COMUNE DI MANTOVA: Sì all’EARTH HOUR 2019. PALAZZO TE PER UN’ORA AL BUIO IN DIFESA DELLA TERRA

La Giunta Palazzi ha aderito all’evento internazionale del Wwf “Earth Hour 2019”, che si svolgerà sabato 30 marzo, nato per sensibilizzare tutti i cittadini sul tema del risparmio energetico per la salvaguardia della biosfera.

earth-hour-2019

Il Comune di Mantova parteciperà all’iniziativa con lo spegnimento dell’illuminazione di Palazzo Te nella serata di sabato 30 marzo dalle 20.30 alle 21.30. I volontari del Wwf mantovano coglieranno l’occasione per studiare l’area alla ricerca di eventuali pipistrelli presenti. Continua a leggere

ALBERTO ANGELA TORNA SU RAI 1 CON “MERAVIGLIE”: LA PRIMA PUNTATA DEL 12 MARZO DEDICATA ALLE BELLEZZE DI MANTOVA

Prende il via martedì 12 marzo alle 21.25 su Rai1 la nuova stagione di Meraviglie, il programma condotto da Alberto Angela. Quattro puntate che costituiscono un viaggio tra opere, luoghi, sistemi di vita assolutamente particolari che testimoniano la creatività e l’ingegno dei nostri predecessori. L’Italia è davvero la penisola dei tesori. Ospita infatti 53 siti riconosciuti dall’Unesco come patrimonio dell’umanità. Nessun paese al mondo ha avuto altrettanti riconoscimenti. Il nostro non solo è il patrimonio più ricco ma è anche distribuito in tutte le regioni e abbraccia tutti i periodi storici. Meraviglie è articolato in quattro puntate che racconteranno dodici siti italiani, tre per puntata: uno al nord, uno al sud, uno al centro.

La prima puntata prende le mosse da uno dei centri principali del Rinascimento: Mantova. Una città legata indissolubilmente al nome dei Gonzaga, i signori che l’hanno governata per quattro secoli rendendola uno straordinario gioiello italiano. Le telecamere di Meraviglie entreranno nel Palazzo Ducale con la magnifica camera degli sposi dipinta da Andrea Mantegna e Palazzo Te con gli affreschi di Giulio Romano. Tra tanti stupefacenti tesori, il racconto di una donna che del Cinquecento è stata una delle indiscusse protagoniste: Isabella d’Este. Continua a leggere

MANTOVA – NELL’ANNO DEDICATO A GIULIO ROMANO FONDAZIONE PALAZZO TE PRESENTA IL PROGRAMMA EVENTI

Il programma delle mostre e delle attività per il 2019 della Fondazione Palazzo Te, in linea con il lavoro di progettazione e ricerca condotto negli ultimi tre anni con la direzione di Stefano Baia Curioni, riunisce progetti espositivi, percorsi di formazione, la rifunzionalizzazione degli spazi e importanti collaborazioni.

palazzo te programma 2019

Baia Curioni, Palazzi, Voceri – presentazione del programma 2019

Il percorso intrapreso è espressione di una riflessione, innescata dall’esperienza di Mantova Capitale Italiana della Cultura 2016, sul ruolo delle istituzioni culturali, sul ripensamento degli spazi museali e sulle relazioni con la comunità. Continua a leggere

UN CARNEVALE A TUTTO TONDO DA FAR GIRAR LA TESTA, FRA ARTE ED ECOLOGIA: tutto questo è il Nabuzardan di Segni d’Infanzia a Palazzo Te

MANTOVA – È ormai una tradizione consolidata, conosciuta da famiglie e bambini che Nabuzardan è il Carnevale a Palazzo Te, organizzato da Segni d’infanzia associazione, promosso e sostenuto dal Comune.

nabuzardan.jpg

La villa giuliesca lo ospita sabato 2 marzo – con due turni d’ingresso alle 15:30 e alle 17:00 – offrendo ai visitatori di ogni età, l’opportunità di attraversare i suoi spazi animati da spettacoli e performance in un’atmosfera unica. Attesa anche la parata in bici mascherate da animali fantastici che in partenza dallo Spazio Gradaro alle 15:00, attraversa il centro per arrivare a destinazione a Palazzo, caratterizzando l’evento anche come bike friendly. Continua a leggere

MANTOVA – ASPETTANDO IL NABUZARDAN A PALAZZO TE: tutti gli APPUNTAMENTI nella CICLOFFICINA DEGLI ANIMALI FANTASTICI

Il Carnevale della città di Mantova continua con il secondo appuntamento firmato Segni d’infanzia associazione: il Nabuzardan a Palazzo Te in programma sabato 2 marzo. Una vera e propria tradizione che, grazie al sostegno del Comune di Mantova, ha superato il ventennale e continua ad attirare grandi e piccoli. È già possibile prenotarsi – scrivendo una mail a segreteria@segnidinfanzia.org o chiamando il numero 0376.1511955, in orario pomeridiano dalle 15:00 – e a partire da mercoledì 27 febbraio è possibile acquistare i biglietti presso gli uffici di via L.C. Volta, 9/B, dalle 15:00 alle 18:30.

Ciclo.jpg Continua a leggere

IL CARNEVALE DI MANTOVA FIRMATO SEGNI D’INFANZIA È A REGOLA D’ARTE, ADATTO A TUTTE LE ETÁ

La città di Mantova diventa meta ideale per un Carnevale a regola d’arte dedicato a genitori e bambini, ma adatto a tutte le età, con due appuntamenti nei maggiori musei della città e un corteo di bici mascherate. Gli eventi, firmati Segni d’infanzia associazione consentono a famiglie e turisti di appropriarsi di due luoghi storici, come Palazzo Ducale e Palazzo Te, che per il tempo di un pomeriggio si animano di spettacoli e performance, contribuendo a rafforzare il senso di appartenenza e a coltivare il piacere del bello.

carnevale di mantova con segni.JPGIl Complesso Museale di Palazzo Ducale, che durante tutto l’anno sceglie una programmazione ricca di eventi in cui l’antichità del luogo dialoga con la contemporaneità dei linguaggi, torna ad aprire i preziosi spazi della Rustica in occasione del Carnevale. Continua a leggere

MANTOVA – IncontrARTI 3: presentato il progetto di PANTACON dedicato all’Arte all’Educazione e alla Socialità

Dal 2017 e con due edizioni di successo alle spalle, il progetto IncontrARTI si è sviluppato grazie ad un “fortunato” contatto tra esigenze ed esperienze e torna con una terza edizione, che abbraccia tutto il 2019 con laboratori da febbraio a ottobre.

IncontrArti 2019.jpeg.jpg

È con IncontrArti infatti che  il Centro diurno – Unità Operativa di Psichiatria – Mantova 1 – ASST di Mantova ha rinnovato i laboratori artistici e creativi dedicati ai propri utenti, il Sistema dei Musei e dei Beni culturali mantovano ha proseguito la formazione dei propri aderenti nella didattica dell’arte sperimentale, i musei civici di Mantova hanno confermato la propria vocazione di luoghi aperti e attenti alle diverse tipologie di utenti e Pantacon ha proseguito la sua attività di networking tra operatori culturali e artisti sviluppata attorno allo spazio HUB Santagnese10 officina creativa. Continua a leggere

MANTOVA – ALLO SPAZIO GRADARO APRE LA CICLOFFICINA DEGLI ANIMALI FANTASTICI

Si avvicina il Carnevale e a Mantova con Segni d’infanzia è a regola d’arte con due appuntamenti imperdibili e complementari nei due grandi musei della città: nel Complesso Museale di Palazzo Ducale, sabato 23 febbraio, e a Palazzo Te, sabato 2 marzo. A questi si aggiunte, sempre il 2 marzo, la parata di bici mascherate da animali fantastici che parte da Valletta Valsecchi, attraversa il centro città e raggiunge la villa giuliesca, rendendo il Carnevale anche ecologico e bike friendly.

GIANLUCA BONAZZI HQ-.jpg

In attesa di scoprire i programmi dei rispettivi eventi, parte l’attività di preparazione con l’apertura della Ciclofficina Fantastica: sabato 16 febbraio, dalle 16:00 alle 19:00, presso lo Spazio Gradaro (via Gradaro, 40). Continua a leggere

FAI GIOVANI MANTOVA – PAROLE D’AMORE: appuntamento domenica 17 febbraio a Palazzo Te

Prendendo spunto dalla festa di San Valentino, il Gruppo FAI Giovani di Mantova propone un viaggio alla scoperta di come sia cambiato, nel corso del tempo, il modo di raccontare l’amore. E lo fa attraverso la lettura di una serie di poesie e di testi tratti dalle opere dei più grandi autori di tutti i tempi: Catullo,  Orazio, Dante, Cavalcanti, Petrarca, il Magnifico, Shakespeare, Marino, Wilde, Carducci e altri ancora, sino ad arrivare a Gabriele d’Annunzio e alle parole di Fabrizio De André.

parole d'amore.JPG Continua a leggere

MANTOVA – GIULIO ROMANO “CON NUOVA E STRAVAGANTE MANIERA” PRESENTATA A PALAZZO DUCALE LA MOSTRA

Giulio Pippi Dè Jannuzzi o meglio Giulio Romano torna nella sua Mantova. Una Mantova che lui amava e che ha contribuito con i suoi innumerevoli capolavori, a partire da Palazzo Te, a farla divenire un importante punto di riferimento internazionale in ambito artistico storico ed anche culturale.

Un genio, l’architetto capitolino, pittore e molto altro ancora, che ha saputo reinventare un’architettura lasciando proprio nel capoluogo virgiliano un segno indelebile del suo pensiero e del suo modo di concepire il futuro. Continua a leggere