PROGETTO REWEND DAL 19 LUGLIO AL CINEMA MIGNON DI MANTOVA

La rassegna cinematografica sarà realizzata dall’Associazione di Volontariato Onlus U.I.K.I. (Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia) unitamente alla Rete Kurdistan Mantova con il patrocinio ed il contributo del Comune di Mantova

Parte martedì 19 luglio, alle ore 21:00, al cinema Mignon in via Benzoni, 22 la rassegna di cinema Curdo denominata “Progetto Rewend in Italia”, promossa dall’Associazione di Volontariato Onlus U.I.K.I. (Ufficio d’Informazione del Kurdistan in Italia) unitamente alla Rete Kurdistan Mantova, patrocinata e realizzata con il contributo del Comune di Mantova.

La rassegna è finalizzata a sensibilizzare e a far conoscere alla comunità cittadina la cultura del popolo curdo in uno spirito di solidarietà internazionale, attraverso la visione dei film e il dialogo con i registi che verranno appositamente per illustrare le loro opere e raccontare aspetti della loro terra, la Mesopotamia, in particolare, della parte del Nord Est della Siria, della quale trasmetteranno l’esperienza di pace e convivenza che oggi viene attuata con la convivenza pacifica di numerose popolazioni , di diversa identità e religione, nel territorio del Rojava.

“Con queste proiezioni – ha sottolineato l’assessore Alessandra Riccadonna – si vuole rendere consapevoli i cittadini sulla questione Curda che è ancora troppo poco conosciuta. I progetti supportati da UIKI come Casa delle Donne, Bimbi di Kobane, già sostenuto anche dall’amministrazione comunale, e Mobile Clinic sono l’esempio di come si possa sostenere progetti di solidarietà internazionale con particolare attenzione alle donne, ai bambini e alla salute. Prevedere momenti di informazione sulla minoranza curda è così una opportunità di approfondimento, conoscenza e coscienza”.

L’iniziativa prevede tre proiezioni di film e documentari di registi Curdi del progetto “Rewend” (sostenuto dal Fondo del festival di Goteborg), prodotti dalla Comune del Cinema del Rojava.

La prima proiezione avrà per titolo: “Ji Bo Azadiye, la fine sarà spettacolare” di Ersin Çelik, le altre sono in programma nel mese di settembre. Tutte le proiezioni avranno ingresso gratuito.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.