SUZZARA – XXX CAMPIONATO ITALIANO INDOOR PARA-ARCHERY

Logo campionati_2.jpg

Per il secondo anno consecutivo il 28 e 29 gennaio, tornano al Palasport A. Marmioli di Suzzara (Via Alessandro Volta 37) i Campionati Italiani Indoor Para-Archery. La XXX edizione dei tricolori paralimpici al chiuso inaugurerà gli Eventi Nazionali FITARCO del nuovo quadriennio 2017-2020 e sarà un appuntamento imperdibile che vedrà sulla linea di tiro per giocarsi i titoli di classe e assoluti gli arcieri azzurri protagonisti la scorsa estate al Sambodromo di Rio de Janeiro.Sabato 28 a partire dalle 10.00 è prevista la cerimonia di apertura e poi il via alle frecce di ranking round che valgono per l’assegnazione dei titoli di classe e per la composizione del tabellone degli scontri diretti. Domenica 29 gennaio, dalle 9.00, ultima giornata di gare con i match  individuali e a squadre che assegneranno i titoli italiani assoluti.

Alberto-Simonelli-.jpg

In gara ci saranno il fuoriclasse Alberto Simonelli, argento individuale compound open e al duo composto da Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi, bronzo a squadre miste arco olimpico open. Grazie ai loro successi, i campioni in forza alle Fiamme Azzurre Simonelli e Mijno, nell’Assemblea Elettiva di Roma dello scorso novembre, sono stati anche premiati come migliori arcieri del biennio 2015-2016, mentre per Airoldi è arrivata la “menzione speciale” come miglior atleta maschile.

Elisabetta Mijno e Roberto Airoldi.jpg

Insieme a loro, saranno in gara anche gli altri titolari di Rio 2016, oltre agli azzurri che hanno sfiorato la convocazione senza ottenerla e i giovani, sempre più numerosi, che sono in rampa di lancio per sognare una partecipazione ai Giochi di Tokyo 2020. Al loro fianco, come in ogni Campionato, lo Staff Tecnico della Nazionale al completo, guidato dal Direttore Tecnico Guglielmo Fuchsova.

+I Tricolori di Suzzara saranno il primo banco di prova di rilievo di un 2017 molto impegnativo che porterà la Nazionale Para-Archery all’appuntamento clou della stagione, i Campionati Mondiali di Pechino (12-17 settembre). Prima di arrivarci, dopo i Tricolori all’aperto di Castenaso del 2-4 giugno, ci sarà l’esordio del Circuito Internazionale Para-Archery che prevede la prima tappa ad Olbia (Ss) dal 5 all’11 giugno e la seconda tappa a Nove Mesto (Cze) dal 15 al 23 luglio. Infine, dal 9 al 15 ottobre, la Nazionale Giovanile Paralimpica potrà testare il lavoro di un’intera stagione nella prima edizione dello European Para Youth Games che si disputerà dal 9 al 15 ottobre in Liguria.

A Suzzara ci sono tutte le premesse affinché la manifestazione diventi una grande festa di sport, organizzata ancora una volta dagli Arcieri La Meridiana di Luzzara (Re) col supporto dei Comitati Regionali Fitarco Emilia Romagna e Lombardia. Anche in questa occasione possiamo parlare di un “Campionato di confine”, visto che gli organizzatori godono del patrocinio della Provincia di Mantova, del Comune di Luzzara (Re) e del Comune di Suzzara (Mn), due città che distano pochissimi chilometri ma separate dal confine tra Lombardia ed Emilia Romagna.

Dopo il record di iscritti dello scorso anno che contava quasi 100 partecipanti, l’edizione 2017 potrebbe abbattere un nuovo primato, a testimonianza del proficuo lavoro portato avanti dalla Federazione con il progetto promozionale “Arco Senza Barriere”, che è riuscito nel giro di un quadriennio ad avviare collaborazioni nei centri spinali, ad aumentare in maniera netta il numero di tecnici specializzati e di praticanti – soprattutto tra le classi giovanili – di questa disciplina olimpica, l’unica che mette sullo stesso piano arcieri disabili e “normodotati” senza porre alcuna distinzione.

Proprio in relazione al numero di praticanti, venerdì 27 gennaio sono previste al Palasport Marmioli oltre alle fasi di accreditamento degli atleti, anche le visite per le nuove classificazioni che potrebbero portare un ulteriore incremento di tesserati e partecipanti al Campionato.

Nelle sfide per la conquista dei titoli di classe (Ragazzi, Allievi, Junior, Senior, Master) e i titoli italiani assoluti individuali e a squadre saranno impegnate le seguenti divisioni: W1, Compound Open, Arco Olimpico Open e Visually Impaired (non vedenti e ipovedenti).

A difendere il Tricolore conquistato lo scorso anno a Suzzara nella categoria Visually Impaired saranno Claudio Peruffo (Arcieri Niche) e Loredana Ruisi (Non Vedenti Milano Onlus); nel W1 Salvatore Demetrico (Apple Club Camporotondo) e Monica Borelli (Arcieri Aquila Bianca); nel compound Giampaolo Cancelli (Arcieri Torrevecchia) e Giulia Pesci (Arcieri Ardivestra), mentre nell’arco olimpico open difenderanno il titolo Alessandro Erario (Arcieri dello Jonio) e Kimberly Scudera (Arco Club Gela).

Per quanto riguarda i tricolori a squadre lo scorso anno sono stati assegnati il titolo italiano assoluto ricurvo maschile e compound maschile rispettivamente alla Dyamond Archery Palermo e agli Arcieri D.L.F. Voghera.

La manifestazione verrà seguita interamente in diretta streaming da YouArco, il canale ufficiale della Fitarco sulla piattaforma di Youtube, mentre una sintesi della manifestazione verrà mandata in onda su Nuvolari-Supersport (Canale 61 del digitale terrestre) nei giorni successivi all’evento.

INGRESSO GRATUITO per chi vorrà godersi dal vivo le spettacolari sfide per il podio.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.