CORSI PER OPERATORI SOCIOSANITARI: MAGGIORE VELOCITÀ E SEMPLIFICAZIONE PER ACCESSO ALLA PROFESSIONE DI OSS

I giovani neodiplomati che hanno concluso il corso di formazione regionale abilitante alla professione di Operatore Socio-Sanitario (OSS) non dovranno più proseguire con ulteriori 1.000 ore di didattica, ma basteranno 300 ore di formazione integrativa. Inoltre, per coloro in possesso dei requisiti necessari sarà possibile l’accesso diretto all’esame abilitante alla professione di OSS.

Continua a leggere

LOMBARDIA, MORATTI: DESTINATI 200 MILIONI DI EURO DI RISTORI A RSA E STRUTTURE SOCIO-SANITARIE, SPINTA PER UNA NUOVA RIPARTENZA

2.150 GLI ENTI INTERESSATI, PRATICHE DA COMPILARE E RESTITUIRE ENTRO IL 17 MAGGIO

La Giunta della Regione Lombardia, su proposta della vicepresidente e assessore al Welfare, Letizia Moratti, ha approvato un provvedimento che garantisce alle Residenze sanitarie assistenziali (Rsa) e alle strutture socio-sanitarie, a titolo di ristoro, quasi 200 milioni di euro. In particolare circa 100 milioni sono in attuazione della legge regionale n. 24/2020, 80 milioni per i ristori secondo quanto stabilito dal ‘Decreto legge Ristori’ e circa 17 milioni di euro per le ‘maggiori produzioni’ nel 2020.

Continua a leggere

VACCINAZIONI ‘FONDAZIONE SOSPIRO’, DIREZIONE WELFARE: ANOMALIE RSA DESTITUITE DI OGNI FONDAMENTO

A seguito di una segnalazione giunta all’assessorato al Welfare di Regione Lombardia circa possibili anomalie nella Rsa ‘Fondazione Sospiro’ in provincia di Cremona, rispetto alle categorie interessate in questa fase della campagna vaccinale, la Direzione dell’Assessorato precisa che tali notizie sono destituite di ogni fondamento.

Continua a leggere

VACCINO ANTI-COVID, ASSESSORATO AL WELFARE LOMBARDIA: TUTTI DISABILI GRAVI RICEVERANNO LA SOMMINISTRAZIONE

Nessuna brusca interruzione e certamente nessun disabile grave lasciato senza vaccinazione“. La direzione generale Welfare di Regione Lombardia, in una Nota, chiarisce che “tutti gli ospiti della Rsa ‘Sacra Famiglia’ di Cesano Boscone sono già stati vaccinati. Hanno invece subito un rallentamento, dovuto alla mancanza di vaccini, le somministrazioni degli ospiti della Rsd”.

Continua a leggere

COVID. STANZE DELLA RABBIA E DEL PIANTO IN OSPEDALI, RSA E SCUOLE, LA PROPOSTA DELL’ARTISTA COLLINE DI TRISTEZZA

TORINO – Istituire stanze della rabbia e/o camere del pianto negli ospedali, nelle Rsa e nelle scuole fruibili da medici, infermieri, OSS, insegnanti e personale scolastico allo scopo di alleviare lo stress e la tensione cui sono sottoposte queste categorie di lavoratori e contribuire pertanto a diminuire il rischio di burnout. Questa è la proposta presentata dall’artista Colline di tristezza, proposta che è rivolta al Presidente della Repubblica Mattarella ed ai ministri Speranza (Salute) ed Azzolina (Istruzione).

Continua a leggere

VACCINAZIONI ANTI-COVID, FONTANA: SIAMO NEL PIENO RISPETTO DEL PIANO PRESENTATO AD ARCURI

VARESE – “Sono contento che sia partita questa collaborazione tra Regione Lombardia e le RSA, insieme stiamo combattendo una battaglia difficilissima perché purtroppo siamo ancora nel pieno dell’emergenza, come ci dicono i dati degli ultimi giorni. Dobbiamo essere molto cauti nel guardare al futuro, nel rispetto di quelle regole che sono fondamentali”. 

Lo ha detto stamattina il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana, in occasione della seconda giornata di vaccinazioni anti Covid19 alla Fondazione Molina Onlus di Varese.

Continua a leggere

VACCINO ANTI-COVID, GALLERA: SARANNO FRA I PRIMI ANCHE I VOLONTARI DI EMERGENZA URGENZA

PRESIDENTE COMMISSIONE MONTI: SONO 50 MILA OPERATORI OGNI GIORNO IN PRIMA LINEA

MILANO – “Regione Lombardia ha inserito nelle liste prioritarie dei beneficiari del vaccino anti-Covid anche i volontari di tutte le organizzazioni emergenza urgenza insieme agli operatori sanitari degli ospedali pubblici e privati accreditati, i dipendenti delle società di servizi (mense, pulizie ecc.) che lavorano negli stessi ospedali, i medici e i pediatri di base, gli operatori e gli ospiti delle RSA”.

Continua a leggere

VACCINI ANTI COVID, REGIONE LOMBARDIA A GOVERNO: I PRIMI A CUI VERRANNO SOMMINISTRATI OPERATORI OSPEDALIERI E RSA

MILANO – “Saranno oltre 200.000 i soggetti coinvolti nella prima fase di somministrazione del vaccino anti Covid-19 in Regione Lombardia, tra operatori sanitari, socio-sanitari e amministrativi degli ospedali pubblici, delle Rsa e ospiti di queste ultime“. Lo comunica in una Nota la Direzione generale dell’Assessorato regionale al Welfare.

Continua a leggere

COVID, ASSESSORE GALLERA: NELLE RSA E RSD NON ENTRA NESSUN POSITIVO. AL VIA TEST RAPIDI A PERSONALE E OSPITI OGNI 15 GIORNI

MILANO – Regole ferree e precise per la gestione degli isolamenti e delle quarantene, per l’utilizzo/interpretazione dei test antigenici rapidi e l’individuazione di setting appropriati in ordine alla severità clinica. Questi, in sintesi, i nuovi atti di indirizzo per la gestione dei pazienti positivi covid-19 nella rete territoriale di Rsa e Rsd, approvati dalla Giunta regionale e illustrati in conferenza stampa dall’assessore al Welfare, Giulio Gallera.

Continua a leggere

COVID, FORATTINI: “RIMBORSO TOTALE A RSA E RSD E RIAPRIRE IN SICUREZZA AI PARENTI”

MILANO – Domani, mercoledì 18 novembre 2020, in commissione Sanità del consiglio regionale, sarà votato un progetto di legge regionale, a firma del presidente Fontana e dell’assessore al Welfare Gallera, volto a stabilire un ristoro economico per le Rsa della Lombardia che a causa della pandemia si ritrovano con importanti buchi di bilancio, dovuti alle maggiori spese sostenute e al mancato incasso di rette dagli ospiti e di contributi regionali, per i tanti posti letto rimasti vuoti a causa dei numerosi decessi.

Continua a leggere