UNA NUOVA SEZIONE DELLA COLLEZIONE FREDDI A PALAZZO DUCALE DI MANTOVA

Il percorso di visita presso il Castello di San Giorgio sarà ampliato e arricchito di nuove opere grazie al restauro
della Sala delle Armi co-finanziato dalla Fondazione Freddi

La Fondazione Romano e Raimonda Freddi Onlus fu costituita l’8 giugno 2017 dal comm. Romano Freddi, allo scopo di esporre al pubblico il proprio patrimonio artistico nel Palazzo Ducale di Mantova.

ALLEGORIA (G. Bazzani)

Un primo nucleo di opere fu allestito nel 2015 al piano nobile del Castello di San Giorgio: in tempi più recenti, grazie alla disponibilità della Fondazione, è stato concordato con la direzione della reggia gonzaghesca un ampliamento di quella prima esposizione, che si andrà a estendere nella vicina Sala delle Armi, il cui restauro si è da poco concluso. Sono ben trentadue le opere che si aggiungeranno a quelle già in Palazzo Ducale e, tra esse, spiccano alcune opere del pittore settecentesco Giuseppe Bazzani (tre ‘Allegorie’), diverse splendide maioliche rinascimentali, vari bronzi – tra cui un ‘Crocifisso’ di Andrea Alessandri detto “il Brescianino” – e anche reperti archeologici, tra cui una Kylix apula (un recipiente di ceramica) del gruppo di Menzies (340 a.C. circa), che attestano la varietà di interessi del collezionista.

Continua a leggere

BONACCINI a Villanova d’Arda per l’apertura del cantiere del nuovo CENTRO NAZIONALE PARALIMPICO NORD ITALIA

Una vasca a sei corsielunga 25 metri e larga 12, posizionata in un edificio con annesso un solarium estivo pavimentato, a cui si accede da grandi vetrate. Poi la reception con una zona ristoro, servizi igienici, sala polivalente, spogliatoi, locali tecnici e depositi.

É la prima struttura del nuovo “Centro italiano paralimpico del Nord Italia”, il complesso dedicato agli sport paralimpici e alle pratiche riabilitative che – entro il 2022 – avrà nell’Emilia-Romagna, a Villanova d’Ardanel piacentino, un punto di riferimento fondamentale.

Continua a leggere

MANTOVA : riapre la Camera degli sposi e donate 85 opere

Camera degli sposidi Grazia Baratti (giornalista)

MANTOVA – Venerdì 3 aprile 2015  riaprirà al pubblico la ‘Camera degli Sposi’, collocata all’interno di Palazzo Ducale, insieme ad un nuovo percorso museale che andrà a comprendere lo stesso  castello di San Giorgio.

La “Camera picta”, capolavoro di  Andrea Mantegna, è rimasta chiusa alle visite dal maggio 2012, quando venne gravemente danneggiata dalle scosse di terremoto.

La sovrintendente di Palazzo Ducale, Giovanna Paolozzi Strozzi,  ha spiegato che la Camera degli Sposi farà parte di un nuovo percorso museale che comprenderà il castello, a cui si accederà dall’omonima piazza, e alcune sale limitrofe che saranno allestite con 85 opere della collezione privata dell’imprenditore mantovano Romano Freddi, che ha dato in comodato d’uso gratuito al Ducale, tra cui il ritratto di Francesco IV Gonzaga del Rubens.
2ecks9v

(Francesco IV Gonzaga)