REGGIOLO – CAMPAGNA INFORMATIVA SULL’ABUSIVISMO COMMERCIALE

 

Abusivismo Reggiolo.jpgIl comune di Reggiolo dice stop all’abusivismo commerciale. Grazie a un protocollo d’intesa tra l’amministrazione comunale e le associazioni di categoria Cna, Confcommercio e Confesercenti, insieme all’Ati commercianti di Reggiolo, il territorio fa un importante passo avanti contro l’abusivismo e la concorrenza sleale.Il protocollo impegna il Comune e le associazioni a mettere a punto, nei prossimi mesi, una campagna informativa sul tema dell’abusivismo. A partire da una serie di locandine che saranno affisse nelle vetrine dei negozi, un modo per informare e invitare i cittadini a rivolgersi solo alle imprese in regola per la fornitura di beni e servizi. Non solo. Saranno infatti raccolte “segnalazioni qualificate” di posizioni non in linea con le disposizioni in materia di commercio e attività produttive.

Il lavoro è già cominciato – spiega l’assessore alle Attività produttive Maria Luisa OliverioProprio grazie ad alcune segnalazioni, infatti, la polizia municipale, insieme alla guardia di finanza, è riuscita ad effettuare i primi controlli e a sanzionare le attività che operavano in modo abusivo, senza rispettare le disposizioni legislative o le regole sanitarie, danneggiando gli operatori regolari. Soprattutto in una lunga e difficile stagione socio-economica come quella che stiamo vivendo, si impone una riflessione ad ampio raggio sulle piccole, medie e grandi imprese insediate sul territorio. Una serie di attività che costituiscono la struttura portante dell’assetto produttivo locale, ma che risentono dell’intensificarsi dei fenomeni di abusivismo e concorrenza sleale”.

Per segnalare casi di abusivismo scrivi a stopabusivireggiolo@gmail.com.

Rispondi