GABRIELE CIAMPI RICEVE IL PRESTIGIOSO “PREMIO BAROCCO 2016”

Gabriele Ciampi_IMG_0207_ph Giulia Marangoni_b.jpg

Il Maestro GABRIELE CIAMPI è stato insignito del prestigioso “PREMIO BAROCCO 2016 per la composizione e la direzione d’orchestra. La cerimonia di premiazione si terrà venerdì 27 maggio presso il Castello Angioino di Gallipoli (LE) e verrà arricchita dall’esecuzione dal vivo della musica scritta dal Maestro Ciampi da parte del TRIO cameristico, composto da Stefania Argentieri (pianoforte), Valentina Cellitti (violino) e Alessandro Muller (violoncello).

Arrivato alla sua 47° edizione, il “Premio Barocco” è da sempre un omaggio al valore di emerite personalità nei più svariati campi della scienza, della letteratura, dello spettacolo, dell’arte e della cultura. L’evento, presentato quest’anno dal giornalista Francesco Giorgino, assegnerà a illustri nomi del panorama nazionale ed internazionale la Galatea Salentina. Il prestigioso riconoscimento italiano ha da sempre ricevuto l’alto patronato della Presidenza della Repubblica.

Gabriele Ciampi_IMG_0314_b.jpg

«Dal 1969 esiste il Premio Barocco, evento made in Italy di cui dobbiamo essere orgogliosi – commenta il Maestro Gabriele Ciampi In un momento in cui si guarda troppo oltreoceano è giusto ritornare alle origini, ai nostri patrimoni nazionali che ci invidiano in tutto il mondo. Dalla cucina, allo sport, passando per le arti, l’Italia ha un ruolo dominante, i famosi “cervelli in fuga” lasciano il nostro Paese e contribuiscono con la loro attività a rendere importante un altro Stato: su questo dovremmo riflettere. Mi auguro anche io un giorno di poter tornare arricchito dall’esperienza all’estero e di poter contribuire nel mio piccolo alla crescita artistica del nostro Bel Paese: bisognerebbe parlare di “cervelli in prestito”. Ringrazio personalmente l’Università del Salento e la Presidenza della Repubblica per la grande sensibilità dimostrata su questo tema supportando questo importante Premio».

Il Maestro Gabriele Ciampi nel suo percorso di formazione ha unito gli studi classici ad un più moderno approccio alla musica, tipico della scuola Americana ma, ancora oggi, compone affidandosi ad un metodo compositivo tradizionale, fatto solo di pianoforte, carta e matita. Ha ricevuto numerosi premi e riconoscimenti, tra i quali: la medaglia “Eccellenza Italiana”, conferita dal Senato della Repubblica Italiana, la Green-card per Extraordinary Ability, rilasciata dal governo americano, il premio “Instumental Artist of the Year” ai Los Angeles Music Award e il riconoscimento “Primidieci-Under 40 2014” assegnato dalla PrimiDieci Society, in partnership con la Italy-America Chamber of Commerce of New York, a dieci italiani under 40 residenti negli USA che si sono distinti per la qualità dei loro progetti e per la professionalità dimostrata nel loro settore. Gabriele Ciampi è riconosciuto nel mondo concertistico internazionale come compositore che scrive e dirige la sua musica accompagnato dalla propria orchestra, la CentOrchestra, con cui il Maestro collabora tra America ed Europa dal 2011. Nel 2012 a Mosca e nel 2013 all’Auditorium Parco della Musica di Roma, Gabriele Ciampi ha presentato lo spettacolo “A Christmas Carol”, con musiche da lui scritte e dirette. Nel 2014 ha pubblicato l’album “The Minimalist Evolution”, presentato lo stesso anno in un concerto a Los Angeles, in collaborazione con l’Istituto Italiano di Cultura, e all’Auditorium Parco della Musica di Roma. Nel 2015 si è esibito a Washington alla Casa Bianca per la famiglia del Presidente Obama. L’invito per il concerto è arrivato direttamente dalla First Lady Americana e il Maestro Ciampi è stato il primo compositore italiano a dirigere la propria musica alla Casa Bianca per il tradizionale White House Holiday Tour.

http://www.gabrieleciampi.com/www.facebook.com/gciampimusichttps://twitter.com/GCiampiMusic

Annunci

Rispondi