RIVALTA SUL MINCIO – La tradizione continua

locandina festa del luccio 2015 di G.Baratti

Grande fermento per i preparativi della nuova edizione della Festa del Luccio 2015 che si terrà sabato 11 e domenica 12 in Piazza Basile a Rivalta sul Mincio (Mn).

Due giorni in onore del pesce che è da sempre l’emblema del fiume Mincio oltreché piatto caratteristico della borgata rivierasca.

Il Comune di Rodigo, supportato dalle associazioni locali quali Pallavolo e Karate Rivalta, La Cantera, Tamburello Rivalta, Amatori Calcio e Centro Ter, ha dato vita ad una vera e propria celebrazione del pesce d’acqua dolce della famiglia delle Esocidae.

La Festa del Luccio avrà luogo nella cornice di Piazza Basile, di fianco al Palazzetto dello sport R. Regattieri, e offrirà agli avventori una ricca scelta tra piatti di pesce e di carne preparati dalle sapienti mani dei risottai di Villimpenta

la-stella-luccio-in-salsa

 menù di pesce

risotto con la pesina e i saltarei

risotto con la psina

risotto con i saltarei

 bigoli con sarde fresche e pomodorini

luccio in bianco alla rivaltese

luccio con salsa dei Gonzaga

Qualora non si volessero gustare le prelibatezze del fiume ma non si volesse mancare all’appuntamento rivierasco, sarà possibile ordinare il tradizionale

risotto-alla-mantovana

menù di carne

risotto con la salamella

grigliata di carne

prosciutto e melone

quest’ultimo offerto dall’Azienda Agricola Francescon che da anni si impone sul mercato ortofrutticolo con prodotti di qualità.

La ricetta del luccio alla rivaltese, tanto quello in bianco quanto quello in salsa, oltre ad essere un piatto che va a braccetto con la tradizione locale, ha ricevuto un riconoscimento da parte della Regione Lombardia che lo ha annoverato tra le tipologie di prodotti agroalimentari tradizionali della Lombardia.

Questa caratteristica particolare ben si sposa con il palato di coloro che sono alla ricerca di qualcosa di nuovo da trovarsi sulla tavola ma che non disdegni il gusto dei bei tempi passati.

A dare man forte alla tradizione arriva anche la preparazione della salsa dei Gonzaga, altra variante con la quale sarà possibile degustare il pesce rivierasco, che è affidata alle sapienti mani dello staff della Pescheria Lanfranchi di Mantova e da poco tempo anche di Rivalta sul Mincio.

La ricetta dei regnanti del Granducato di Mantova affonda le proprie radici in un tempo lontano, tanto che persino nel trattato di cucina dello Stefani, cuoco e maestro di cerimonia della famiglia Gonzaga, viene indicato e consigliato come piatto per rendere felici gli ospiti e dimostrare gusto e raffinatezza.

Il pesce, oltre che la salsa, verranno forniti dalla pescheria  virgiliana.

Gli organizzatori, però, non hanno curato solo l’aspetto gastronomico ma si sono occupati anche di rendere le due serate il più piacevole possibile grazie ad un accompagnamento consono.

Non si dimentichi, pertanto, l’intrattenimento musicale da parte di Maurizio per la prima serata, mentre il palco verrà calcato dal gruppo Remember Sayonara e da Dj Marino nella sera di domenica 12 luglio.

Annunci

Rispondi