UN DERMATOSCOPIO ALLA DERMATOLOGIA DI MANTOVA DAL ROTARY CLUB MANTOVA SAN GIORGIO

Mantova, 18 maggio – Il Rotary Club Mantova San Giorgio ha donato al reparto di Dermatologia dell’Ospedale Carlo Poma di Mantova, guidata da Andrea Zanca, un dermatoscopio di ultima generazione che permette una diagnosi sempre più precisa e accurata del melanoma, una forma aggressiva di tumore alla pelle. Lo strumento offre un’impareggiabile precisione ottica e permette il passaggio da un’illuminazione polarizzata ad una non polarizzata velocemente, senza dover sostituire le piastrine di contatto.

dermatoscopio donato al Poma di Mantova dal Rotary club Mantova San Giorgio

Il sistema ottico di alta qualità garantisce una definizione e una risoluzione impeccabile. Gli ingrandimenti possibili, inoltre, permettono di rilevare anche i dettagli più piccoli.

Il presidente del Rotary, Filippo Moreschi, e Marisa Baruffaldi, segretaria e promotrice dell’iniziativa, si dicono molto soddisfatti di poter aiutare i professionisti con questa nuova apparecchiatura perché da sempre sensibili al tema del melanoma.

L’età media dei pazienti con diagnosi di melanoma è 50 anni. La frequenza di questa tipologia di tumore è in aumento in tutto il mondo: negli ultimi 30 anni il numero di casi è raddoppiato. Rappresenta il 4% delle patologie presenti, ma è responsabile del 79% di decessi per cancro alla pelle. Tuttavia quando viene diagnosticato in tempo, è, il più delle volte, curabile. La prevenzione diventa pertanto di primaria importanza.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.