CASTLE FANTASY EXPERIENCE 2022 IN EMILIA: Castelli addobbati a festa e camini accesi fanno vivere la magia del focolare


Dal 1 al 9 gennaio 2022 –
www.castellidelducato.it Al Museo delle Carrozze di Piacenza i Calèche-Barouche fanno sognare. Le camminate alle Gole del Vezzeno a Gropparello, a Bobbio lungo il Ponte Gobbo, sulle colline dell’Appennino in Emilia regalano paesaggi da saga fantasy in inverno. Castelli addobbati a festa e camini accesi fanno vivere la magia del focolare. 

Piacenza, Museo delle Carrozze – Castelli-Ducato

Suggestive Castle Fantasy Experience, dal 1 al 9 gennaio – con date clou sabato 1, il primo giorno dell’Anno Nuovo, e giovedì 6 gennaio Festa dell’Epifania – danno il benvenuto in una fantastica Emilia da favola, nel circuito Castelli del Ducato di Parma, Piacenza, Guastalla e Pontremoli con luoghi d’arte aderenti nei territori di Reggio Emilia, in Lombardia e in Lunigiana, terra di Toscana.

Un nuovo carnet di magiche esperienze per fare vivere grandi emozioni spazia dai pranzi del 1 gennaio, ad esempio davanti al camino nella Taverna Medievale del Castello di Gropparello (PC), dove si celebra in chiave simbolica con una confettata lo Sposalizio del Sole con la Terra, o nel borgo storico del Castello di Rivalta (PC) addobbato a festa.

Fontanellato, Rocca Sanvitale sede Castelli del Ducato

Per chi cerca in Appennino atmosfere da saghe fantasy si possono ritrovare ad esempio nel borgo di Bobbio (PC), attraversando il Ponte Gobbo, o nel tour guidati a piedi con scarponcini alle Gole del Vezzeno a Gropparello, nei territori dell’unione Val Nure e Val Chero (PC), o ancora sulle colline di Sala Baganza (PR) dove si snoda in gruppo la tradizionale Camminata dell’Epifania.

Si sogna nel centro storico di Piacenza con i bambini e le bambine al Museo delle Carrozze, importantissimo in Italia con berline di gala e da viaggio in uso nel Settecento ed inizio Ottocento, oltre a landau, raffinati Calèche-Barouche ed una una rara slitta dell’inizio del Novecento.

Si fa correre la fantasia dei più piccoli con laboratori creativi ispirati al magico viaggio dei Magi a Palazzo Farnese a Piacenza. C’è aria di magia al Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR) sulle colline di Salsomaggiore Terme che accoglie grandi e piccoli nell’atmosfera calda e incantata con un suggestivo tour che prevede anche l’apertura del passaggio segreto e del giardino illuminato.

Castello di Scipione – Natale, Capodanno, Epifania

E al Castello di Contignaco (PR) che offre degustazioni di vini agli adulti e per bambini e ragazzi Favole sotto l’Albero, una caccia al tesoro alla ricerca delle morali più belle dell’antica tradizione favolistica.

Al Castello di Tabiano (PR)le aperture straordinarie d’inizio anno vi permetteranno di ammirare lo spettacolo che si gode dal maniero dell’Alta Emilia sulla pianura padana.

A Castell’Arquato (PC) dove si erge il Mastio della Rocca Viscontea è in carnet La Befana vien in Rocca, visita guidata animata per bambini e famiglie.

Al Castello di Bardi (PR) aperture straordinarie dal 1 gennaio dalle 13 alle 17 orario continuato  all’Epifania e poi fino al 9 gennaio dalle 10 alle 17 è  fruibile l’intero percorso di visita della fortezza e delle sue sezioni museali: troverete poi la sezione dedicata a Babbo Natale, visitare la Taverna dei soldati a tema Natalizio e la sala dei Giochi Antichi.

Super Green Pass obbligatorio per accedere. Le iniziative rispettano tutte le normative anti-Covid19. Prenotazioni obbligatorie: info@castellidelducato.it

Scopriamo le iniziative nel dettaglio:

Un primo dell’anno fuori dal tempo per un pranzo Capodanno Slow al Castello di Gropparello (PC): dove è stato preparato un menu di gala per iniziare il 2022 in grande splendore! In un angolo della del maniero sarà allestita una confettata per suggellare lo Sposalizio del Sole con la Terra! Se l’aperitivo vi verrà servito nel Giardino Segreto della Taverna, tra champagne e frivolezze della chef Paolina Capra, potrete scegliere tra menù mare e menù terra ed in Emilia la gola vuole la sua parte per cui si spazia dal bignè di sfoglia con fonduta e Culatta accompagnata da cocktail, ravioli di cannellini e Parmigiano Reggiano, tagliata di filetto di manzo alla grappa, crema di patate e pesto di maggiorana, crema diplomatica con pere al vino e crumble. Alle 16.30 è in carnet la visita guidata al Castello di Inverno con il grande Albero che continua a trionfare nella Sala d’Armi dove tutto risplende di ori, di glasse di zucchero, di fuochi nei camini, ricchi broccati. Le spezie profumate, le arance steccate, i fiocchi e bacche rosse concorrono a vestire a festa le stanze, addobbate con ghirlande e luci. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Quella che si respira tra le Gole del Vezzeno attorno al Castello di Gropparello è l’atmosfera degna di una saga fantasy: dal 1 al 10 gennaio 2022 avvolgerà quanti avranno voglia di attraversare il ponte levatoio del tempo. Consigliamo anche una bustina riscaldante da tenere tra le mani. Nel caso la doveste dimenticare, potrete acquistarla nella Bottega dei Folli di fianco alla biglietteria. Con scarponcini comodi e caldi, piumini, guanti, cuffie, sciarpe potete prenotare il tour a piedi all’aperto alle Gole del Vezzeno e terminare l’escursione con pranzo o merenda alla Taverna Medievale del Castello di Gropparello per rifocillarvi e riscaldarvi con buon vino o caldi tè, frolle, torte e pasticcini. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Partiamo alla scoperta dei musei presenti a Piacenza con gli occhi sgranati dei bambini? I Musei in città sono davvero innumerevoli. Si spazia dal Museo Civico di Storia Naturale dove l’allestimento è pensato per suscitare curiosità e sorpresa che spesso caratterizza le escursioni nella natura: ci provano le sale che mettono in scena gli ambienti della pianura e dell’appennino includendo flora e fauna in 3d.

I Musei Civici di Palazzo Farnese sono straordinari ma più di tutti i bambini e le bambine adorano il Museo delle Carrozze, importantissimo in Italia, con la sua collezione da favola per lasciar correre la fantasia dei più piccoli sulle diligenze, immaginarsi principesse o cavalieri! Spiccano due Berline di gala del XVIII secolo e quattro Berline da viaggio del XIX secolo, il modello di carrozza che ebbe maggior diffusione e successo lungo tutto il Settecento.
Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Anche la provincia di Piacenza è ricca di musei e luoghi adatti ai più piccoli. Segnaliamo il Museo Geologico Cortesi, a Castell’Arquato, che espone scheletri di balene, delfini, e altri animali marini, rivelando che nel Pliocene il mare arrivava fino a quell’area appenninica. Divertente aggirarsi poi per il borgo alla ricerca delle conchiglie tra i muri delle case❗️.

La Rocca Viscontea di Castell’Arquato ed il Mastio di Vigoleno, con le loro collezioni di armature, le loro strutture fortificate, le loro scale che portano a dominare il paesaggio sono luoghi dove i più giovani possono dar sfogo a energie e fantasia. Prenotazioni e informazioni:

info@castellidelducato.it

Ancora a Palazzo Farnese – Cittadella Viscontea (PC), sabato 1 gennaio, ore 15.30 e 16 è in carnet per i bambini il laboratorio creativo “Il Bassorilievo dei Re Magi” dove, ispirandosi all’Adorazione dei Magi esposta nei musei, si impara l’antica tecnica del bassorilievo utilizzando la creta. Ai laboratori possono partecipare i bambini senza l’accompagnamento dei genitori.
In collaborazione con Comune di Piacenza, Palazzo Farnese, Cooltour e Ragazzi al Museo. Costo per la partecipazione: 2 euro. Prenotazioni e informazioni: info@castellidelducato.it

Dal 1 al 6 gennaio 2022 visite al Castello di Rivalta (PR), addobbato a festa, con possibilità di pernottare al Relais Torre San Martino nel borgo storico illuminato da suggestive luminarie, nel cuore della Val Trebbia, con pacchetto Wellness Spa, sauna, massaggi, trattamenti di bellezza.

Borgo di Rivalta – neve a Natale e Capodanno – Castelli Ducato

Informazioni: info@castellidelducato.it

Sabato 1, giovedì 6 e sabato 8 gennaio 2022 alle ore 15, 16.30, 18, apre il carnet delle prime visite guidate del nuovo anno il millenario Castello di Scipione dei Marchesi Pallavicino (PR), addobbato a festa: accoglie grandi e piccoli nell’atmosfera calda e incantata con un suggestivo tour che prevede anche l’apertura del passaggio segreto e del giardino illuminato. La magica atmosfera che qui si respira avvolge tutto: l’albero ancora addobbato troneggia nel salone giallo, il grande camino è acceso, scintillano gli addobbi, alcuni dei quali si tramandano in famiglia da 200 anni, i saloni risplendono di mille luci, i candelabri d’argento sono accesi e i camini decorati da sontuose ghirlande di pino, frutti e bacche selvatiche. Anche l’elegante tavola delle feste è pronta come lo era due secoli fa e nei saloni i preziosi soffitti seicenteschi si vestono di luce, tra profumi di spezie e di pino e tenui note musicali. Si potrà ripercorrere la storia del Castello più antico della provincia, lasciandosi avvolgere dalla magia del luogo. E’ un vero e proprio castello incantato, sulle bellissime colline in Emilia tra Parma e Piacenza, a 2 km da Salsomaggiore Terme. Per chi vorrà trattenersi più a lungo sulle Colline del Sale, c’è la possibilità di pranzare presso il ristorante del borgo e nelle trattorie e agriturismi della zona e passare notti da fiaba nell’esclusiva suite nella torre trecentesca del Castello. Informazioni e prenotazioni: info@castellidelducato.it

Al Castello di Contignaco (PR) tornano Favole sotto l’Albero! Caccia al tesoro alla ricerca delle morali più belle dell’antica tradizione favolistica, sabato 1, domenica 2, giovedì 6, venerdì 7, sabato 8, domenica 9 gennaio 2022 con orari di inizio delle cacce al tesoro: mattina ore 11, pomeriggio ore 15. Gioco ideale per bambini dai 5 ai 14 anni circa. Quale momento dell’anno, se non il periodo delle festività natalizie, meglio si presta a leggere ai nostri piccoli le narrazioni delle favole antiche, che hanno affascinato e fatto sognare innumerevoli generazioni di fanciulli?

I bambini, accompagnati dai loro genitori e con tanto di mappe e “taccuino del viaggiatore” al seguito, saranno impegnati a rincorrere una lunga catena di indizi che li porterà a scoprire alcune delle più belle favole che da secoli e secoli nutrono l’immaginario dei bimbi, quali Il Pastore, Il Topo di città e il Topo di campagna, Il Cane e l’Asino, Le Ranocchie e il loro Re, L’Asino e il Lupo, La Volpe e l’uva, Il Cane e la Volpe, La Formica e la Cicala. Le favole, come si sa, sono brevi narrazioni con uomini, animali, piante o essere inanimati e racchiudono sempre un insegnamento morale, destinato non solo ai più piccoli, ma anche agli adulti. I bambini, aiutati dai più grandi, dovranno riuscire a individuare la morale di ogni favola che sarà loro proposta: solo così potranno concludere la caccia e giungere al dolcissimo tesoro finale!

Prenotazione obbligatoria. Informazioni: info@castellidelducato.it

Visite guidate accompagnate dai proprietari, sabato 1, domenica 2, giovedì 6, venerdì 7, sabato 8, domenica 9 gennaio 2022 con orari di inizio visite ore 11, 15.30 e 17.30 al Castello di Contignaco (PR). La visita, per chi lo desiderasse, si potrà concludere con una degustazione dei vini prodotti nelle cantine della fortezza, durante la quale i proprietari esporranno la storia antica dell’Azienda di famiglia. Per chi lo desidera, degustazione con assaggi di tre dei vini di Contignaco, tutti prodotti con metodi antichi che esaltano il sapore della tradizione locale: il Bianco Ignatius, il Bianco Contignaci Turris, il Bianco del Conte, il Rosso del Sasso, il Rosso del Rio dei Predoni, il Rosso Rubeum Durantis, il Rosso Durante.

La degustazione sarà accompagnata da un piccolo assaggio di alcune dolcezze natalizie.
Tutte le iniziative si terranno nel rispetto delle dispositive sanitarie vigenti.

Prenotazione obbligatoria. Informazioni: info@castellidelducato.it

Nei giorni 1, 2, 8, 9 gennaio al Castello di Tabiano (PR)le aperture straordinarie d’inizio anno vi permetteranno di ammirare lo spettacolo che si gode dal maniero dell’Alta Emilia sulla pianura padana. Selfie da incanto assicurati! Prenotazione obbligatoria.

Informazioni: info@castellidelducato.it

Sabato 1 gennaio, alle ore 18, nell’Oratorio dell’Assunta della Rocca Sanvitale di Sala Baganza (PR), concerto del primo dell’anno con il Coro Gospel Let’s Praise”.
Prenotazione obbligatoria. Informazioni: info@castellidelducato.it

Al Castello di Bardi (PR) aperture straordinarie dal 1 gennaio dalle 13 alle 17 orario continuato  all’Epifania e poi fino al 9 gennaio dalle 10 alle 17 è  fruibile l’intero percorso di visita della fortezza e delle sue sezioni museali: troverete poi la sezione dedicata a Babbo Natale, visitare la Taverna dei soldati a tema Natalizio e la sala dei Giochi Antichi. Echi musicali accompagneranno la visita.
La prenotazione non è necessaria, si può arrivare all’orario più consono, la vastità della location, con notevoli spazi anche all’aperto garantisce il distanziamento sociale previsto.

Ticket ingresso intero adulti € 8,00 ridotto bimbi da 4 a 14 anni € 5,00.

Acquisto e pagamento ticket alla Biglietteria del Castello.

info@castellidelducato.it

Gropparello – colazione davanti al camino – Castelli del Ducato

Giovedì 6 gennaio, alle 15, a Castell’Arquato (PC) dove si erge il Mastio della Rocca Viscontea è in carnet La Befana vien in Rocca, visita guidata animata per bambini e famiglie. Prenotazione obbligatoria. Informazioni: info@castellidelducato.it

Giovedì 6 gennaio alla Rocca Sanvitale di Sala Baganza (PR) è in programma la Camminata dell’Epifania alle con partenza alle ore 8,30 ì, direzione colline salesi con il Gruppo Escursionistico Salese. Prenotazione obbligatoria.

Informazioni: info@castellidelducato.it

A Guastalla (RE) fino al 6 gennaio 2022, nella antica e importante corte rinascimentale – principale centro della Riviera del Po e della Bassa reggiana – si svolge un’esposizione di 100 fotografie in bianco e nero scattate dal fotografo inglese Michael Kenna dal 2007 al 2019. Dalla sorgente alla foce del maggior fiume italiano, dalle montagne piemontesi alle rive adriatiche attraverso le distese della Pianura Padana. Le immagini raccontano la lunga familiarità tra il fotografo inglese e “un caro, vecchio e saggio amico”, come l’artista definisce il fiume Po. Un’occasione per conoscere il territorio della Bassa reggiana, visto attraverso gli occhi di un’artista internazionale.
info@castellidelducato.it

A Palazzo Farnese – Piacenza, Tesori Danteschi a Piacenza, fino al 31 gennaio 2022.
Lo spazio mostre di Palazzo Farnese ospita un’esposizione dedicata Dante e alla Divina Commedia.
Protagonista il Codice Landiano 190, il più antico manoscritto di data certa della Divina Commedia del 1336. L’esposizione include edizioni a stampa della Commedia e di altre opere dantesche del XV e XVI secolo, con un ricco apparato iconografico e contestualizzazioni dei volumi esposti. Dai fondi della Biblioteca Passerini Landi preziosi volumi, incunaboli, frammenti e cinquecentine si svelano al pubblico. Usciranno dallo storico Palazzo San Pietro, costruito nel Cinquecento dai Padri della Provincia Veneta della Compagnia di Gesù, che dal 1593 custodisce i testi che sono andati crescendo sino a realizzare la complessa collezione della Biblioteca Comunale odierna.
info@castellidelducato.it

Le aperture si svolgeranno nel rispetto degli attuali protocolli nazionali e regionali mirati al contrasto e al contenimento della diffusione del virus Covid-19.

E taverne medievale, osterie, ristoranti nei Castelli del Ducato dove mangiare tipico o botteghe dove acquistare i prodotti della Food Valley. Cosa fare, allora, a dicembre per vivere emozioni speciali?

Dove? Taverna Medievale del Castello di Gropparello (PC), al Bistrot di Rivalta a pochi metri dal Castello di Rivalta (PC), Ristorante Caseificio del Castello di Tabiano (PR), la Panigacceria del Castello di Compiano (PR), il ristorante 12 Monaci adiacente all’Abbazia di Fontevivo (PR), il Castello sul Po alla hosteria dell’Antica Corte Pallavicina (PR) e al ristorante stellato all’interno, al ristorante Il Labirinto nella corte interna del Labirinto della Masone di Fontanellato (PR), al ristorante Borgo BiancoMatilde al Castello di Sarzano (RE), alla Bottega Merusi1876 collegata alla Sala dell’Apoteosi della Rocca di Sala Baganza (PR).

Inoltre, vuoi dormire in castello o negli alloggi tra antiche mura del circuito, per un compleanno speciale, per un anniversario, per una sorpresa, per le prima settimana dell’anno? Scopri l’anteprima di alcuni eventi e organizza il tuo viaggio, la tua gita fuori porta o il tuo weekend. Trovi tutte le informazioni dettagliate delle iniziative su http://www.castellidelducato.it e puoi scrivere ad info@castellidelducato.it

Super Green Pass obbligatorio per accedere. Le iniziative rispettano tutte le normative anti-Covid19.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.