Lorenzo Lavia in “Il vero amico” al Comunale di Guidizzolo

Il_Vero_Amico_DWN_1di G.Baratti (giornalista)

Il 27 marzo 2015 alle ore 21 al Teatro Comunale di Guidizzolo andrà in scena  “Il vero amico” tratto da un testo di Carlo Goldoni di e con Lorenzo Lavia.

“Florindo, innamorato di Rosaura e da lei ricambiato, rinuncia al suo amore in nome dell’amicizia verso il findanzato di lei, Leio. La lealtà del sentimento amicale pare prevalere quindi sulla passione amorosa, anche se molte ombre si celano dietro le azioni e le scelte di ogni personaggio”.

Lavia debutta da regista e protagonista del bel testo del 1751, fra i meno noti e rappresentati del drammaturgo veneziano. Tra gl’interpreti, oltre al neo regista, si saranno Massimo De Francovich (fu Egidio nel film Premio Oscar La grande bellezza), Gianna Giachetti e Francesco Bonomo.

Note del regista Lorenzo Lavia “Perché portare in scena Il Vero Amico? Perché fa ridere, questa è la prima risposta e forse la più sensata che mi viene in mente. Ma ogni testo è un po’ come una matrioska: ogni bambola ne nasconde un’altra al suo interno e bisogna aprirla per scoprire quella più piccola e misteriosa … Però alla fine lo scopo della messa in scena è far ridere e non è obbligatorio voler vedere per forza la bambola Lo spettacolo è significativamente diretto da Lorenzo Lavia, al suo esordio come regista proprio con lo stesso testo con cui il 17 luglio 1978 in Piazza Sant’Agostino si cimentò per la prima volta in questo ruolo il padre Gabriele più piccola”.

Rispondi