FORTE DI PIETOLE – FAVA: REGIONE SOSTIENE IL PROGETTO DI RIQUALIFICAZIONE E FRUIZIONE. STANZIABILI FINO A 1,5 MILIONI

Ringrazio il collega Garavaglia per aver dimostrato una grande sensibilità nel valutare la segnalazione che gli feci mesi fa dell’iniziativa ideata dal Comune di Borgo Virgilio e per averla voluta sostenere in modo importante, dimostrando ancora una volta quale sia stata l’attenzione di questa Amministrazione regionale nei confronti del territorio mantovano”.

Parte con un ringraziamento l’assessore regionale all’Agricoltura della Lombardia, Gianni Fava, punto di riferimento per il territorio mantovano, per aver valutato positivamente la proposta di Accordo di Programma, promosso dal Comune di Borgo Virgilio (Mn) e finalizzato alla realizzazione del progetto di ri-funzionalizzazione e fruizione del Forte di Pietole. La delibera è stata approvata questa mattina, lunedì 15 gennaio, dalla giunta regionale.

Si tratta del recupero di una delle aree maggiormente significative, da troppo tempo in stato di abbandono e del proprio riutilizzo – specifica l’assessore Fava -. È un’iniziativa dal forte valore simbolico nel nome e nel giusto tributo, coerentemente dovuto dal territorio mantovano e lombardo ad una grande figura come quella del poeta Virgilio. Sono orgoglioso di aver sostenuto fin da subito la bontà di questo progetto e di aver trovato, ancora una volta, in Massimo Garavaglia e nel presidente Roberto Maroni gli interlocutori giusti per riconoscere le vere priorità territoriali”.

L’adesione all’Accordo di Programma per la fruizione del Forte di Pietole prevede di valutare, nell’ambito della procedura per la definizione dell’Accordo di Programma, un sostegno economico fino ad un importo massimo di 1.500.000 euro, a valere sul capitolo del Bilancio regionale, di cui € 700.000 nell’esercizio 2018, € 500.000 nel 2019 e € 300.000  nel 2020.

I soggetti interessati al perfezionamento dell’Accordo di Programma sono: Regione Lombardia, Comune di Borgo Virgilio e Parco del Mincio.

Il coordinamento di tutta l’attività di concertazione, preparatoria ed istruttoria, necessaria alla sottoscrizione dell’Accordo di Programma, è assunta dal Comune di Borgo Virgilio in quanto soggetto promotore.

Il compendio immobiliare ex militare denominato “Forte di Pietole” è stato sdemanializzato ed ora è di proprietà del Comune di Borgo Virgilio; il complesso fortilizio si estende su un’area di circa 330.000 metri quadrati.

(foto Mantovafortezza e Parco del Mincio)

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.