REGGIO – “AEMILIA NESSUN DORMA”: incontro per parlare del maxiprocesso contro la ‘ndrangheta

Aemilia nessun dorma.jpgIl processo Aemilia al centro di un incontro domani sera a Reggiolo. “Aemilia nessun dorma”, questo il titolo dell’appuntamento che si terrà domani, 20 aprile, alle ore 20.45 all’Auditorium Aldo Moro di via Regina Margherita 4, sarà un’occasione di confronto con la cittadinanza e informazione sul più grande processo contro le infiltrazioni mafiose mai celebrato nel Nord Italia, con l’inviato Paolo Bonacini e il giornalista Stefano Morselli.

La serata, organizzata dal movimento Agende Rosse Rita Atria di Reggio Emilia in collaborazione con il Comune di Reggiolo e l’Anpi, metterà in evidenza i fatti di cronaca legati alla criminalità organizzata e le tappe giudiziarie del processo. Continua a leggere

REGGIOLO – CENTRO DEL RIUSO REGALA GIOCHI NUOVI PER BAMBINI IN DUE PARCHI

Riciclare fa bene all’ambiente e a Reggiolo porta anche gioia ai bambini. Con i fondi raccolti nell’anno 2017 dal Centro del riuso gestito dai volontari Auser, il Comune di Reggiolo è riuscito ad allestire due parchi con nuovi giochi per i più piccoli. Si tratta del parco in via Albinoni e del parco che si trova all’interno del quartiere Maxima, vicino a piazza Artioli.

L’intervento ha permesso la sostituzione di alcuni giochi danneggiati e l’installazione di nuove giostrine per i bimbi residenti nei quartieri. Un risultato importante per il Centro del riuso dove, proprio in questi giorni, sono iniziati i lavori di ampliamento. A fronte dei risultati positivi raggiunti nei primi anni di attività, il Comune ha partecipato a un bando regionale che ha permesso di ottenere 66mila euro per l’ampliamento della struttura e il miglioramento del servizio. Continua a leggere

REGGIOLO – DELEGAZIONE REGGIOLESE a BOLOGNA IN VISITA AL 121esimo REGGIMENTO ARTIGLIERIA

Questa mattina, lunedì 16 aprile, una delegazione reggiolese, composta da 52 persone tra amministratori, volontari e studenti della classe V A della scuola primaria dell’Istituto comprensivo “G. Carducci”, ha fatto visita alla caserma del 121esimo Reggimento artiglieria contraerei Ravenna a Bologna.

Anche quest’anno il gruppo, guidato dall’instancabile presidente dell’associazione Volontari per Reggiolo Mario Bertazzoni, insieme al sindaco Roberto Angeli, al dirigente scolastico Francesco Senatore e alla presidente della Pro loco Antonella Bedogni, ha incontrato il reggimento che il 2 giugno 2015 ha ottenuto la cittadinanza onoraria di Reggiolo. Presenti anche alcuni volontari delle associazioni Vpr (Volontari per Reggiolo), Pro loco e Croce Rossa. Continua a leggere

REGGIOLO – LA “MACCHINA” AMMINISTRATIVA SPIEGATA AI NEO DICIOTTENNI

Il funzionamento del Comune spiegato ai neomaggiorenni. Sabato 7 aprile, nella “Sala Lorenzo Bandini” all’ex Reggiolo pool, gli amministratori, in collaborazione con l’Istituto superiore Manzoni di Suzzara, hanno incontrato 18 neo diciottenni residenti a Reggiolo per spiegare come funziona l’organo amministrativo più vicino a loro e i servizi attivati.

Incontro con i 18enni.jpg

La giunta di Reggiolo al completo ha illustrato, molto concretamente, quali sono le priorità da portare avanti all’interno del Comune. Si è parlato anche degli spazi e degli eventi pensati per i giovani e, soprattutto, di partecipazione responsabile alla vita della comunità. Continua a leggere

REGGIOLO – ALBERI ABBATTUTI PER FARE SPAZIO ALLA CICLABILE DELLE SCUOLE

In via IV Novembre a Reggiolo sono iniziati i lavori per la ciclabile delle scuole. Un intervento da circa 300mila euro che collegherà Piazza Martiri alle scuole elementari con una pista ciclabile. Per realizzare l’opera, lungo il tracciato sono iniziati gli abbattimenti di alcuni alberi che saranno sostituiti e implementati.

Si tratta di 12 tigli, alcuni dei quali malati e potenzialmente pericolosi, che saranno sostituiti con altre 50 piante. I nuovi alberi saranno piantumati durante l’anno tra il centro storico e altri parchi del comune. Continua a leggere

REGGIOLO – SANDRA GIOVANNINI “SUGGESTIONI” a VILLA DE MOLL PAVARINI

8 aprile – 15 luglio 2018

 a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei

Domenica 8 aprile alle 17.00 inaugura a Pavarini Arte presso Villa de Moll Pavarini a Brugneto di Reggiolo (Re) la mostra personale di Sandra Giovannini “Suggestioni” a cura di Francesca Baboni e Stefano Taddei, col patrocinio del comune di Reggiolo.

Sandra Giovannini 1Nella splendida cornice cinquecentesca della villa, le opere astratte dell’artista, che vanno a formare un’antologica degli ultimi anni di produzione, dialogano con gli arredi antichi e i mobili di alto antiquariato. Continua a leggere

REGGIOLO – SICUREZZA: INSTALLATA UNA TELECAMERA ALL’INGRESSO DELLA ZONA INDUSTRIALE GORNA

Telecamera zona industriale.jpgUna nuova telecamera per il controllo degli accessi alle zone industriali. L’impianto è stato installato in via G. Pastore nella zona industriale e artigianale Gorna e va ad implementare il sistema messo in campo dal Comune di Reggiolo e dall’Unione bassa Reggiana per migliorare la sicurezza del territorio.

Nello specifico l’impianto è il risultato di un accordo urbanistico stipulato con la liquidatrice della ditta Milar di Reggiolo e garantirà maggiore controllo di un’area dove si sono insediate numerose imprese e dove si trova anche il magazzino comunale, recentemente preso di mira dai ladri.

Con questa nuova installazione sono complessivamente nove i sistemi di controllo dei varchi su tutto il territorio comunale.

REGGIOLO – AGEVOLAZIONI SULLA “TARI” PER I COMMERCIANTI DEL CENTRO STORICO

A Reggiolo continuano i lavori di riqualificazione di piazza Martiri. Dopo il termine dei lavori del secondo e terzo stralcio con la posa della pavimentazione in pietra, sono partite le operazioni per la creazione del sottofondo nella parte centrale del parcheggio della piazza. Gli interventi stanno procedendo secondo le tempistiche stabilite e la riapertura dell’area è prevista per fine maggio.

PIAZZA MARTIRI Anche questo stralcio di lavori è possibile grazie al finanziamento di 950mila euro messi in campo dalla Regione Emilia-Romagna all’interno del programma d’area per la rigenerazione degli spazi pubblici dei comuni colpiti dal sisma del 2012. Continua a leggere

REGGIOLO – “MATILDE TRA PAPATO E IMPERO”, INCONTRO A VILLA DE MOLL

I documenti e le lettere di Matilde di CanossaUn incontro dedicato alla figura di Matilde di Canossa con la presentazione di due volumi. Domenica 25 marzo alle ore 17, a Villa Pavarini-De Moll in via Guastalla 113-129 a Brugneto di Reggiolo, l’appuntamento dal titolo “Matilde tra papato e impero – Personaggi e luoghi” presenterà gli atti dei convegni matildici reggiolesi del luglio-ottobre 2015 a cura di Franco Canova e “Matilde nella memoria reggiana” a cura di Maurizio Fontanili e Clementina Santi.

Sarà un’occasione per discutere della ricerca storica sulla figura della Grancontessa con Franco Canova della Deputazione di storia patria di Reggio Emilia e Modena, Sveva Gai archeologa di Paderborn, Stefano Degli Esposti dell’Università di Tuscia, Alice Raviola dell’Università di Milano, il presidente della Società Virgiliana Maurizio Fontanili, la presidente dell’associazione Scrittori reggiani Clementina Santi e il direttore della Gazzetta di Reggio. Concluderà gli interventi l’assessore alla Cultura e Ricostruzione Franco Albinelli. Continua a leggere

REGGIOLO – VIA AI LAVORI DI RESTAURO ALLA CHIESETTA DON PROSPERO VERONA

Sono iniziati i lavori di restauro post sisma della chiesetta Don Prospero Verona di via Trieste a Reggiolo. La chiesetta, proprietà del Comune di Reggiolo, sarà interessata da lavori per un importo di 100mila euro, somma totalmente finanziata dalla Regione Emilia Romagna.

Gli interventi permetteranno di rendere agibile e utilizzabile l’edificio. “Con questo intervento – ha commentato il sindaco Roberto Angeli si continua l’opera di riqualificazione di via Trieste. Siamo partiti infatti da un accordo urbanistico che ci ha permesso la realizzazione della ciclabile e la sistemazione della strada e, grazie agli interventi di ristrutturazione post sisma di molti edifici privati nell’area, come anche la casa protetta, ora tutta la via ha cambiato aspetto”.