A CUPRAMONTANA NELLE MARCHE NASCE L’ACCADEMIA ERARD “LA MARCA HARMONICA”

LA PRIMA ACCADEMIA DEL CENTRO ITALIA DEDICATA A MUSICA E AI MUSICISTI PERIODI ANTICO, BAROCCO E CLASSICO E CON UNA SCUOLA DI LIUTERIA PER COSTRUIRE STRUMENTI DELL’EPOCA

Pirruccio-Don Giovanni Rossi-Cerioni-Quagliano-Tittarelli-Moncada-Delpri

Il 19 giugno si è inaugurata l’Accademia Erard “La Marca Harmonica”, a Cupramontana. La prima accademia musicale del centro Italia unica nel suo genere perché dedicata alla musica del periodo antico, barocco e classico. Tra le principali peculiarità dell’Accademia Erard vi è il centro di ricerca dedicato alla revisione, editazione e pubblicazione di partiture di autori marchigiani mai eseguite in epoca moderna.

Continua a leggere

COMMENTI SONORI ALTERNATIVI. Il Viaggio Esistenziale di ROBERTO PADOVAN in sette brani strumentali

“Commenti sonori alternativi” è un progetto strumentale con la funzione di un vero e proprio accompagnamento musicale alla quotidianità.

La scelta di sette capitoli, come fosse un romanzo “suonato”, ha fatto sì che Roberto Padovan (compositore di musiche, arrangiatore e produttore discografico) potesse raccontare il viaggio dell’esistenza attraverso alcune, quindi in questo caso sette, bellezze del sentire.

Continua a leggere

MILANO – AL CPM DI FRANCO MUSSIDA, TORNA L’APPUNTAMENTO CON L’OPEN WEEK DAL 18 AL 21 NOVEMBRE

Dal 18 al 21 novembre torna al CPM Music Institute (Via Elio Reguzzoni, 15 – Milano), scuola diretta e fondata da Franco Mussida, l’imperdibile appuntamento con l’OPEN WEEK. Quattro giorni di seminari, incontri e masterclass con artisti e professionisti della Musica, inseriti anche quest’anno all’interno del programma della MILANO MUSIC WEEK, di cui il CPM è Educational Partner.

CPM_foto di Omar Cantoro

Continua a leggere

I DRONI E LA NUOVA FRONTIERA DELLO “SMART & FLY”

 drone
Da OG Informazione Newsletter n°13/15

Piattaforme digitali, nuovi strumenti del linguaggio, globalizzazione dell’informazione, ‘nativi digitali’ (google, twitter, face book, instagram & Co.), diretta streaming di grandi avvenimenti, paywall (informazione a pagamento), mobile first (informazione in mobilità, tipo cellulare o tablet), Google Glass (occhiali che liberano le mani dalla telecamera), droni e chi piu’ ne sa, piu’ ne metta. Queste sono le frontiere del nuovo giornalismo. Lo si condivida o no. Continua a leggere