SPIRIT DE MILAN, il locale dal sapore vintage con tanta musica dal vivo: GLI APPUNTAMENTI DAL 30 NOVEMBRE AL 5 DICEMBRE

Proseguono gli appuntamenti allo SPIRIT DE MILAN (via Bovisasca, 59, Milano), la cattedrale in cui si incontrano la cultura swing e la passione per la bellezza e la tradizione, alla riscoperta del fascino di Milano e della “milanesità.

Questi gli appuntamenti della settimana:

Martedì 30 novembre appuntamento settimanale con “CA.BAR.ET BOH.VISA. MILANO 5.0 – Musica e cabaret fuori dagli schermi” con protagonisti Rafael Didoni, Folco Orselli, Germano Lanzoni, Walter Leonardi e Flavio Pirini che allo Spirit de Milan hanno trovato casa e voglia di fare squadra, mescolando risate e malinconie, nonsense e profondità (in onda anche sullo SpiritoPhono tutti i martedì alle 19:30).

Mercoledì 1° dicembre ultima puntata di Rock Files Live! di LifeGate Radio, a cura di Ezio Guaitamacchi. Sul palco il cabarettista e chansonnier Alberto Patrucco che presenterà “Abbrassens”, suo ultimo omaggio editoriale a George Brassens. Dopo di lui sarà la volta di Lovesick, duo che metteranno in scena “A country music adventure”, libro e cd in cui si ripercorre la storia della musica country. Chiuderà Simona Bencini: l’ex-voce dei Dirotta su Cuba, insieme ai suoi musicisti, darà un assaggio del suo ultimo lavoro discografico “Unfinished”, disco dal mood sofisticato e jazzy.

Giovedì 2 dicembre serata Barbera & Champagne con i The Cadregas, il cui repertorio sconfina dai più antichi stornelli milanesi di fine ‘800 e le goliardiche canzoni da osteria dei primi del ‘900 fino ad arrivare a Cochi e Renato, Strehler, Enzo Jannacci e Dario Fo, con alcuni sconfinamenti regionali. Da non perdere anche “El Dindondero”, il loro programma radiofonico su www.spiritophono.it in onda tutti i giovedì alle 19.

Dalle 20 alle 21.30, invece, lo Spirit de Milan farà degustare la birra autunnale Mielizia del Birrificio Poretti.

Venerdì 3 dicembre Bandiera Gialla” (ingresso a pagamento) con i ReBeat, band di giovani musicisti che ripercorrerà la beat generation, passando da Gianni Morandi a Caterina Caselli fino all’indimenticabile surf dei Beach Boys e alle colonne sonore di Pulp Fiction e Pretty Woman. A seguire il dj set di Mariano Rano.

Sabato 4 dicembre allo Spirit vi aspetta la “Holy Swing Night, con la direzione artistica di Mauro Porro (ingresso a pagamento). Sul palco i Blind Rats, band che prende ispirazione dai grandi gruppi vocali degli anni ‘30 e ‘40 come i Mills Brothers o i nostrani Quartetto Cetra, ma con un portamento ritmico che richiama alla memoria Nat King Cole trio o Slim Gaillard.

Domenica 5 dicembre il locale meneghino aprirà alle 12 e, dopo il pranzo della domenica, il pubblico potrà allietarsi con un po’ di canzoni milanesi in stile osteria.

Alle 17.30 lo Spirit ospiterà, in attesa della Prima della Scala, lo spettacolo “Macbeth Unplugged”: si alterneranno momenti comici, lirici e drammatici in cui il pubblico è coinvolto direttamente e accompagnato dagli attori all’interno dei segreti nascosti tra le righe di questo grande classico shakespeariano (ingresso gratuito previa prenotazione al seguente link: https://spiritdemilan.it/macbeth/).

Alle 22, invece, “Spirit In Blues” con Umberto Porcaro Trio, che in 30 anni ha girato il mondo e ha suonato con i più grandi artisti blues internazionali. Opening act Diego Geraci (ore 21).

L’atmosfera vintage tipica dello SPIRIT DE MILAN è custodita nei suoi 1500 mq: lo Spirit de Milan non è solo musica dal vivo, risate e divertimento, ma anche buona cucina (tutto, ovviamente, nel rispetto delle norme di sicurezza)!

Lo Spirit de Milan è aperto dal martedì alla domenica dalle 19:30 alle 01:00 (il venerdì e il sabato fino alle 02:30). Per cenare alla “Fabbrica de la Sgagnosa”, è fortemente consigliata la prenotazione utilizzando il form online o chiamando il numero 3667215569.

Prenotazioni cena: https://spiritdemilan.it/per-prenotare/
Numero attivo tutti i giorni dalle 15:00 alle 19:00, inviando anche un sms, 366 7215569.
Informazioni e prenotazioni: festeggia@spiritdemilan.it

Una volta arrivati nella zona ristorante bisognerà aspettare che La Mariuccia o L’Ambroes vengano ad accogliervi e ad accompagnarvi al tavolo prenotato. 

Il menù, ovviamente, comprende i piatti della tradizione milanese: cose semplici come quelle della nonna, cucinate con amore e con ingredienti selezionati.

Spirit de Milan è anche un’associazione di promozione sociale; la tessera annuale non obbligatoria (valida fino al 31 dicembre) prevede un contributo di 15 euro e consente di avere riduzioni sulle serate a pagamento, oltre a dare la possibilità di partecipare ad eventi organizzati ad hoc per i soci e a sostenere le attività della web radio di Spirit, lo Spiritophono (www.spiritophono.it). In fase di dichiarazione dei redditi è possibile devolvere il 2×1000 previsto per le associazioni culturali a Spirit de Milan Aps inserendo il codice fiscale 09442620960.

Il progetto SPIRIT DE MILAN è un’idea di KLAXON srl, società nata nel 2000 come studio di progettazione che opera nel campo dell’exhibition design e ideatrice del festival SWING’N’MILAN. Tra i suoi obiettivi principali c’è quello di creare eventi tematici che coinvolgano i partecipanti a 360°.

www.spiritdemilan.it 

www.facebook.com/spiritdemilan

VIENI “TI PORTO IL NATALE 2021”: IL PROGRAMMA DEGLI EVENTI PER LE FESTIVITÀ A PORTO MANTOVANO

Concerti, letture, laboratori, feste tradizionali e camminate a tema sono le proposte racchiuse in “Ti Porto il Natale”, programma degli eventi realizzato dal Comune di Porto Mantovano per le festività. “Un Natale ritrovato” spiega Vanessa Ciribanti, assessore alla cultura “che ci restituisce la gioia di stare insieme e di condividere emozioni”.

Continua a leggere

FERRARA – dal 18 al 20 novembre, l’Emilia-Romagna protagonista di Sealogy, salone europeo dedicato alla Blue economy

Al centro la produzione della Vallicoltura di Comacchio, la cucina di mare secondo Pellegrino Artusi, e la molluschicoltura tra tradizione e innovazione.

Conferenza stampa Sealogy, al centro l’assessore Mammi

Acqua e sale, un viaggio alla scoperta dei prodotti e delle tradizioni del nostro mare. Da giovedì 18 a sabato 20 novembre l’Emilia-Romagna è protagonista di Sealogy, il salone europeo che porta negli spazi della fiera di Ferrara il meglio della Blue economy.

Continua a leggere

FESTA DELLE LUMERE A MANTOVA: DOMENICA 31 OTTOBRE DIVERTIRSI CON LE ZUCCHE CON SPETTACOLO ITINERANTE

A Mantova, il 31 ottobre 2021 dalle 8:30 alle 13:00 e dalle 15:00 alle 19:00 sul Lungorio si terrà l’undicesima edizione della Festa delle Lumere, organizzata dal Consorzio Agrituristico Mantovano: si inizierà la mattina con il mercato contadino e i prodotti di fattoria mantovani, il pomeriggio poi grande festa. Ci sarà da divertirsi, infatti, con uno spettacolo itinerante.

Continua a leggere

“GIÙ LE MANI DALL’ACETO BALSAMICO DI MODENA”: REGIONE EMILIA-ROMAGNA IN CAMPO PER LA TUTELA DELL’ACETO BALSAMICO TRADIZIONALE

“Giù le mani dall’Aceto balsamico di Modena e, più in generale, dai nostri prodotti agroalimentari di eccellenza Dop e Igp, che tutto il mondo apprezza e ci invidia, a partire dai più noti Parmigiano-Reggiano e Prosciutto di Parma”.

Assessori regionali all’Agricoltura a Eima

La perentoria richiesta al Governo di sbarrare la strada al tentativo da parte della Slovenia di ottenere il via libera da Bruxelles su una norma tecnica che porterebbe a snaturare quello che conosciamo e apprezziamo come il vero “aceto balsamico”.

Continua a leggere