GONZAGA – FARI ACCESI SULLA 45ª EDIZIONE DE “LA FÉRA DLA PÈPA DAL MAGNAN”

A Palidano di Gonzaga è giugnta alla sua edizione la “Féra dal Palidan” meglio conosciuta come la “Féra dla Pèpa dal Magnan” che si tiene quest’anno dal 23 al 28 agosto. Chi si aggiudicherà l’ambito premio di essere la Pèpa dal Magnan? Tutto è ancora segretissimo. C’è una tradizione da mantenere, una tradizione che ha visto nomi celebri tra le quali Carmen Russo e Orietta Berti tra le impalmate di questo titolo.

Storicamente, il personaggio della Pèpa è apparso anche nel capitolo “Una donna nel mito”, opera dello storico mantovano Giancarlo Malacarne, ed ha sempre suscitato interesse e curiosità. Tant’è che il momento centrale della festa è sempre stato rappresentato proprio dall’arrivo della Pèpa, impersonata negli anni da personaggi del mondo dello spettacolo che si sono prestati a vestire i panni della Pèpa facendo il loro ingresso in Palidano. Continua a leggere

BARBASSOLO: NUOVO APPUNTAMENTO CON LA TRADIZIONALE “FESTA DAL SALTAREL”

Se durante la prima settimana di agosto non siete ancora andati in ferie, vi ricordiamo che il 2-3-4-5 agosto 2019 nel centro storico di Barbassolo di Roncoferraro (Mn) ci sarà la FESTA DAL SALTAREL (risotto de.co.), organizzata come ogni anno, dal Comitato Manifestazioni locale.

Una manifestazione ormai consolidata ed apprezzata anche dagli estimatori del famoso gamberetto d’acqua dolce che per gustare i piatti tipici della cucina mantovana ovvero, il risotto coi saltarei e la frittata coi saltarei arrivano a Barbassolo da ogni  luogo. Continua a leggere

QUINGENTOLE – 24ª GARA NAZIONALE D’ARATURA CON TRATTORI D’EPOCA: UN WEEK-END DI EMOZIONE E TRADIZIONE

A Quingentole (Mn) torna nel fine settimana del 19-20-21 luglio 2019 la tanto attesa GARA NAZIONALE D’ARATURA CON TRATTORI D’EPOCA, organizzata dall’Associazione “Gli Aratori del Po” (G.A. del P.) con il patrocinio del Comune di Quingentole, Regione Lombardia, Provincia di Mantova e Confai Mantova.

La gara, giunta alla sua 24ª edizione, si svolgerà come di consueto nelle campagne di Quingentole e precisamente sulla Strada Provinciale per Quistello: una tre giorni tra cibo, ballo e rievocazione delle tradizioni contadine e al vincitore spetterà un fantastico premio. Continua a leggere

MONZAMBANO – SAGRA DEL “POLASTREL SU LA GRADELA” PIATTO PRINCIPE DI OLFINO

Da oltre trent’anni, l’Associazione Culturale Folcloristica Pille Olfino, nel Parco Papa Giovanni Paolo I di Olfino frazione di Monzambano (Mn) a pochi chilometri dal Lago di Garda, organizza la tradizionale e amatissima SAGRA DEL POLASTREL che quest’anno si terrà dal 19 al 22 Luglio 2019.

Il polastrel su la gradela altro non è che il pollo ai ferri, che però in questo piccolo borgo viene cucinato e aromatizzato con una ricetta segreta e considerato da tutti come una vera prelibatezza. Sono le cose semplici, quelle di maggior effetto: qualche panca nell’erba, il piacere di stare in compagnia, la musica di sottofondo e l’eccellente vino dei Colli Morenici della cantine locali; ma sulle tavole imbandite non mancheranno anche altri piatti della tradizione come ad esempio il riso alla pilota, i bigoli con le sarde, la grigliata mista o la scottata di cavallo.  Continua a leggere

CAVRIANA – È TEMPO DI PALIO DELLA CAPRA D’ORO: 7 capre e 7 cavrer si sfideranno in una competizione senza eguali

A Cavriana nel mese di luglio, torna puntuale il PALIO DELLA CAPRA D’ORO, giunto alla sua 22ª edizione, si svolgerà interamente tra le mura del castello gonzaghesco e il parco sottostante Villa Mirra. Sabato 6 luglio, Cavriana tornerà a vivere i fasti rinascimentali con la presenza di dame, cavalieri, sbandieratori, musici e contadini.

La sfilata delle sette borgate accompagnerà gli spettatori verso il campo gara dove si svolgeranno alcune esibizioni e a seguire la fatidica Corsa delle Capre, in cui le sette caprette di ogni contrada, accompagnate dal proprio cavrer, si sfideranno in un’avvincente percorso ad ostacoli che decreterà la vincitrice. Continua a leggere

RONCOFERRARO – FESTA DLA PSINA A CORTE GRANDE: quattro serate di ottima cucina della tradizione mantovana

Tenetevi pronti! A Roncoferraro (Mn) da sabato 27 a martedì 30 luglio 2019 a Corte Grande arriva la FESTA DLA PSINA (ricetta De.Co.), con stand gastronomico e intrattenimenti musicali ogni sera. Una manifestazione ormai consolidata e apprezzata anche dagli estimatori del famoso pesciolino d’acqua dolce che per gustare i piatti tipici della cucina mantovana, arrivano da molti paesi e province limitrofe.

Oltre al risotto con la psina si potranno gustare altre ricette locali come ad esempio il risotto col salamellotortelli di zuccagrigliata mista di carnepatatine fritte e Grana Padano e molto altro ancora. Continua a leggere

CASTELLETTO BORGO – TORNA L’ATTESISSIMA SAGRA DELLA TRIPPA

L’attesissima Sagra della Trippa vi aspetta da venerdì 5 a domenica 7 luglio 2019 a Castelletto Borgo di Roncoferraro. Nata come festa gastronomica, la Sagra fa da cornice ormai al divertimento, ma anche alla storia e alla tradizione.

Dalle 19,00 saranno pronti ad ospitarvi gli stand gastronomici – in piazza Berlinguer – con specialità di trippa, vera protagonista della festa. Continua a leggere

BARCA DI SAN PIETRO: LA TRADIZIONE NELLA NOTTE TRA IL 28 e IL 29 GIUGNO ECCO COME FARE

barca di san pietro 2Ancora oggi nel mantovano, moltissime famiglie rinnovano ogni anno, nella notte tra il 28 e il 29 giugno, festività dei santi Pietro e Paolo, il rituale agreste della Barca di San Pietro, comune anche alle tradizioni contadine lombarde, liguri, piemontesi, trentine e venete.L’usanza popolare per scoprire come sarà l’anno, per capire i raccolti e, ovviamente, da interpretare, consiste nel porre in un contenitore di vetro un po’ panciuto riempito d’acqua fredda, colare dentro un albume d’uovo e per tutta la notte lasciarlo all’aria aperta in un orto o giardino per assorbire la rugiada.

barca di san pietro3Il mattino seguente si dovrebbero trovare nell’acqua delle strutture, formate dall’albume, che ricordano le vele di una nave. Secondo il folklore popolare, sarebbero prodotte da San Pietro, che soffiando nel contenitore di vetro farebbe assumere all’albume la giusta conformazione. Continua a leggere

ESTATE 2019 A FONTANELLATO: FAVOLOSI ANNI 50! CENA SOTTO LE STELLE IN ROCCA SANVITALE

Apple pie in salsa Usa e omaggi alla cucina italiana, tris di spaghetti aglio e olio alla Calabrese, alla Ghiotta con ragù alla Bolognese, italianissimi al pomodoro e basilico, hamburger da farcire a piacimento, musica anni Cinquanta in sottofondo e voi vestiti a tema – forse come Marilyn ed Elvis – ma con un calice di Liquore Strega tra le dita.

Fontanellato-Anni-Cinquanta-Cena-Castelli-Ducato-vespa.JPG

I tavoli addobbati in stile vintage e nei vostri piatti ricette gustose dal sapore Anni Cinquanta: è in carnet venerdì 26 luglio ore 20.30 – Favolosi Anni 50! – Cena sotto le stelle in Rocca Sanvitale a Fontanellato (PR) – la seconda edizione della serata a tema Anni ’50 quando fare festa all’italiana, sognando l’America e gli Happy Days, aveva un significato tutto speciale, appunto favoloso. Dal menu agli abiti i partecipanti sono invitati a indossare il dress code della magica notte sotto le stelle in programma alla Rocca Sanvitale di Fontanellato (Parma) nel cuore dei Castelli del Ducato. Continua a leggere

MANTOVA – INVESTITURA DI 9 AGRICHEF SABATO 22 GIUGNO AL MERCATO DI CAMPAGNA AMICA SUL LUNGORIO

Domani mattina sabato 22 giugno (ore 11.00), al mercato di Campagna Amica sul Lungorio Terranostra – il movimento degli agriturismi di qualità, aderente a Coldiretti – saranno premiati 9 nuovi Agrichef, sei dei quali del territorio mantovano.

È un momento molto significativo per Terranostra – spiega il presidente di Mantova, Giuseppe Groppelli – perché gli Agrichef rappresentano figure di riferimento per la ristorazione rurale e l’ospitalità negli agriturismi. Gli Agrichef sono, a tutti gli effetti, degli ambasciatori del gusto e delle tradizioni locali, grazie all’uso di materie prime regionali e a km0, come previsto dalla nuova legge del Pirellone che regola il settore e che dà ampio spazio ai prodotti agricoli lombardi”.

Al termine della premiazione dei nove Agrichef ci sarà uno show-cooking con piatti del territorio e della grande tradizione gastronomica italiana: risotto con ciliegie e robiola, roast-beef, pesche con cioccolato e amaretti, mezzelune di frolla con crema pasticcera e melone.

Non mancherà la pasta con le verdure, all’insegna dell’attenzione che Campagna Amica dedica al grano nel mese di giugno, periodo clou per la mietitura del frumento.