PARMA Musica in Castello: Resteranno i canti – con il poeta FRANCO ARMINIO – Casa della Musica

RESTERANNO I CANTI.jpgMusica in Castello è poesia. Resteranno i canti è la raccolta del poeta paesologo Franco Arminio, pubblicata da Bompiani, che lunedì 1° luglio alle 21.30 a Parma nel Cortile d’Onore della Casa della Musica, si dipana in un evento da non perdere per la presenza di uno dei poeti più importanti e più amati oggi in Italia.

In una Parma2020, che si appresta a celebrare il titolo di Capitale Italiana della Cultura, Musica in Castello – dopo il grande successo dello scorso anno – torna grazie alla preziosa collaborazione del Comune e dell’Assessore Michele Guerra, nella formula Musica in Castello – Libri In Castello, e narra di radici, di natura, stagioni, il corpo dell’esistenza, i cicli della vita e della morte. Lo fa grazie a Franco Arminio che semina incanto quando dà luce ai suoi amati paesi tra le montagne dell’Irpinia. Dopo Cedi la strada agli alberi (Chiarelettere), Franco Arminio in Resteranno i canti fa capacità di sintesi, semplicità lessicale che porta in alto, fa volare il rispetto profondo per l’onnipotenza del creato, lo stupore per i dettagli, la meraviglia e poesia per l’esistere in ogni attimo, gratitudine per l’abbondanza della vita, nella gioia come nel dolore, nella nascita come nella morte. Continua a leggere

SALSOMAGGIORE, MUSICA IN CASTELLO: incontro con GIUSEPPINA LATELLA, procuratore del tribunale dei minorenni di Reggio Calabria. Intermezzi musicali di Major Seven Swing

Note e parole per la legalità democratica, antenne sonore per trasmettere valori e messaggi: la rassegna estiva Musica in Castello sostiene, per la raccolta fondi 2019, l’Associazione Libera di Don Luigi Ciotti ed organizza in cartellone fino ad agosto una serie di incontri a tema con magistrati e personaggi di spicco tra i quali Giuseppina Latella procuratore del tribunale dei minorenni di Reggio Calabria. Domenica 30 giugno alle ore 21,30 nel Castello di Contignaco sulle colline di Salsomaggiore Terme (PR), sarà Enrico Grignaffini direttore di Musica in Castello ad intervistare Latella, figura centrale per quanto attiene ai provvedimenti di allontanamento dei figli dai contesti familiari mafiosi.

Una donna che si confronta con mamme che non vogliono vedere i loro figli ammazzati o in carcere. Racconterà il suo impegno e spiegherà il suo ruolo, molto diverso dal Pubblico ministero del Tribunale ordinario, titolare dell’azione civile a tutela del minore. Gli intermezzi musicali sono affidati a Major Seven Swing Trio. L’evento è ad ingresso libero. Continua a leggere

FONTANELLATO (PR): IN CONCERTO IL QUINTETTO MONDIALE DI ROBERTO GATTO – NOTTE DI JAZZ A MUSICA IN CASTELLO

Fontanellato-RoccaUna serata strepitosa a Musica in Castello 2019: già il tributo a Miles Davis, straordinario compositore e trombettista statunitense jazz che ha fatto la storia della musica, è da ascoltare. Se poi a fare questo omaggio arriva Roberto Gatto, uno dei più grandi batteristi e compositori in Europa e nel mondo, che porta con sé a Fontanellato altri quattro big – suoi grandi amici sul palcoscenico e nella vita – il concerto è di quelli davvero imperdibili.

Musica-In-Castello-Roberto-Gatto (Copia)

In A Tribute to Miles Davis 5tet, 67/68 – giovedì 20 giugno alle 21.30 davanti alla Rocca Sanvitale di Fontanellato, in piazza Garibaldi (in caso di maltempo teatro comunale) – arrivano oltre al magistrale Roberto Gatto alla batteria: i musicisti di altissimo profilo Flavio Boltro uno dei più grandi trombettisti italiani, nel gotha della scena jazzistica mondiale; il sassofonista già leggenda contemporanea Max Ionata; il contrabbasso di gran classe suonato da Francesco Puglisi ed il jazzatissimo pianoforte di Roberto Tarenzi. Una favola jazz per una notte da segnare in agenda. Continua a leggere

MUSICA IN CASTELLO 2019: spettacoli ad ingresso libero dal 26 maggio al 24 agosto in rocche, manieri, antiche piazze di borghi storici, ville e corti rinascimentali

Artisti che lasciano il segno in una rassegna che sperimenta ed innova ogni anno, coraggiosa, solidale, per fare sognare e riflettere, dare speranza, diffondere musica di qualità, in 36 straordinari eventi in quattro regioni Emilia-Romagna, Toscana, Lombardia e per la prima volta Liguria, dal 26 maggio al 24 agosto agosto 2019 in rocche, manieri, antiche piazze di borghi storici, ville e corti rinascimentali: torna, in una ricchissima diciassettesima edizione, il cartellone culturale Musica in Castello e porta in pentagramma, in 26 Comuni, artisti imperdibili, spettacoli tutti ad ingresso libero, dalla grande classica alla danza, dal cabaret al cantautorato, dalla lirica ai libri, con una forte sessione molto jazz, swing, jump blues.

Rocca-Fontanellato-Musica-in-Castello.jpg

Continua a leggere