CANZONI SUL SENIO: L’ULTIMO BALUARDO DELLA LINEA GOTICA DIVENTA UN DISCO CHE PARLA DELLA LIBERAZIONE


Dieci brani inediti raccontano altrettante storie avvenute
quando il fronte di guerra si fermò in provincia di Ravenna

Il 10 aprile 1945 è una data cruciale per la Liberazione di molti territori della provincia di Ravenna: quel giorno infatti le truppe alleate, dopo intensi bombardamenti, riuscirono a sfondare l’ultimo baluardo di resistenza dei nazifascisti e attraversarono il fiume Senio. Da lì partì l’ultima avanzata che in pochi giorni permise di liberare Bologna e via via tutto il nord Italia.

Continua a leggere

ORDIGNO BELLICO AD ASCENSION. IL 21 GIUGNO BRILLAMENTO ESEGUITO DAGLI ARTIFICIERI DELLA FOLGORE

Unione, 19 giugnoDomenica 21 giugno si svolgeranno le operazioni di despolettamento e brillamento di un ordigno residuato bellico risalente alla Seconda guerra mondiale rinvenuto nel corso di lavori agricoli nella frazione di Ascensione di Lugo.

ordigno residuato bellico

L’ordigno – una bomba d’aereo di produzione statunitense – è già stato posto in sicurezza ed è sottoposto a vigilanza da parte delle Forze di polizia. Le operazioni di despolettamento e allontanamento dell’ordigno inizieranno alle 9:00 e si concluderanno non oltre le 13:00. Continua a leggere

AEREI PERDUTI Polesine 1943-1945 EDIZIONI SOMETTI, IL NUOVO LIBRO DI ELENA ZAULI DELLE PIETRE

aerei perdutiEditoriale Sometti porta sugli scaffali delle librerie il nuovo romanzo storico illustrato di Elena Zauli delle Pietre dal titolo Aerei perduti Polesine 1943-1945 (pp. 440 – euro 18,00).

Aerei e piloti abbattuti nel Polesine durante l’occupazione tedesca (1943-1945): questo testo è il frutto di 5 anni di studi e ricerche volte alla comparazione tra i documenti ufficiali delle forze aeree attive nel teatro del Mediterraneo e le fonti italiane, orali e scritte, che testimoniano quanto effettivamente accadde sul territorio polesano durante la Seconda Guerra Mondiale. Continua a leggere

ENIGMATICA BICICLETTA, IN LIBRERIA IL NUOVO ROMANZO NOIR DI PIETRUCCIO MONTALBETTI

Qualche anno dopo la Seconda Guerra Mondiale si crea a Milano un Corpo Speciale di ex partigiani dediti alla cattura di criminali di guerra mai processati. E la bicicletta accantonata alla staccionata di un parco del centro-città sempre lì parcheggiata, a volte girata a destra altre a sinistra, che ci fa? Fantasia o realtà?”

Pietruccio Montalbetti 1 Continua a leggere

MANTOVA: BOMBE A MANO DELLA SECONDA GUERRA MONDIALE FATTE BRILLARE A SPARAFUCILE

 

MANTOVA - BONIFICA RESIDUATI BELLICI1.jpgPersonale del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona, su richiesta della Prefettura di Mantova, hanno fatto brillare tre bombe a mano, risalenti al secondo conflitto mondiale, rinvenute il 16 dicembre scorso all’interno di un appartamento del centro storico nel corso dei lavori di ristrutturazione.

MANTOVA - BONIFICA RESIDUATI BELLICI2.jpg

Le operazioni di bonifica si sono svolte in totale tranquillità grazie alla cornice di sicurezza predisposta da militari della locale Stazione Carabinieri e dalla Polizia Locale, nonché dalla presenza del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana.

Gli ordigni, dopo essere stati rimossi, sono stati fatti brillare in località Sparafucile.

ROVIGO – Presentazione del libro AEREI PERDUTI Polesine 1943-1945 (Ed. Sometti) di ELENA ZAULI DELLE PIETRE

AEREI_PERDUTI.jpgDomenica 8 dicembre alle ore 11,00 a Rovigo, nella centralissima Sala della Gran Guardia, si tiene la presentazione ufficiale di Aerei perduti. Polesine 1943-1945, il libro di Elena Zauli delle Pietre che raccoglie la storia di 88 abbattimenti aerei nella provincia di Rovigo, durante la Seconda guerra mondiale.

Il volume, frutto di cinque anni di lavoro, è il risultato di un lunga ricerca d’archivio e sul campo, con documenti inediti e toccanti testimonianze che ricostruiscono ciò che avvenne in quei mesi difficili. Continua a leggere