Una borsa di studio Lions/Gavazzeni a ricordo di Italo Nosari

Una borsa di studio per ricordare l’uomo e medico Italo Nosari, endocrinologo e diabetologo morto per Covid il 3 aprile 2020 nell’ospedale in cui lavorava, Humanitas Gavazzeni.

L’iniziativa è dei Lions Club – che fanno capo alla Circoscrizione Lions 1 Bergamo del Distretto 108 Ib2 Italy -, con la consulenza scientifica e la collaborazione dell’Associazione Medici Diabetologi AMD Lombardia, della Società Italiana di Diabetologia SID Lombardia e della Direzione Scientifica di Humanitas Gavazzeni Bergamo.

“I Lions bergamaschi hanno voluto onorare la memoria di Italo Nosari, medico e Lion, per l’impegno nella professione – dice il dottor Leonardo Barbera, coordinatore distrettuale Service diabete del Distretto Lions 108Ib2 – e per il prezioso contributo fornito all’ Associazione Lions di cui ha fatto parte”.

Il Concorso per il Premio di studio “Italo Nosari” è rivolto di giovani professionisti (max 35 anni) di discipline sanitarie, operanti in ambito endocrinologico o diabetologico o specialità affini, ai quali si chiede di presentare un progetto sul tema “Dalla prevenzione alla ottimizzazione della gestione della malattia diabetica”, che possa poi essere adottato da una o più strutture sanitarie.

“Questa encomiabile iniziativa è la scelta migliore per tenere accesi e vivi l’umanità e l’entusiasmo che ci sono stati continuamente trasmessi da Italo Nosari, sempre presente in tutte le attività endocrinologiche di Humanitas Gavazzeni, nelle discussioni interdisciplinari, nelle iniziative scientifiche e in prima linea accanto ai pazienti – sottolinea il dottor Emilio Bombardieri, direttore scientifico di Humanitas Gavazzeni -. Il fatto che qualche giovane collega meritevole porti avanti in suo nome queste attività è una concreta testimonianza che il suo spirito rimane e sarà sempre tra di noi”.

Gli elaborati, su supporto elettronico, dovranno pervenire all’indirizzo mail segreteria@lions108ib2.it, entro 30 giorni dal 19 febbraio 2021, data di pubblicazione del bando, assieme all’abstract, razionale del progetto, CV e alla documentazione attestante il voto di Laurea ed eventuale specializzazione.

L’importo della borsa di studio è pari a 18.000 euro.

La comunicazione ufficiale dell’assegnazione del Premio avverrà nel prossimo mese di giugno, in una cerimonia in cui il vincitore illustrerà il progetto impegnandosi a effettuare l’attività sanitaria da lui declinata, in sede da definire, per un periodo di 12 mesi.

Il bando integrale è pubblicato sui seguenti siti:
AMD Lombardia, https://aemmedi.it/regione/lombardia/
SID Lombardia, https://www.siditalia.it/sid/sezioni-regionali/33-regione-lombardia
Distretto Lions 108Ib2, https://www.lions108ib2.it/
Humanitas Gavazzeni, https://www.gavazzeni.it/

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.