MARMIROLO – COMUNI, LATTERIE e TERRITORI, INSIEME per la 2ª EDIZIONE del GIRO DEI PRATI STABILI

Il Giro ciclistico dei Prati Stabili torna ad animare la scena mantovana con la sua seconda edizione.  Lo farà il 10 giugno 2018 coinvolgendo i territori di Marmirolo, Roverbella, Volta Mantovana, Cavriana, Goito e Porto Mantovano e ovviamente, molti angoli caratteristici e ricchi di fascino del Parco del Mincio.

Autorità e organizzatori.jpg

Anche quest’anno la formula adottata consente agli appassionati di partecipare sia nella veste singola, sia come società ciclistica, sia come nucleo familiare. A tale proposito sono stati predisposti vari tracciati: quello di 70 km per i gruppi e per gli amatori che toccherà le strade dei sei comuni coinvolti con partenza dalle 8,30 alle 10,30 senza l’accompagnamento della scorta tecnica.Quelli di 15, 19 e 28 km per le famiglie che partiranno alle 9,30 da Goito, Marmirolo, Roverbella, Volta Mantovana e Soave di Porto Mantovano e nei medesimi centri farà ritorno.

La mattinata si concluderà a Marmirolo con il ritrovo di tutti i partecipanti ai quali gli organizzatori predisporranno il rinfresco la degustazione del risotto tipico mantovano e la consegna del pacco gara.

La manifestazione è nata dalle sinergie individuate dai sei Comuni del territorio virgiliano che credono nella promozione e valorizzazione di un’eccellenza locale quale il Grana Padano dei Prati Stabili e che possono contare sulla preziosa collaborazione del varie latterie della zona è pronta per divertire, entusiasmare e far apprezzare anche in ambito ambientale una zona per taluni versi unica nel suo genere.

Tolti, quindi, i veli alla seconda edizione del Giro dei Prati Stabili. All’incontro di presentazione dell’escursione in bici, svoltosi nella sede della Latteria Agricola Marmirolo, presieduta da Giuseppe Priori, vi erano i primi cittadini di Marmirolo, Paolo Galeotti, di Roverbella, Antonella Annibaletti, di Porto Mantovano, Massimo Salvarani mentre per il Comune di Cavriana ha presenziato l’assessore Sabrina Cirillo, per il Comune di Goito, il presidente del consiglio, Gabriele Belfanti, e per Volta Mantovana, il vice sindaco Ezio Giacon.

Inoltre, sono intervenuti il presidente del Parco del Mincio, Maurizio Pellizzer con il direttore Cinzia De Simone, alcuni esponenti delle latterie che hanno condiviso il progetto e il presidente dello Sci Club Marmirolo nonché il responsabile della sezione ciclistica, Claudio Bonomi, affiancato dal ciclista marmirolese, Secondo Fochi.

Nei vari interventi proposti dalle autorità presenti, oltre a sottolineare l’importanza che riveste per il tessuto socioeconomico locale questa eccellenza, il Grana Padano dei Prati Stabili, hanno ribadito la forte volontà degli enti locali e degli addetti ai lavori di valorizzarne al meglio, anche oltre i confini provinciali, le sue peculiarità.

In particolare, poi, l’attenzione dei presenti è stata rivolta al pensiero espresso dal presidente del Parco del Mincio, Maurizio Pellizzer.

Apprezzo molto – ribadisce il massimo esponente del Parco – e per questo condivido a pieno la proposta di una cicloturistica, lo spirito di fondo di questo evento, perché da forza a quell’impegno profuso da istituzioni, aziende e volontariato rivolto alla valorizzazione dell’ambiente e nello specifico i prati stabili. Altro elemento che è giusto esaltare è quello dell’uso della bicicletta per apprezzare aspetti del paesaggio che solo così, o a piedi, si possono far propri. Inoltre non bisogna dimenticare il dato che la bici è lo strumento ideale per quel turismo lento che in questi periodi sembra raccogliere i consensi di un numero crescente di persone di tutte le generazioni. Confido che il 2° Giro dei Prati Stabili colga gli obiettivi ai quali i promotori fanno riferimento”.

(GB)

Annunci

Rispondi