CONFAGRICOLTURA MANTOVA: I PRODUTTORI DI SOIA SORRIDONO DOPO UN 2018 DA DIMENTICARE

Con il mais che grida aiuto e la campagna cereali chiusa al di sotto delle aspettative, è la soia a regalare qualche timida soddisfazione ai produttori mantovani.

soia

Il bilancio della campagna 2019 è infatti nel complesso buono, sia per quanto riguarda le rese (anche se queste variano da zona a zona) sia per quanto riguarda i prezzi, in leggero aumento rispetto al 2018. Se un anno fa infatti la Borsa merci di Mantova quotava la leguminosa 331/334 €/t, l’ultimo bollettino recitava 335/337 €/t: «Ma ci aspettiamo un ulteriore aumento – spiega l’ufficio tecnico di Confagricoltura Mantovadato che anche a Verona è cresciuta di 4 €/t, arrivando a toccare 338 euro, e al mercato di Milano ha fatto registrare un +2 €/t, arrivando a 342/345 €/t. Di certo chi ha stipulato contratti di filiera viene premiato: chi ha sottoscritto un accordo prima delle semine oggi è in grado di guadagnare di più. Quella secondo noi è la strada da percorrere, anche per altre colture». Continua a leggere