AMBIENTE: 300 milioni di euro su trasporti, energia, combustione di biomasse, agricoltura e attività produttive

Bologna, 30 maggio – Interventi finanziati dalla Regione per 300 milioni di euro su trasporti, energia, combustione di biomasse, agricoltura ed attività produttive e che prevedono strumenti di pianificazione e programmazione, per la riduzione delle emissioni in atmosfera e quindi della tutela della salute.

ambiente

Meno traffico e più aree verdi, ciclabili e pedonali nelle città; risorse per il trasporto pubblico, con autobus nuovi ed ecoincentivi per rottamare i veicoli più inquinanti e promuovere la mobilità elettrica. Continua a leggere

CORONAVIRUS, REGIONE LOMBARDIA: AGGIORNAMENTO PROVVEDIMENTI IN VIGORE DAL 4 AL 17 MAGGIO

 

Milano, 2 maggio – L’Ordinanza n. 537 del 30 aprile 2020, firmata dal Presidente Attilio Fontana, stabilisce alcune specifiche indicazioni valide per la Lombardia dal 4 al 17 maggio, ad integrazione delle norme nazionali previste dal DPCM del 26 aprile. Nell’Ordinanza sono confermate: l’obbligatorietà dell’uso delle mascherine, o indumenti utili a coprire naso e bocca e alcune disposizioni per i mercati all’aperto, per il commercio al dettaglio e per altre attività economiche. Continua a leggere

È NATA L’ALLEANZA PER LA SBUROCRATIZZAZIONE TRA COMUNE DI MANTOVA, ORDINI PROFESSIONALI, ASSOCIAZIONI DI CATEGORIA

Mantova, 24 aprileProcede a ritmi serrati il “Piano Mantova” promosso dal sindaco Palazzi per la ripartenza della città. Oggi, Venerdì 24 aprile, con il secondo incontro è terminato il tavolo sburocratizzazione. 

Accordo pieno su 10 punti concreti che snelliranno e faciliteranno tempi, pratiche e procedimenti dello sportello unico. Dieci punti per favorire utenti, imprese e professionisti, sostenendo e accompagnando chi vuole investire. Continua a leggere

UNIONE, CRISI CORONAVIRUS: IL SINDACO BASSI RILANCIA SULL’AIUTO ALLE IMPRESE

Daniele BassiBassa Romagna, 15 aprileIl sindaco Daniele Bassi, vicepresidente dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna e referente per le Attività produttive, rilancia sull’aiuto e il supporto al tessuto economico e commerciale gravemente colpito dal lockdown e risponde alle richieste avanzate dalla Lega a mezzo stampa.

Non è più il momento di interrogarsi sul quando ripartire, ma piuttosto sul come, attraverso quali modalità, con quale strategia, e con quali misure riavviare le attività economiche così duramente colpite dall’emergenza sanitaria”: con queste parole il sindaco Bassi fa appello a alle istituzioni – enti locali, Regione, Governo -, ma anche alle rappresentanze economiche e sociali, per uno sforzo comune nell’indirizzare le energie verso una fase che aiuti il Paese a rialzarsi dopo le pesanti restrizioni di queste settimane. Continua a leggere

MANTOVA – BANDO SUAP PER I COMUNI DOMANDE DAL 10 LUGLIO. Incontri al Centro Congressi MaMu

suapPer promuovere e sostenere l’avvio del processo di adeguamento dei SUAP lombardi è stato approvato un intervento per la concessione di un contributo a fondo perduto, il Bando 100% Suap,  destinato a spese strettamente connesse al funzionamento dei Suap. Il bando è rivolto a Comuni e Unioni di Comuni che intendano presentare una proposta progettuale relativa al miglioramento dei livelli di servizio del SUAP.

La presentazione delle proposte potrà essere effettuata a partire dalle 10 del 10 luglio fino alle 10 del 10 settembre 2019 sul sito di Unioncamere Lombardia. Continua a leggere

REGGIOLO – RIVITALIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ PRODUTTIVE: grande attesa per il bando regionale destinato ai Comuni del cratere

Roberto Angeli-sindaco di ReggioloTante richieste di informazioni e grande aspettativa a Reggiolo dopo l’annuncio della Regione Emilia-Romagna di un bando regionale per la rivitalizzazione del tessuto produttivo e sociale dei centri storici dei 30 comuni del cratere, i territori colpiti dal sisma del 2012.

Ad oggi sono già circa una decina le imprese intenzionate ad aprire una nuova attività nel comune di Reggiolo. Il contributo messo a disposizione dalla Regione varia da un minimo di 10mila euro a un massimo di 150mila e può essere utilizzato per l’acquisto di attrezzature, arredi, impianti, macchinari o per coprire le spese di opere edili e impiantistiche oltre alla progettazione e promozione dell’attività. I fondi saranno a disposizione anche dei negozi esistenti per migliorare e rivitalizzare la propria attività commerciale. Continua a leggere