BASSA ROMAGNA IN AIUTO A IMPRESE E CITTADINI CON 5MILIONI DI EURO

I fondi stanziati dalla Bassa Romagna si aggiungono ai contributi statali e regionali

La Giunta dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha aumentato i fondi a sostegno di cittadini e imprese che passano da 2,8 a 4,8 milioni di euro. Si tratta di fondi propri dei Comuni, ulteriori rispetto a quelli stanziati da Stato e Regione. Per i cittadini, i fondi passano da 800mila a 1 milione e 300mila euro, destinati a solidarietà alimentare, rette scolastiche e servizi sociali; per le imprese le risorse vengono aumentate da 2 milioni a 3,5 milioni di euro, che si tradurranno in sgravi fiscali o contributi.

Continua a leggere

UNIONE: I SINDACI CHIEDONO A GOVERNO E REGIONE IL RIPRISTINO COMPLETO DEI MERCATI SETTIMANALI

Accolta la richiesta delle associazioni di categoria Ascom e Confesercenti

Martedì 6 aprile l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e l’Amministrazione comunale di Lugo hanno incontrato in videoconferenza le associazioni di categoria e una rappresentanza di ambulanti dei rispettivi sindacati di settore. L’incontro è stato chiesto dalle associazioni di categoria Fiva-Confcommercio e Anva-Confesercenti per ribadire la necessità di ripristinare i mercati nella loro forma completa, dopo settimane di presenza delle sole imprese commerciali dei generi alimentari, di prodotti agricoli e florovivaistici.

Mercato settimanale a Lugo
Continua a leggere

UNIONE – FOOD CORRIDORS: NUOVO INCONTRO ONLINE DEDICATO ALL’IMPORTANZA DELLE RISORSE ALIMENTARI

Martedì 23 marzo alle 17 ci sarà il terzo incontro online dedicato all’uso responsabile delle risorse alimentari, per avviare e sostenere processi di inclusione e solidarietà verso categorie o gruppi sociali emarginati.

In questo terzo incontro online, aperto a tutti gli attori e le realtà territoriali interessate, l’obiettivo è quello di affrontare il tema dei processi di innovazione che permettono l’incubazione e l’avvio di attività connesse al tema di Food Corridors: dalle sperimentazioni nei processi produttivi, alla creazione di blueprint d’impresa che connettano tecnologie e modelli di sviluppo in forte relazione con il territorio; l’incontro sarà l’occasione per attivare il confronto e la co-progettazione tra i partecipanti.

Continua a leggere

UNIONE: BANDIERE A MEZZ’ASTA E UN MINUTO DI SILENZIO IN RICORDO DELLE VITTIME DA COVID

I sindaci della Bassa Romagna hanno accolto l’appello del presidente dell’Anci Antonio Decaro nella prima giornata nazionale istituita dal Parlamento

Giovedì 18 marzo i sindaci della Bassa Romagna hanno partecipato alla prima commemorazione della giornata nazionale in memoria delle vittime dell’epidemia da coronavirus. Il Parlamento italiano ha istituito con legge la giornata nazionale per conservare e rinnovare la memoria di tutte le persone che sono decedute a causa dell’epidemia.

Continua a leggere

NIDI E SCUOLE DELL’INFAZIA. IN BASSA ROMAGNA NONOSTANTE LA CHIUSURA CONTINUA IL LAVORO A DISTANZA

Attivate diverse modalità di comunicazione per mantenere il legame con bambini e famiglie

Grazie al Padlet e altre modalità di comunicazione, il personale dei nidi e delle scuole dell’infanzia dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna è al lavoro per tenere vivo il legame con bambini e famiglie. L’obiettivo è quello di dare continuità alla valenza pedagogica dei progetti messi in campo dai servizi 0-6 anni dell’Unione sostenendo, a distanza, il lavoro che genitori, nonni e babysitter devono affrontare nella quotidianità.

Continua a leggere

BASSA ROMAGNA PER IL BIENNIO 2020-2022 PRONTA AD INTERCETTARE I FONDI EUROPEO

La presidente Proni: “Grazie al confronto con le categorie potremo tradurre al meglio le esigenze del territorio”

Incontro con il Tavolo dell’imprenditoria, 3 marzo 2021

Mercoledì 3 marzo l’Unione dei Comuni della Bassa Romagna ha presentato al Tavolo dell’imprenditoria i progetti strategici che saranno messi in campo nel triennio in corso, ovvero fino al 2022.

Continua a leggere

BASSA ROMAGNA: GIU’ LE POLVERI SOTTILI, REVOCATE LE MISURE EMERGENZIALI

Restano in vigore le misure ordinarie in vigore fino al 30 aprile 2021

Il bollettino regionale della qualità dell’aria emesso lunedì 1 marzo, prevede nei prossimi giorni il rientro entro i valori limite delle polveri sottili. Sono quindi revocate da martedì 2 marzo le misure emergenziali, mentre restano in vigore le misure ordinarie in tutti i comuni della Bassa Romagna fino al 30 aprile 2021.

Continua a leggere