Giornate Europee dell’Archeologia 16-18 giugno: gli appuntamenti in Lombardia

Il 16, 17, 18 giugno 2023 si terranno le Giornate Europee dell’Archeologia, l’appuntamento annuale che permette di scoprire i tesori del patrimonio e i retroscena del mondo dell’archeologia grazie al coinvolgimento di tutti gli attori di questo settore.

Le Giornate dell’archeologia in Europa sono gestite da Inrap, l’Istituto francese di ricerca archeologica preventiva (Institut national de recherches archéologiques préventives).

Appassionati di storia o semplici curiosi, in famiglia o con la classe, tutti potranno venire a scoprire la ricerca e il patrimonio archeologico.

La Direzione regionale Musei Lombardia partecipa a questa tredicesima edizione dell’iniziativa con una serie di proposte che coinvolgono il Museo Archeologico Nazionale della Lomellina a Vigevano, le Grotte di Catullo a Sirmione, la Villa Romana a Desenzano del Garda, il Parco Archeologico di Castelseprio, Palazzo Besta a Teglio, il Parco Nazionale delle Incisioni Rupestri di Naquane, il Museo Nazionale della Preistoria della Valle Camonica a Capo di Ponte e il Museo Archeologico Nazionale della Valle Camonica a Cividate Camuno.

Ecco il calendario degli appuntamenti:

16 GIUGNO 2023ore 16.30

MUPRE – MUSEO NAZIONALE PREISTORIA DELLA VALLE CAMONICA, CAPO DI PONTE (BS)

Visita in museo per famiglie e laboratorio di ceramica

Nell’ambito degli appuntamenti di “Nati con la Cultura” è prevista una visita insieme alle famiglie alla scoperta del Museo. Al termine laboratorio di ceramica ispirandoci ai materiali esposti.

Quando: venerdì 16 giugno 2023, h 16.30

Durata: 1h 30’ circa

Utenza: famiglie con bambini.

Ingresso gratuito. Prenotazione consigliata a drm-lom.comunicazione@cultura.gov.it

16 GIUGNO 2023, ore 17.00

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA LOMELLINA, VIGEVANO (PV)

I vetri della collezione Strada: lo studio e la documentazione grafica

Conferenza sui vetri romani della collezione Strada a cura della dott.ssa Maria Grazia Diani, che introdurrà lo studio dei vetri, illustrando le caratteristiche principali dei pezzi più significativi, la datazione, gli aspetti tecnici della lavorazione. Nella seconda parte, la dott.ssa Eva Reguzzoni farà un approfondimento sulla restituzione grafica e il metodo utilizzato, mostrando immagini e disegni.

Quando: venerdì 16 giugno 2023, ore 17.00.

Durata: 1h 30’ circa

Utenza: pubblico adulto.

Attività gratuita. Prenotazione obbligatoria a drm-lom.archeovigevano@cultura.gov.it o 0381.72940

Per informazioni: 0381 72940

16 e 17 GIUGNO, ore 10.00-18.00

GROTTE DI CATULLO

Lanterne nascoste: alla scoperta delle Grotte di Catullo

I partecipanti potranno scoprire l’area archeologica delle Grotte di Catullo attraverso una mappa consegnata loro all’ingresso del Museo. Durante il percorso saranno posizionate delle “lanterne” (piccoli cartelli numerati) con all’interno gli indizi per le tappe del gioco.

Quando: venerdì 16 e sabato 17 giugno 2023, dalle 10.00 alle 18.00

Durata: variabile

Utenza: tutti i tipi di pubblico.

L’ingresso nel museo e la partecipazione alle attività sono gratuiti. Non è richiesta la prenotazione.

Per informazioni scrivere a drm-lom.didattica@cultura.gov.it

17 GIUGNO, ore 11.00

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA VALLE CAMONICA, CIVIDATE CAMUNO (BS)

Incontro di lettura

I volontari e le volontarie dell’Associazione “Leggo per te – Valle Camonica” terranno un incontro di lettura per famiglie con bambini fino ai 6 anni.

Quando: sabato 17 giugno 2023, ore 11.00

Durata: 1h 30’ circa

Utenza: famiglie con bambini.

L’ingresso nel museo e la partecipazione alle attività sono gratuiti. Non è richiesta la prenotazione.

Per informazioni scrivere a drm-lom.comunicazione@cultura.gov.it

17 GIUGNO 2023, ore 15.00

PARCO NAZIONALE DELLE INCISIONI RUPESTRI – NAQUANE, CAPO DI PONTE (BS)

I parchi di Naquane e Cemmo in 3d: strumenti e tecniche

Riserva Naturale delle Incisioni Rupestri di Ceto, Cimbergo e Paspardo – Foto Distretto Culturale di Valle Camonica

Insieme all’archeologo Marco Tremari scopriremo come sono stati realizzati i rilievi 3D del Parco di Naquane e di Cemmo. L’incontro sarà dedicato all’utilizzo dell’aerofotogrammetria e dei sistemi integrati di laser scanner nel rilievo 3D dei Beni Culturali. Sarà illustrato il lavoro svolto all’interno dei Parchi Nazionali di Naquane e di Cemmo, dove queste tecniche contribuiscono a documentare e a conservare il patrimonio culturale presente all’interno dei parchi. L’evento è aperto a tutti gli appassionati di archeologia e tecnologie di rilievo. Sia i professionisti del settore che il pubblico generale sono invitati a partecipare e a scoprire come le moderne tecnologie stiano trasformando il modo in cui studiamo, conserviamo e valorizziamo il nostro patrimonio culturale.

Quando: sabato 17 giugno 2023, ore 15.00

Durata: 1h 30’ circa

Utenza: pubblico adulto

L’attività è compresa nel biglietto di ingresso. Prenotazione obbligatoria a

drm-lom.comunicazione@cultura.gov.it

Per informazioni: 0364 42140

17 GIUGNO, ore 17.30

VILLA ROMANA DI DESENZANO DEL GARDA (BS)

I racconti dei miliari e la Pax Augustae

L’appuntamento si inserisce all’interno del ciclo di incontri “Costruire la Pace”, a cura di DISVELARTE: Restauro & Conservazione.

Il lago di Garda ha da sempre rappresentato un luogo di confine e di conseguenti eventi bellici, prima a scala territoriale e poi a livello nazionale ed infine mondiale. Tutto ciò ha finito per influire sulla sua storia secolare mutandone in modo permanente la sua cultura, da sempre incentrata su una comprensione implicita dell’eterogeneità dell’essere. La sua costante precarietà tra poteri spesso lontani ha fatto nascere una cultura completamente indipendente rispetto a quelle che si sono alternate nel corso dei secoli, determinando un modo di porsi nei confronti delle varie epoche storiche in modo peculiare.

Per questi motivi si è pensato di organizzare un ciclo di incontri e un workshop che potesse analizzare le peculiarità gardesane legate agli eventi bellici come occasione per costruire un processo ed un modello di pace, inteso come rapporto non violento tra cultura, territorio e differenze.

Il primo ciclo dal titolo “Costruire la Pace” sarà volto alla comprensione delle vicende “politiche” tipiche di una zona di confine e si svolgerà in primavera in varie sedi.

Il secondo, “Progettare la Pace”, sarà incentrato sulle modalità di lettura territoriale e sulle vicende che hanno segnato il territorio gardesano si svolgerà presso i locali dell’Urban Center “La Stazione” a Lonato del Garda in autunno.

Quando: sabato 17 giugno ore 17.30

Durata: 1 h circa

Utenza: tutti i tipi di pubblico.

L’attività è compresa nel biglietto di ingresso.

Per informazioni e iscrizioni, consultare il sito di Disvelarte – Restauro e Conservazione o contattare il numero 347 6848384 (Davide).

18 GIUGNO 2023 ore 11.00

MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE DELLA VALLE CAMONICA, CIVIDATE CAMUNO (BS)

Scritture brevi: ieri e oggi

Presentazione di alcune schede mobili della collezione epigrafica del Museo realizzate nell’ambito del PCTO (Percorso per le Competenze Trasversali all’Orientamento) dell’a.s. 2021-2022 con gli studenti del Liceo Classico “Camillo Golgi” di Breno.

Il progetto, intitolato “Scritture brevi: ieri e oggi”, ha affrontato il tema della comunicazione nel mondo antico e in particolare l’utilizzo nel mondo romano di forme di comunicazione con testi sintetici posti su monumenti pubblici e privati. Ieri come oggi (sui social media, nella pubblicità, etc..) sigle e abbreviazioni codificate sono sempre state usate.

Quando: domenica 18 giugno 2023, ore 11.00

Durata: 1 ora e 30 circa

Utenza: pubblico adulto

Ingresso libero fino ad esaurimento posti.

Per informazioni: scrivere a drm-lom.comunicazione@cultura.gov.it

18 GIUGNO, ore 16.00

PALAZZO BESTA, TEGLIO (SO)

Dal museo al territorio

Un itinerario dedicato all’esplorazione del patrimonio archeologico diffuso. In occasione delle Giornate Europee dell’Archeologia il museo di Palazzo Besta propone una visita itinerante sull’arte rupestre, accompagnati dall’archeologo Angelo Martinotti e dalla direttrice del museo Giuseppina Di Gangi. Partendo dalle stele e dai frammenti litici incisi conservati all’interno del museo, i visitatori verranno accompagnati ad esplorare uno dei luoghi di ritrovamento.

Programma della visita itinerante

Domenica 18 giugno 2023, ore 16.00

Il sito di Caven: un contesto per le stele di Teglio

Dopo la visita alle stele dell’Antiquarium Tellinum, l’itinerario proseguirà con mezzo proprio  verso Caven, una delle prime località in cui furono rinvenute le stele. Il percorso a piedi avrà inizio dalla località Somasassa per raggiungere la grande roccia di Caven, che conserva significative incisioni. L’itinerario guidato consentirà di descrivere direttamente uno dei più rilevanti siti preistorici della Valtellina. Qui, nell’età del Rame (IV-III millennio a.C.), sorgeva un “centro cerimoniale” megalitico con stele figurate e circoli di pietre, dedicato alla venerazione degli antenati. Sulle rocce del vicino sperone, nello stesso periodo venivano incise articolate composizioni geometriche, probabili mappe simboliche del territorio.

Durata prevista: 2-3 ore

Utenza: adulti e bambini.

Difficoltà: media (si consiglia abbigliamento comodo e scarpe da trekking).

L’attività è gratuita, previo pagamento del biglietto d’ingresso, prenotazione da effettuarsi all’indirizzo drm-lom.palazzobesta@beniculturali.it

È obbligatorio per i partecipanti essere muniti di mezzo proprio per gli spostamenti, condizione che dovrà essere confermata al momento dell’iscrizione.

L’evento fa parte del progetto “La memoria delle rocce. Percorsi di arte rupestre in Valtellina”

18 GIUGNO, ore 10.30 – 16.00
PARCO ARCHEOLOGICO E ANTIQUARIUM DI CASTELSEPRIO (VA)
Alla scoperta dell’archeologia

Cosa fa un archeologo? Come funziona uno scavo archeologico? Cosa ci racconta? Durante la giornata risponderemo a tutte queste domande e a molte altre. Insieme allo staff del Parco e alle squadre delle Università che stanno conducendo ricerche a Castelseprio sarà possibile esplorare gli scavi in corso e scoprire gli strumenti e i metodi che permettono agli archeologi di riportare alla luce il nostro passato.

Orari passeggiate accompagnate: 10.30, 11.30, 14.00, 15.00, 16.00 (ritrovo all’Info Point)

I visitatori più piccoli potranno scoprire insieme allo staff del Parco le misteriose pitture medievali della chiesa di Santa Maria foris portas e avventurarsi con i propri genitori alla scoperta dei segreti dell’antica città di Castelseprio e dei suoi abitanti.

Orari visite guidate per famiglie con attività: 11.00, 15.15, 16.15 (ritrovo all’Info Point)

La partecipazione ad entrambe le attività è gratuita.

Per tutta la giornata la chiesa di Santa Maria foris portas, l’Antiquarium e l’area archeologica saranno aperti alle visite.  Sarà possibile disporre liberamente dell’area pic nic attrezzata per pranzi e merende al sacco.

Rispondi

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.