PIANO PER IL DIRITTO ALLA STUDIO 2022-2023 APPROVATO ALL’UNANIMITÀ IN CONSIGLIO

TRA I CAPITOLI PIÙ SIGNIFICATIVI I LAVORI ALLA PALESTRA DELLA PRIMARIA E IL RITORNO DEI PROGETTI IN PRESENZA

MARMIROLO – Nel corso del consiglio comunale che si è svolto martedì 8 novembre è stato presentato e in seguito votato all’unanimità il Piano per il Diritto allo Studio 2022-2023.

L’assessore alla Pubblica Istruzione Massimiliano Boschini ha illustrato il documento, che interessa un totale di 706 alunni iscritti nei plessi di diverso ordine e grado ospitati a Marmirolo e nella frazione di Pozzolo sul Mincio. Il Piano 2022-23 ammonta complessivamente a 934.427,82 euro (lo scorso anno la somma stanziata era pari a 867.229,84 euro) e segna il ritorno alla “normalità” in seguito al lungo periodo pandemico, contrassegnato dalla didattica a distanza.

A livello di interventi sull’edilizia scolastica, il capitolo più significativo riguarda i lavori per la demolizione della vecchia palestra della Scuola Primaria di Marmirolo e la costruzione di una nuova palestra, per un importo stimato di 950mila euro, di cui 310mila nell’anno 2022 (già inseriti nel Piano 2021-22), 300mila sul 2023 e 340mila sul 2024, mentre le spese di progettazione – pari a 63mila euro – erano state inserite su capitoli precedenti.

“La grande novità rispetto al passato – spiega l’assessore Massimiliano Boschini – è il “ritorno” dei progetti e del Teatro Scuola. Da segnalare è anche il sostegno garantito dal Comune su temi attuali quali il contrasto al bullismo e la consulenza psicologica, nonché l’impegno rivolto all’Assistenza Domiciliare Educativa, un servizio specificatamente dedicato ai minori a rischio di emarginazione. Per l’anno scolastico 2022-23 sono state previste 18 ore settimanali: il costo complessivo previsto ammonta a circa 18.976 euro per un totale di quattro minori seguiti con interventi a domicilio”.

Per quel che concerne i servizi scolastici, il Comune garantisce anche per il presente anno scolastico l’accompagnamento a bordo dello scuolabus, il prescuola, il doposcuola alle Primarie di Marmirolo e di Pozzolo sul Mincio, l’assistenza ad personam, il servizio ausiliario di vigilanza presso la Primaria e il Piedibus (oltre 40 i bambini iscritti).

Non va infine dimenticato l’extrascuola, composto da Cred e Minicred, letture in biblioteca, attività pomeridiane di animazione alla lettura con laboratorio, gruppo di lettura per ragazzi, spettacoli teatrali e laboratori didattici, potenziamento del doposcuola, servizio sociale professionale.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.