ROVERBELLA assegna la cittadinanza onoraria al IV REGGIMENTO ALPINI PARACADUTISTI RANGER

Domenica 11 settembre si terrà a Roverbella la cerimonia per il conferimento della cittadinanza onoraria da parte del Comune al IV Reggimento Alpini Paracadutisti Ranger. 

In occasione dei 150 anni di fondazione delle truppe alpine, per volontà del Consiglio Comunale di Roverbella e nella cornice del Settembre Roverbellese si terrà un momento che valorizza aspetti significativi della quotidianità locale a partire da quello storico e sociale.

“Un ringraziamento – sottolinea il sindaco di Roverbella, Mattia Cortesi – va alla sezione Ana, Associazione Nazionale Alpini, di Verona, a tutti gruppi Ana della Zona Mincio, ed in particolare a tutto il Gruppo Alpini di Roverbella per la preziosa collaborazione nell’organizzazione di questa iniziativa”.

Il programma della giornata prevede alle 9,15 l’ammassamento in Piazza Italia mentre alle 9,40 si terranno gli onori ai vessilli sezionali e al Comandante del IV Reggimento Alpini Paracadutisti ed a seguire l’alza bandiera. Il protocollo della cerimonia prosegue alle 10,10 con lo sfilamento per le vie di Roverbella animati dalla banda sezionale alpini della Città di Caldiero.

Alle 11 avrà luogo la celebrazione della Santa Messa resa ancor carica di significato umano e spirituale dai canti eseguiti dal Coro Alpino sezionale “El Biron” di San Giovanni Ilarione.

Al termine della Santa Messa verrà posata la Corona al Monumento dei Caduti di Roverbella che cederà il testimone poi al momento del conferimento della cittadinanza onoraria al IV Reggimento Alpini Paracadutisti.

“Invito tutti i cittadini roverbellesi – prosegue il primo cittadino – alla partecipazione a questa iniziativa che vuole essere un momento di profondo ringraziamento verso uno dei reparti speciali dell’Esercito Italiano e al tempo stesso un momento di festa per la nostra comunità”. 

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.