 9 luglio 2020, per lavori di sostituzione di un giunto di dilatazione ammalorato.

 

Il traffico sarà deviato su SP ex SS n. 482 “Alto Polesana” e SP ex SS n. 10 “Padana Inferiore”.

Lo stop al transito si è reso necessario per effettuare l’intervento in sicurezza sia per gli utenti della strada che per gli operai.

TEATRO SISTINA: “ANCHE DA NOI DEL TEATRO L’INVITO A RISPETTARE LE REGOLE”

Qui di seguito il contributo filmato di 1’10” realizzato dal Teatro Sistina e di PeepArrow Entertainment (128 dipendenti, tra artisti, creativi, tecnici e Produzione, tutti a casa nel pieno rispetto delle disposizioni legate all’emergenza sanitaria; oltre 50 date cancellate di tre spettacoli teatrali).

Un invito a rispettare le regole, da cittadini e abitanti del mondo, un messaggio di speranza per il teatro e per l’arte, con la voce di Luca Ward:

Continua a leggere