MANTOVA 1° LUGLIO 2018: IL CIRCUITO DEL TE, 3ª RIEVOCAZIONE STORICA

Terza edizione dell’evento rievocativo in omaggio all’attività sportiva motoristica che ivi ha avuto luogo dall’inizio ‘900 fino agli anni ’50. La manifestazione ha carattere di raduno rievocativo ed avrà luogo in uno dei viali prospicienti il Palazzo del Te che all’epoca costituivano il percorso ed è patrocinata dalla Provincia di Mantova e dal Comune di Mantova.

Quest’ anno riproponiamo per il 1° luglio, la rievocazione storica del Circuito del Te, dedicandoci interamente alle motociclette. Confermata la presenza di Carlo Ubbiali classe 1929, pilota motociclistico italiano, detentore di 9 titoli mondiali (come Valentino Rossi) e per questo annoverato tra i più grandi campioni del motociclismo sportivo di tutti i tempi.

Sarà in pista con la sua Moto Mondial, con la quale prese parte allo storico “Circuito del Te”.

WF in corsa.jpg

Sarà inoltre presente la Moto Guzzi “Dondolino” appartenuta al grande centauro mantovano Guido Leoni, e le moto del Museo Storico dei Vigili del Fuoco.

Il Circuito del Te è stato uno dei primi circuiti cittadini italiani che sin dai primi del ‘900 era dedicato a manifestazioni sportive automobilistiche e motociclistiche cui parteciparono i più grandi campioni del motorismo internazionale, tra i quali meritano particolare menzione Tazio Nuvolari, Alberto Ascari, Villoresi ed inoltre Guido Leoni e Nello Pagani.

moto mostra (2).jpg

Il particolare tracciato formato da rettilinei spezzati da impegnative curve, ha sempre messo a dura prova la meccanica dei mezzi esaltandone la potenza dei motori, quando questa è può essere sfruttata nei rettilinei, la capacità di frenata prima di ogni curva e la maneggevolezza per destreggiarsi e dominare il mezzo nei repentini cambi di direzione.

Sono ammesse alla manifestazione le motociclette costruite prima dal 31 dicembre 1969 previa accettazione da parte della Commissione Tecnica dell’AMAMS.

Le motociclette saranno raggruppate in batterie in funzione della data di costruzione e della cilindrata.

In molti ricorderanno la seconda edizione, quella del 2016, in cui le auto e le moto, tutte di eccezionale valore e bellezza, hanno esaltato il pregio culturale motoristico, durante il quale il pubblico ha potuto immergersi nell’atmosfera dei box di un tempo, in una sorta di percorso sensoriale completo; atmosfera, odori, abiti d’epoca ed il rombo dei motori da corsa.

La manifestazione ha esclusivamente carattere culturale /rievocativo, escludendo ogni comportamento competitivo ed agonistico e si avvarrà, per il corretto svolgimento, di un esecutivo composto da persone competenti e di provata esperienza nel settore.

circuito del te.jpg

PROGRAMMA MANIFESTAZIONE

ore 08.00 – 09.30:    iscrizioni, verifiche dei motocicli nel piazzale adiacente la Bocciofila e sistemazione moto nei gazebi secondo l’ordine di batteria

ore 09.30 – 10.00: pausa ristoro ed ultime verifiche tecniche

ore 10.00 –  12.00: partenza 1ª sessione batterie secondo l’ordine esposto

ore 12.30 –  14.00: pausa pranzo

ore 14.00 –  16.00: partenza 2ª sessione batterie

dalle ore 16.00: consegna gadget e commiato

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.