BOLOGNA – PREMIO GUIDO ELMI A TOMMASO COLLIVA

Guido Elmi 3_photo Nino Saetti copia.jpgIl premio Guido Elmi dedicato alla memoria del produttore scomparso nel 2017, verrà consegnato a Tommaso Colliva, produttore conosciuto in tutto il mondo.

La consegna avverrà il 29 settembre a Bologna all’Europauditorium, all’interno della serata del BMA (Bologna Musica d’Autore). Madrina è la cantautrice Paola Turci, che per l’occasione, si esibirà in un live set.

Guido Elmi è stato uno dei più innovativi e creativi produttore italiani, scomparso nel 2017.

Il suo nome è, per tutti, accostato a quello di Vasco Rossi, una collaborazione dalla quale sono nati alcuni dei classici senza tempo della canzone d’autore internazionale, come Bollicine, Stupido Hotel e tanti altri:Un rapporto iniziato nel 1978 come componente della Steve Rogers Band e continuato sino al concerto dei record di Modena Park.

Ma Elmi era anche un instancabile talent scout, persona attenta a quello che succedeva nella scena della nuova musica italiana, agitatore culturale, organizzatore di rassegne, autore di programmi tv un artista che ha segnato lo sviluppo delle ‘pupolar cultures’ nel nostro paese.

Capace persino di mettersi in gioco in prima persona come artista, realizzando nel 2016, il suo primo disco solista, ‘La mia legge’, un disco nel quale aveva concentrato tutte le sue passioni sonore.

Per questo gli eredi hanno deciso di istituire un premio intitolato al suo ricordo, un riconoscimento che, ogni anno, segnalerà la bravura di giovane produttore, il cui lavoro è stato coronato da risultati importanti, non solo in Italia.

La prima edizione del Premio Guido Elmi, coordinato da Vittorio Corbisiero e Oliva Spatola, sarà ospitata dalla serata finale del BMA, Bologna Musica d’Autore, il festival organizzato da Fonoprint per la valorizzazione dei nuovi talenti della canzone d’autore italiana, la cui finale si terrà sempre nella serata del 29 settembre all’EuropAuditorium di Bologna, di fronte a una giuria presieduta da Mogol.

Guido Elmi 4_photo Nino Saetti copia.jpg

Il premio è stato assegnato a Tommaso Colliva, produttore di respiro internazionale, che ha prodotto, tra l’altro una delle band più celebri del pop mondiale, i Muse, con i quali, per l’album ‘Drones’ ha vinto nel 2016 il Grammy Award oltre a gruppi come Afterhours, Calibro 35 (dei quali è componente), Ministri, Selton e Ghemon.

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.