GAZOLDO D/IPPOLITI – NUOVO APPUNTAMENTO A ROCCA PALATINA CON L’ARTE, LA MUSICA E LA CULTURA

All’Associazione Postumia di Gazoldo degli Ippoliti, domenica 24 febbraio alle ore 16.00 si terrà l’inaugurazione della mostra di Valter Donini” I voli della fantasia al centro della mia nuova pittura” a cura di Paolo Bertelli e Ida Valentina Tampellini.

goffi.jpg

Il pomeriggio prosegue con EUROCORDE IN MANTUA – Omaggio a Andrés Segovia  edizione 2019 per il TRENTENNALE DI POSTUMIA. Concerto del chitarrista Federico Goffi.

Federico Goffi, talento precoce, allievo di Eros Roselli al Conservatorio Campiani di Mantova, tra il 2012 e il 2016 si afferma in vari concorsi nazionali e internazionali e in recital solistici e cameristici, partecipando nel contempo a numerose e prestigiose Master Class. Dal 2010 svolge attività di insegnamento in scuole e accademie mantovane e bresciane. Dopo aver conseguito nel 2015 la Laurea di Triennio accademico e nel 2017 quella di II livello con il massimo dei voti e la lode presso il Conservatorio di Mantova, dalla fine dello stesso 2017 frequenta il Master di II livello presso il Conservatorio Arrigo Boito di Parma con il m° Massimo Felici. È tra i coordinatori dell’Edizione 2019 di Eurocorde con Eros Roselli, Francesco Bonfà e Gian Luigi Mutti.

serravalle a po.jpg

A Rocca Palatina Palazzo Pacchelli Bosoni sempre domenica 21, ci sarà il Gemellaggio virtuale di Postumia con la comunità mantovana di SERRAVALLE A PO promosso dal postumiatis Franco Taddei, umanista universale e farmacista di Serravalle a Po.

Intervengono: Tiberio Capucci, sindaco di Serravalle a Po; Luigi Laquaniti, deputato a Montecitorio nella XVII Legislatura, esponente della Chiesa Valdese, ecologista, scrittore e saggista; Luca Begnardi, agricoltore e appassionato ricercatore di testimonianze della “Grande Guerra”; Severino Mantovani, storico di Serravalle a Po; la famiglia Carrara della frazione di Cardinala, rinomatissima produttrice della mostarda mantovana.

iris arbustini

“Guest star” sarà la giovane artista Iris Arbustini che interpreterà al pianoforte brani classici e moderni

Iris Arbustini, oggi non ancora sedicenne, ha iniziato ad otto anni l’approccio alle percussioni e l’anno successivo quello al pianoforte. Attualmente frequenta il Liceo musicale Montanari di Verona dove studia pianoforte e violino. In privato non disdegna di continuare a coltivare la passione per le percussioni (dalla marimba al bongo, allo xilofono).
La serata termina con un brindisi al gemellaggio.

(foto Ass. Postumia)

 

Annunci

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.