FRA TERRA E CIELO. L’OPERA DI RICCARDA GUANTARIO ALLA TRIENNALE DI ARTI VISIVE DI ROMA

Una spirale creata da piccole sfere di cristallo, foglie secche e bacche inglobate nel colore con al centro una chiave di metallo ready-made. “Fra Terra e Cielo” è l’opera di  Ricarda Guantario che sarà esposta alla IV edizione dell’Esposizione Triennale di Arti Visive a Roma dal titolo “Global Change,  Anni Venti”.

Ricarda Guantario e il critico Daniele Radini Tedeschi

A partire dall’11 giugno nella sede Palazzo Velli Expo, tra gli artisti in esposizione, Ricarda Guantario presenterà la sua visione di “Global Change”, con quella che lei stessa definisce “un’opera informale, materica, un connubio tra elementi della terra ed elementi invisibili, come il cristallo, l’energia l’universo, con al centro una chiave, simbolo di congiunzione e spiritualità”. 

Continua a leggere

“BALDASSARRE CASTIGLIONE E RAFFAELLO. Volti e momenti della vita di corte”. Urbino, Palazzo Ducale, Sale del Castellare 19 Luglio – 1 Novembre 2020

Urbino butta il cuore oltre gli ostacoli ed investe sul suo sistema culturale e turistico decidendo di aprire dal 18 luglio “Baldassarre Castiglione e Raffaello. Volti e momenti della civiltà di corte”, la mostra curata da Vittorio Sgarbi e Elisabetta Soletti. La mole e il rilievo dei prestiti necessari a portare in porto questa significativa esposizione sono notevolissimi e non semplici da gestire in un momento come il presente.

Continua a leggere

MARMIROLO – Al via l’11 gennaio la STAGIONE TEATRALE PRIMAVERA 2020 con la commedia “BELLE RIPIENE”

Dopo i lavori che hanno ritardato la riapertura del Teatro Nuovo di Marmirolo, l’Amministrazione prosegue con la scelta degli ultimi anni di proporre stagioni teatrali brevi ma ricche di contenuti, con l’intento di conciliare la qualità degli spettacoli, scegliendo nomi di spicco della scena teatrale nazionale, con la tradizione della commedia dialettale.

Continua a leggere

POSSAGNO (TV) – UN TEMPIO PER L’ETERNITÀ: GYPSOTHECA e MUSEO ANTONIO CANOVA

La mostra “Un Tempio per l’Eternità”, inaugurata il 12 Luglio 2019 presso la Gypsotheca e Museo Antonio Canova dal Presidente di Fondazione Canova Vittorio Sgarbi e del Direttore della Gypsotheca e Museo Antonio Canova Mario Guderzo, in occasione degli Anniversari Canoviani promossi da Opera Dotazione del Tempio Canoviano di Possagno insieme a Fondazione Canova onlus e al Comune di Possagno per celebrare i 200 anni dalla posa della prima pietra del Tempio di Possagno, primo passaggio delle celebrazioni che si concluderanno nel 2022, bicentenario della morte del grande artista neoclassico.

OLYMPUS DIGITAL CAMERALa Chiesa è un esempio di architettura capace di riunire l’antica Grecia all’Impero romano attraverso il Partenone ed il Pantheon. Incisioni, dipinti e sculture permetteranno di confrontarsi con questa realtà, un esempio di architettura neoclassica collocato ai piedi delle montagne della Pedemontana del Grappa.
Un modello ligneo in scala, faciliterà la visione dell’edificio che in questi tempi diventerà l’architettura celebrativa dei 200 anni canoviani. Continua a leggere

MANTOVA – CASA DEL MANTEGNA: L’ARTE DI SALVATORE FIUME a VENT’ANNI DALLA SCOMPARSA

FIUME A VENT’ANNI DALLA SCOMPARSA è la interessante mostra allestita nelle sale espositive della Casa del Mantogna a Mantova (via Acerbi 47), che rimarrà aperta al pubblico fino al 18 febbraio 2018 promossa dalla Provincia di Mantova, dalla Fondazione Salvatore Fiume e dalla Fondazione Archivio Antonio Ligabue. L’esposizione è curata da Marzio Dall’Acqua, Renzo Margonari e Vittorio Sgarbi; organizzata da Augusto Agosta Tota.

Fiume_Ragazza sdraiata_1968.jpg.jpg

Salvatore Fiume nacque a Comiso (RG) il 23 ottobre del 1915; fu un artista poliedrico, spaziando dalla pittura, alla scultura, alla scenografia e alla scrittura. Fin dall’infanzia Fiume si interessò all’ambito artistico e frequentò la scuola d’arte di Comiso; avendo dimostrato una predisposizione notevole a sedici anni vinse una borsa di studio che gli permise di proseguire la sua formazione artistica a Urbino, dove apprese le nozioni storico-artistiche che costituiscono la base di tutta la sua produzione. Continua a leggere

MILANO – UN’OPERA DELL’ARTISTA LINDA BRINDISI ALLA BIENNALE MILANO INTERNATIONAL ART MEETING

biennale2017.jpg

La Biennale Milano International Art Meeting 2017 presentata da Vittorio Sgarbi e curata da Salvo Nugnes si terrà dall’11 al 15 Ottobre a Brera Site via delle Erbe, 2 Milano.  La manifestazione è patrocinata da Comune di Milano, Provincia di Milano, Regione Lombardia, Ministero per i Beni e le attività Culturali, Unesco.

L’artista contemporanea Linda Brindisi, nipote del Maestro del ‘900 Remo Brindisi è stata selezionata per questa edizione della Biennale ed espone un pezzo unico dal titolo “Studio di Rota”. Continua a leggere

CITY ANGELS TORINO – VITTORIO SGARBI DONA AI VOLONTARI LE “CASE PER I CLOCHERD” DELL’ARTISTA ORRICO

Casa clochard.jpg

Una casa d’artista per i clochard. È una casa di cartone monoposto, facilmente trasportabile e che si monta a incastro in un minuto, nella quale i senzatetto possono dormire. Queste case verranno donate ai City Angels di Torino dal loro creatore, l’artista Maurizio Orrico, e dallo stesso Vittorio Sgarbi sabato prossimo, presso la sede degli Angeli. Continua a leggere

NAPOLI – ANNA SOMENSARI: GRAN SUCCESSO AL “PAN” MUSEO DELLE ARTI

Anna Somensari espone a Napoli.jpg

Si è inaugurata venerdì 27 maggio al Pan, Museo delle Arti di Napoli, situato all’interno dello storico Palazzo Carafa di Roccella, in via dei Mille a Napoli la collettiva di pittura Spoleto incontra Napoli”, curata dal manager della cultura Salvo Nugnes e presentata dal critico d’arte Vittorio Sgarbi, alla quale partecipa nel selezionato gruppo di artisti contemporanei anche l’artista mantovana ANNA SOMENSARI con ben 26 opere. Continua a leggere

NAPOLI – L’ARTISTA ANNA SOMENSARI ALLA PRESTIGIOSA RASSEGNA “SPOLETO INCONTRA NAPOLI”

Legami 3 - rosso la vita 2014 olio su tela 70x50.jpg

27 MAGGIO – 6 GIUGNO 2016

di G.Baratti

Si preannuncia un appuntamento artistico molto importante per la pittrice mantovana Anna Somensari che è stata inserita con ben 26 sue opere nel selezionato gruppo di artisti contemporanei che prenderanno parte alla prestigiosa mostra “Spoleto incontra Napoli” presentata dal critico Vittorio Sgarbi. La rassegna si terrà dal 27 maggio al 6 giugno 2016 nel rinomato Pan, Museo delle Arti di Napoli, situato all’interno dello storico Palazzo Carafa di Roccella, in via dei Mille, nel cuore della città. Continua a leggere