MILANO – TEATRO SPAZIO 89 • Dal blues delle origini al rock-blues con il LEO GHIRINDELLI QUARTET

Quando si avvicinò al blues per la prima volta, Leo Ghiringhelli non era più un ragazzino alle prime armi, ma aveva già vent’anni. Il chitarrista (e cantante) milanese, che si esibirà sabato 28 ottobre (ore 21.30; ingresso 10-13 euro) allo Spazio Teatro 89 di via Fratelli Zoia 89 nell’ambito della rassegna “Milano Blues 89”, rimase affascinato dallo stile di Robben Ford e, successivamente, da quello dell’inimitabile Stevie Ray Vaughan. Il suo percorso musicale è cominciato, quindi, dal blues moderno, quello che si ascoltava negli anni Ottanta e Novanta.

unnamed.jpg Continua a leggere