CASTELLUCCHIO: BRACCIANTI AGRICOLI SOTTOPAGATI E COSTRETTI A VIVERE IN CONDIZIONI DI ASSOLUTO DEGRADO – I CARABINIERI ARRESTANO DUE IMPRENDITORI PER “CAPORALATO”

Proseguono senza sosta i servizi di controllo del territorio posti in essere dai Carabinieri della Compagnia di Viadana finalizzati alla prevenzione ed alla repressione di ogni forma di illegalità.

Nella giornata di ieri, mercoledì 22 settembre, i militari della Stazione di Castellucchio, unitamente ai Carabinieri del Nucleo Ispettorato del lavoro di Mantova, coadiuvati da personale del Comando Carabinieri Forestali di Mantova, su indirizzo costante del Comando Provinciale Carabinieri del capoluogo, hanno proceduto all’arresto in flagranza di due fratelli, imprenditori agricoli, originari del Bangladesh, ritenuti responsabili del reato di sfruttamento del lavoro, il cd “caporalato”.

Continua a leggere

CAPORALATO IN AZIENDE DI MAGNACAVALLO: 4 DENUNCE. BENE TASK FORCE DEI CARABINIERI

Magnacavallo (Mn), 9 maggio – L’arma dei Carabinieri non ha mai smesso di svolgere i controlli a tutela dei lavoratori al fine di reprimere  situazioni di illegalità.

CAPORALATO FOTO CAMPI

Se nel periodo di picco pandemico i militari hanno vigilato affinché tutte le attività produttive fossero sospese e che quelle i cui codici ATECO permettevano l’apertura e l’impiego di lavoratori sono state controllate minuziosamente affinché rispettassero le disposizioni dettate dalla Prefettura, nella fase due – che si spera possa essere prodromica per la ripresa della normale attività, i militari continuano incessanti la loro attività di controllo per il rispetto delle norme che in questo particolare momento storico sono ancora più stringenti proprio perché oltre a dover prevenire infortuni di carattere meccanico, è necessario combattere e tutelare il lavoratore anche contro il nemico invisibile da tutti ormai noto come COVID-19. Continua a leggere

CASOLARE DEL CAPORALATO A BAGNARA DI ROMAGNA: IL SINDACO FRANCONE VISITA GLI OPERAI LEBERATI

Attivati i Servizi sociali e garantite fin da subito le essenziali condizioni igienico-sanitarie “Questa terribile vicenda deve farci fare un passo avanti di equità, civiltà e consapevolezza”

Riccardo Francone

Venerdì 17 aprile il sindaco di Bagnara di Romagna Riccardo Francone, insieme agli agenti della Polizia locale e alla responsabile del Servizio famiglia e minori dell’Unione dei Comuni della Bassa Romagna Margherita Dall’Olio, ha visitato il casolare che era la sede operativa per lo sfruttamento di manodopera in diverse aziende agricole dell’Emilia Romagna. Continua a leggere

CAPORALATO E SFRUTTAMENTO DELLA MANODOPEARA IN BASSA ROMAGNA. L’INTERVENTO DEL SINDACO FRANCONE

Riccardo Francone

Bassa Romagna, 15 aprileIl sindaco di Bagnara di Romagna Riccardo Francone interviene in merito alla vicenda sullo sfruttamento di manodopera e caporalato che ha coinvolto quattro Province del centro-nord Italia, tra cui Ravenna e, in particolare, il territorio di Bagnara.

Desidero ringraziare le Forze dell’ordine che da mesi stavano portando avanti questa complessa indagine i cui  primi risultati, oggi, ci permettono di far luce sul fenomeno del caporalato che va fermamente condannato, combattuto e punito. Territori come il nostro, ritenuti tranquilli e poco avvezzi ad attività criminose, in realtà possono essere individuati come terreno fertile per chi intende delinquere, proprio perché ritenuti poco attenzionati e poco in vista”. Continua a leggere

ROMA, VERTICE CON GOVERNO SU CAPORALATO E MIGRANTI ALLA COLDIRETTI

lavoro e dignitàIl progetto “Lavoro stagionale – dignità e legalità” finalizzato a contrastare il caporalato nel lavoro stagionale in agricoltura avviato dalla Fondazione “Osservatorio Agromafie”, insieme a Coldiretti e Anci, e coordinato da Giovanni Salvi, Procuratore generale della Corte di Cassazione, sarà presentato domani martedì 18 febbraio 2020 alle ore 15,00 a Palazzo Rospigliosi in via XXIV Maggio a Roma.

Diretta streaming su www.coldiretti.it Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – ANCORA LAVORATORI IN NERO NEL LABORATORIO TESSILE. I CARABINIERI ARRESTANO TITOLARE E COLLABORATORE

Ieri pomeriggio (12 novembre) a Castel Goffredo (MN), i Carabinieri delle Stazioni di Castel Goffredo, Castiglione delle Stiviere e Asola in collaborazione con i colleghi del Nucleo CC Ispettorato Lavoro di Mantova, coadiuvati dagli Ispettori dell’Inps e dell’Inail e dalla Polizia Locale di Castel Goffredo, coordinati dal Comandante di questa Compagnia CC Tenente Colonnello Simone Toni, hanno proceduto al controllo di un laboratorio tessile operante nel settore del confezionamento di calze.

carabinieri castel goffredo chiuso laboratorio di calze

Lo scenario è sempre lo stesso: è l’interno di un laboratorio tessile cinese dove viene regolarmente sfruttata la manodopera clandestina, cioè sottopagata, circa 4 euro all’ora, e impiegata nelle attività anche per 10-12 ore al giorno consecutive. Continua a leggere

CASTEL GOFFREDO – DURO COLPO ALLO SFRUTTAMENTO e CAPORALATO. In CARCERE titolare, socio e caporale di un’Azienda agricola

L’operazione è scattata questa mattina, 14 ottobre 2019, nelle campagne confinanti con i comuni di Castel Goffredo e Asola, presso un vasto campo agricolo coltivato ad ortaggi.

CARABINIERI CASTEL GOFFREDO.jpgIl servizio rientra nell’ambito dei “CONTROLLI STRAORDINARI NEL SETTORE AGRICOLO, AGROALIMENTARE/FORESTALE E AMBIENTALE – 2018“ disposti dal Comando generale dell’Arma dei Carabinieri e finalizzato al contrasto dello sfruttamento della manodopera clandestina e del caporalato, coordinato dalla Compagnia di Castiglione delle Stiviere. Continua a leggere

MANTOVA – ARRESTATI DUE IMPRENDITORI PER SFRUTTAMENTO DEL LAVORO E SCHIAVITÙ

Il 10 ottobre 2019 la Compagnia Carabinieri di Mantova unitamente ai colleghi del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Mantova hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare, emessa dalla Riesame del Tribunale Ordinario di Brescia a conclusione di indagini dirette dalla Procura della Repubblica di Mantova, nei confronti di 2 indagati, imprenditori, entrambi italiani, ritenuti responsabili di intermediazione illecita e sfruttamento del lavoro (artt. 110 e 603bis c.p.).

Continua a leggere