BOLOGNA – I BALLERINI DEL CENTRO DANZA REGGIOLO APRONO I LAVORI DEL CONGRESSO REGIONALE DELLA UIL

A passi di danza per ringraziare la Uil Emilia Romagna della solidarietà che ha permesso la nascita del Centro danza di Reggiolo di via Gavello. Ieri, 10 maggio, all’XI Congresso della Uil regionale, organizzato negli spazi di Fico Eataly World a Bologna, le alunne e gli alunni della scuola di danza si sono esibiti davanti a un pubblico d’eccezione.

Un appuntamento importante e dall’alto valore simbolico, perché grazie ai lavoratori e ai sindacati a Reggiolo è stato possibile realizzare uno spazio pensato per la danza, un centro dotato di un’ampia sala e  annessi servizi disegnato dall’architetto Mario Cucinella e dal suo studio. Subito dopo il sisma il Trust Nuova Polis Onlus, composto da sindacati, Confindustria e Assoservizi, è riuscito a raccogliere ben 7.765.672,40 euro tra i lavoratori per donare cinque edifici in cinque comuni terremotati all’interno del cratere, tra cui anche Reggiolo.

Scuola di danza Bologna.jpgNel comune della Bassa reggiana è stato realizzato il Centro danza che, dopo l’inaugurazione del 25 febbraio, ha aperto le sue attività.

Nella sala congressi di Fico i giovanissimi ballerini hanno detto grazie ancora una volta con lo spettacolo andato in scena nel giorno inaugurale del Centro danza sulle note dell’inno nazionale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.