GAZOLDO D/ IPPOLITI – LABORATORIO CINESE: 2 ARRESTI E 1 DENUNCIA PER LAVORO NERO E CLANDESTINO

carabinieriIn Gazoldo degli Ippoliti, i militari della locale Stazione Carabinieri, congiuntamente ai militari delle Stazioni Carabinieri di Castel Goffredo e Piubega, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, alla Polizia Locale di Gazoldo degli Ippoliti e Rodigo, al personale INAIL, INPS e ATS Valpadana, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, costituita su disposizione della Prefettura di Mantova, il cui coordinamento è affidato al Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, Maggiore Simone TONI e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE TESSILE”, hanno arrestato per il reato di “trarre ingiusto profitto favorendo la permanenza nel territorio italiano di cittadini stranieri e sfruttamento della manodopera clandestina, sospensione attività imprenditoriale e lavoro nero”, una 51enne ed un 52enne di nazionalità cinese, in qualità di reali conduttori di un laboratorio tessile del luogo di proprietà di un  31enne cinese attualmente irreperibile.

LABORATORIO CINESE.jpg Continua a leggere

CASTIGLIONE D/ STIVIERE – ARRESTATO UN CINESE PER SFRUTTAMENTO DELLA MANODOPERA CLANDESTINA

In Castiglione delle Stiviere e San Martino della Battaglia, i militari della locale Stazione Carabinieri, assieme ai militari delle Stazioni Carabinieri di Castel Goffredo e Piubega, al Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Mantova, al personale INAIL e INPS e alla Polizia Locale di Castiglione delle Stiviere, nel corso di un mirato servizio di cui alla specifica “TASK FORCE”, eseguita su disposizione della Prefettura di Mantova, il cui coordinamento è affidato al Comandante della Compagnia Carabinieri di Castiglione delle Stiviere, Maggiore Simone TONI e finalizzata alla prevenzione e repressione del fenomeno dello sfruttamento della manodopera clandestina nell’ambito del “SETTORE DEL CONFEZIONAMENTO DI ABBIGLIAMENTO”, hanno arrestato per il reato di “trarre ingiusto profitto favorendo la permanenza nel territorio italiano di cittadini stranieri e sfruttamento della manodopera clandestina”, un 54 enne cinese del luogo.

Carabinieri - arresto per lavoro clandestino.jpg Continua a leggere