A MANTOVA NASCE UN POLO PER LA LOGISTICA SOSTENIBILE

Obiettivo ribadito dal vice presidente della Provincia Paolo Galeotti in un meeting sull’intermodalità

MANTOVA – “Intermodalità tra ovest ed est. Una rete di servizi logistici per unire il nord Italia”: questo il titolo del meeting on line che ha visto confrontarsi operatori della logistica e amministratori locali dal Veneto al Piemonte. E Mantova è intervenuta con il vice – presidente della Provincia Paolo Galeotti.

L’evento è stato organizzato da Metrocargo Italia, operatore di trasporto intermodale attivo in Italia e in Francia, in collaborazione con Transport.

Metrocargo, società del cuneese, di recente ha esteso i suoi servizi nelle aree logistiche di Valdaro e Portogruaro (Venezia).

“Come Vice Presidente della Provincia – ha dichiarato Galeotti in apertura dei lavori – confermo la volontà di questa Amministrazione di perseguire l’obiettivo condiviso da Europa, Regione Lombardia ed Enti locali di realizzare a Mantova un polo per la logistica sostenibile. Siamo in linea con le politiche della Commissione europea e con il suo piano di ripresa di ampio respiro per un mondo sostenibile, inclusivo ed equo per tutti i cittadini attraverso il nuovo strumento per la ripresa, Next Generation EU”.

La peculiarità di Mantova, città di pianura servita da idrovie di classe V, insieme alla nuova dotazione infrastrutturale ferroviaria, costituisce la base per un vero e proprio distretto logistico di nuova generazione. “Il nostro territorio – ha aggiunto il numero due di Palazzo di Bagno –  che da anni investe in questo settore, comincia a raccogliere le adesioni di imprese all’avanguardia nei trasporti che trovano nei nostri impianti le condizioni per coniugare lavoro e sostenibilità. L’ambiente è un patrimonio di tutti e i trasporti svolgono un ruolo essenziale nella società e nell’economia”.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.