EDOARDO RASPELLI PER “LE STORIE DI MELAVERDE” DOMENICA 6 GENNAIO DA SORANO PARLERÀ DI PECORINO                                              

Edoardo Raspelli, giornalista e “cronista della gastronomia”, è al fianco di Ellen Hidding nel condurre la trasmissione creata da Giacomo Tiraboschi il 20 settembre del 1998 e che ha quindi toccato il compleanno numero 20 e superato la quota delle 600 puntate.

sorano.jpg

Per Le Storie di Melaverde con Edoardo Raspelli, domenica 6 gennaio 2019 su Canale 5, si va di nuovo in provincia di Grosseto, nella Maremma toscana. Un piccolo caseificio sociale, a Sorano, qualche anno fa ha deciso di fare un “passo indietro per farne due avanti”, come scopriremo nel corso di questa replica di Melaverde. Dopo aver fornito il caseificio delle più moderne tecnologie, il presidente ed i soci hanno deciso di smontare parte dei macchinari e tornare ad una lavorazione più artigianale dei formaggi prodotti. Continua a leggere

Terre Matildiche in festa per i novecento anni dalla morte della Grancontessa

IMG_0520

di G. Baratti (giornalista)

Le antiche Terre Matildiche si estendono principalmente lungo l’asta del Po e per questo motivo una delegazione di portavoce dei comuni di Canossa (Re), Quattro Castella (Re), San Benedetto Po (Mn) e Sorano (Gr), in rappresentanza dei territori un tempo dominati da Matilde di Canossa, il 21 gennaio scorso a Roma ha incontrato la sottosegretaria del Ministero della Cultura, on.le Maria Ilaria Borletti Buitoni alla presenza dei parlamentari On.le Antonella Incerti e Marco Carra e della Vicepresidente della Provincia di Mantova Francesca Zaltieri. Durante l’incontro sono emersi i temi legati alle celebrazioni per il nono centenario della morte di Matilde di Canossa (1115-2015).

L’on.le Borletti Buitoni ha apprezzato il programma generale confermando la validità e la novità del progetto e auspicando che altri territori vadano in futuro nella stessa direzione. Ha poi lodato e condiviso l’apposito Protocollo d’Intesa, sottoscritto da istituzioni ed enti privati, che ha messo insieme 90 soggetti risaltando l’importanza del personaggio di Matilde di Canossa che a 900 anni dalla sua morte è ancora simbolo dell’unità dei territori che oggi si trovano in giurisdizioni appartenenti a Regioni differenti.

Continua a leggere