PIÙ PRESTAZIONI NELLE STRUTTURE PER DISABILI PER FACILITARE I PAZIENTI

Cresce il ventaglio di esami e visite eseguite dal personale del Delfino fuori dall’ospedale per evitare il contagio e facilitare i pazienti

MANTOVA – Esami e visite direttamente nelle strutture per disabili: cresce il progetto ideato dal Percorso Delfino-DAMA, nell’ambito della Medicina d’Urgenza e Pronto Soccorso, durante l’emergenza Covid. L’iniziativa vede il personale uscire dall’ospedale per raggiungere i pazienti nei luoghi a loro più familiari.

Continua a leggere

COTIGNOLA: IL 2 GENNAIO GARANTITA REPERIBILITA’ DEI MEDICI PER URGENZE

Per sgravare  il carico di lavoro ai comparti dell’assistenza medica e in particolare ai servizi di Pronto soccorso

COTIGNOLA – Nel comune di Cotignola i medici hanno garantito la reperibilità telefonica, ciascuno per i propri pazienti, nella giornata di sabato 2 gennaio 2021 dalle 8:00 alle 14:00. Sarà inoltre possibile accedere in ambulatorio, previo accordo col proprio medico, per il ritiro di impegnative e visite.

Continua a leggere

COVID, ECCO LA NUOVA STRUTTURA DEL PRONTO SOCCORSO

Dopo l’intervento a Mantova, lavori anche a Borgo Mantovano e ad Asola per separare i percorsi e aumentare la capacità di accoglienza

MANTOVA – L’emergenza ha portato a modificare la fisionomia delle strutture di Pronto Soccorso di ASST. Dopo l’intervento eseguito all’ospedale di Mantova, sono in via di completamento lavori di riqualificazione anche ad Asola e Borgo Mantovano, con l’obiettivo di accogliere un numero maggiore di pazienti e separare i percorsi Covid da quelli non Covid.

Continua a leggere

OSTIGLIA: ARRESTATO UN CITTADINO ALGERINO PER TENTATO OMICIDIO

OSTIGLIA – Un gruppo di cittadini magrebini, alcuni provenienti dal Veneto e positivi al Covid-19, in sfregio ai divieti imposti dal DPCM, avevano deciso di passare la notte da un loro connazionale ad Ostiglia.

La rimpatriata però ha rischiato di trasformarsi in tragedia quando, per motivi non ancora del tutto chiariti ed in corso di approfondimento, un banale diverbio è sfociato in un accoltellamento di uno dei presenti.

Continua a leggere

CORONAVIRUS, A VAREDO/MB, IN FUNZIONE DUE AMBULATORI PER LA DIAGNOSI DELLA MALATTIA

VAREDO/MB – Sono stati aperti oggi, lunedì 2 novembre, presso la Asst di Monza a Varedo i primi due ‘hotspot’ territoriali per la diagnosi del Covid-19.

Lo ha annunciato il direttore generale della Asst di Monza Mario Alparone, intervenendo questa mattina alla presentazione del nuovo servizio territoriale insieme a Paolo Bonfanti, direttore Infettivologia all’ospedale San Gerardo di Monza e docente universitario, Gianluca Peschi, direttore sociosanitario Asst Monza e Silvano Casazza, direttore generale della Asst Brianza.

Continua a leggere

COVID-19, TEST RAPIDI AL PRONTO SOCCORSO CON RISULTATI IN 15 MINUTI

Tamponi a risposta veloce anche per il personale

Test rapidi al Pronto Soccorso negli ospedali di MANTOVA, ASOLA e BORGO MANTOVANO. I nuovi test, con un buon grado di sensibilità e specificità e relativa strumentazione per la lettura del risultato, sono in arrivo entro oggi e saranno messi in uso nei prossimi giorni. Si tratta di test  in grado di rilevare l’antigene di Sars-Cov-2, con un tempo di  risposta di 15-20 minuti.

Continua a leggere

NUOVO PRONTO SOCCORSO PER PAZIENTI COVID AL POMA DI MANTOVA

Riaperta  l’Unità di Terapia sub-intensiva respiratoria, domani al via il Pronto Soccorso dedicato. Piano di riattivazione dei posti letto in 5 scenari progressivi, seguendo l’eventuale avanzamento dell’epidemia

L’ASST è pronta ad affrontare un’eventuale nuova ondata epidemica. Per fare fronte a una maggiore richiesta di cure, nel fine settimana è stata riattivata l’Unità di Terapia sub-intensiva respiratoria Covid con 5 posti letto.

Continua a leggere

IL PRONTO SOCCORSO DEL POMA DI MANTOVA SI RINNOVA: AL VIA I LAVORI

pronto soccorso mantova

Mantova, 1 settembreIl Pronto Soccorso di Mantova cambia aspetto. Da Martedì 1 settembre inizieranno infatti alcuni lavori che permetteranno l’ampliamento dell’area pulita a cui potranno accedere tutti i pazienti non Covid che necessitano di prestazioni in emergenza. È prevista un’area Covid riservata. La hall ritornerà alla sua funzione originale e non sarà più adibita a sala d’attesa del Pronto Soccorso. Continua a leggere

COVID-19, MARCO BOSIO (DG OSPEDALE NIGUARDA): STIAMO TORNANDO ALLA NORMALITÀ, NOSTRE ECCELLENZE A DISPOSIZIONE DI TUTTI

Marco Bosio, direttore generale dell'ospedale Niguarda di Milano.jpg

Milano, 2 luglio – “La prima buona notizia è che si stanno riassestando i flussi al Pronto soccorso. All’epoca dell’emergenza Covid-19 erano quasi tutti relativi al virus. Ora, che stiamo tornando progressivamente alla normalità, ci ritroviamo a fronteggiare ogni tipo di patologia.

Ciò avviene con un’attenzione in più, perché sottoponiamo tutti coloro che arrivano al Pronto soccorso a tampone, per individuare eventuali casi asintomatici“. Continua a leggere

EMILIA ROMAGNA guarda al post Covid: in meno di un mese pronto il Piano regionale da oltre 180 milioni di euro

STEFANO BONACCINI presentazionepiano1Bologna, 17 giugnoPiù posti letto in terapia intensivaRiqualificazione delle aree semi-intensiveriorganizzazione e ristrutturazione dei Pronto soccorso – per rendere strutturale la separazione dei percorsi all’ingresso e garantire così la sicurezza di pazienti e personale – e potenziamento del trasporto inter-ospedaliero dei pazienti. Ma anche strutture mobili per rispondere a eventuali picchi temporanei di fabbisogno di posti letto e percorsi specifici per seguire i pazienti Covid in fase di guarigione clinica. Continua a leggere