MANTOVA – AL MERCATINO DEL LUNGORIO LA TRADIZIONE DELLE UOVA ROSSE

UOVA ROSSE.jpg

Sabato 18 marzo festa di Sant’Anselmo patrono di Mantova, il mercato contadino del Lungorio si svolgerà regolarmente, e in concomitanza con il prossimo equinozio di Primavera (martedì 21 marzo) verrà rievocata un’antica tradizione: alle ore 11.00 saranno distribuite uova rosse, simbolo di vita e rinascita, per propiziare la nuova stagione. Come sempre il Consorzio agrituristico mantovano tiene al recupero di antiche usanze che fanno parte della nostra cultura, per non dimenticare quali sono le nostre origini.È una tradizione di tutte le famiglie ortodosse preparare uova rosse, (in greco – kokina avga) dolci e altre pietanze per festeggiare Pasqua.

Le uova vengono bollite nell’acqua con l’aggiunta del colorante rosso in bustine che oggi vengono vendute. Viene anche aggiunto l’aceto (50 gr per ogni 5 lt di acqua), l’aggiunta dell’aceto funge da fissativo per il colore.  Una volta le casalinghe usavano la cipolla rossa o la barbabietola per tingerle.

Finita la bollitura e quando le uova si rassodano e sono ben asciutte vengono ripassate con un batuffolo di cotone inumidito con dell’olio di oliva, quest’ultimo passaggio serve per rendere ogni uovo lucido e bello.

Il rosso rappresenta da sempre il sangue di Cristo. Ma ci sono tantissime interpretazioni.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.