RODIGO – IL COMUNE È TRA I PIÙ VIRTUOSI IN ITALIA PER LA RACCOLTA DIFFERENZIATA DEI RIFIUTI

Ancora un importante riconoscimento per il Comune di Rodigo. L’Ancitel Energia e Ambiente ha collocato l’ente locale rodighese ai vertici nazionali di una speciale graduatoria relativa ai comuni più virtuosi in ambito di raccolta differenziata. 

Alcuni degli operatori ecologici del Comune di Rodigo

La società, che è impegnata da anni sui temi ambientali e dello sviluppo sostenibile, sta conducendo  in modo del tutto autonomo uno studio interno che gli ha permesso di individuare le gestioni più efficienti presenti nel territorio italiano.

Il comune di Rodigo dal censimento compiuto da questa importante realtà risulta essere, quindi, tra quelli che hanno adottato un sistema di raccolta degli Rsu che ha permesso di raggiungere in tempi relativamente brevi gli obiettivi di legge per quanto concerne la Raccolta differenziata e avvio al riciclo dei Rifiuti Solidi Urbani.

Questi risultati sono il frutto di un paziente lavoro iniziato nel 2012 quando la giunta guidata da Gianni Chizzoni ha deciso di adottare la raccolta differenziata in autonomia.

Un cammino, condiviso e ulteriormente migliorato anche dall’attuale amministrazione guidata da Gianni Grassi, all’epoca assessore al bilancio, che ha permesso nel tempo di stabilire una tariffa Tari che risulta essere tra le più basse a livello provinciale se non addirittura la più bassa.

In definitiva il costo annuale per il cittadino è di 0,80 euro al mq per l’abitazione ai quali si aggiungono 20 euro per componente del nucleo famigliare.

Per chi, invece, ha deciso di dotarsi della compostiera per lo smaltimento dell’umido è stato applicato lo sconto di 20 euro.

Luciano Chiminazzo vicesindaco di Rodigo.jpg

Il riconoscimento in questione – ribadisce il vice sindaco Luciano Chiminazzo, che nella giunta Chizzoni ha ricoperto il ruolo di assessore all’ambiente e che oggi è il principale punto di riferimento per il servizio di raccolta differenziata – è per noi un motivo d’orgoglio. Il risultato lo abbiamo ottenuto a seguito di un fondamentale lavoro di squadra svolto a partire dagli addetti alla raccolta sino ad arrivare al personale degli uffici coinvolti. Nel tempo ci siamo dotati di mezzi idonei alla raccolta delle varie tipologie di rifiuti, compreso il verde. Disponiamo di due piazzole ecologiche ottimamente organizzate che garantiscono, come avviene per l’operazione di raccolta quotidiana, la massima professionalità di chi si occupa dello stoccaggio dei rifiuti. Altro elemento che ritengo doveroso sottolineare e del quale siamo più che soddisfatti è il fatto di aver provveduto a inserire nell’organico di coloro che si occupano della raccolta differenziata, dopo varie tipologie di esperienze che vanno dai vaucher ad altre soluzioni, quattro persone, 2 a tempo determinato e due a tempo indeterminato”.

Paolo Biondo

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.