MARRADI: UN’ESCURSIONE SULLE TRACCE DELLA “PICCOLA VALLE DELL’EDEN”

Domenica 29 aprile alle 10 parte da Marradi un’escursione sulle tracce della “PICCOLA VALLE DELL’EDEN”, il luogo descritto nell’omonimo libro degli autori faentini Giuseppe Gurioli e Giuseppe Meucci, dove si nasconde l’antico podere delle Fontanacce.

Vista panoramica di un tratto del percorso.jpg

Vista panoramica

Si tratta di un piccolo viaggio indietro nel tempo che parte dalla strada asfaltata del Passo dell’Eremo, attraverso boschi e sconfinati pascoli, fino ai ruderi del podere delle Fontanacce, abbandonato da decenni, ma che ancora conserva le tracce di una vita che oggi non esiste più e che rimane confinata alla poesia di un tempo.

I secolari pioppi del podere delle Fontanacce

I secolari pioppi del podere delle Fontanacce

“Ma dove sono finiti gli antichi montanari?”, si chiedono Meucci e Gurioli in La nostra piccola valle dell’Eden, un titolo che non a caso fa l’occhiolino al Nobel di Steinbeck: “Non si possono certo riconoscere tra le persone che si incontrano per strada, da quando sono diventati cittadini a tutti gli effetti o quasi. E i loro figli e nipoti, che ormai li stanno sostituendo come è nell’ordine naturale, che cosa sanno della vita che si faceva tutti i giorni su quei monti lontani?”.

I ruderi delle Fontanacce

I ruderi delle Fontanacce

L’escursione sarà intervallata da brevi letture tratte dal libro che aiuteranno la comprensione del paesaggio e dei suoi antichi abitanti. Il percorso, di circa 10 km, incontra punti panoramici, boschi (faggete), pascoli, paesaggi rupestri con vegetazione arbustiva, fuoripista, caseggiati abbandonati, colture (marronete), ruscelli, attività antropiche moderne (limitatamente al primo tratto), nonché alberi monumentali (pioppi, faggi, castagni, ciliegi).

Escursione tra crochi e bucaneve.jpg

Il ritrovo è alle ore 10 a Marradi, nel parcheggio di via Lodovico Bernabei. La prenotazione è obbligatoria chiamando il numero 349 3523188 entro le 12 di sabato 28 aprile (escursione riservata a un numero massimo di 15 partecipanti, costo 10 euro a testa, bambini fino a 12 anni gratis). La durata è di circa 6 ore, con pranzo al sacco. Conduce Matteo Mingazzini, Guida ambientale escursionistica (tessera Aigae n. ER621).

Ulteriori informazioni sull’escursione sono disponibili sulla pagina Facebook “Romagna Sentieri”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.