MANTOVA – IL GIOCO DEGLI OPPOSTI A CORTE: CARNEVALE PER FAMIGLIE A PALAZZO DUCALE INSIEME A SEGNI D’INFANZIA

Tutto esaurito per il primo appuntamento di Carnevale firmato Segni d’infanzia

I meravigliosi ambienti della Rustica, all’interno del Complesso Museale di Palazzo Ducale sono pronti ad accogliere domani pomeriggio, sabato 23 febbraio, i 300 prenotati, fra adulti e bambini, che prenderanno parte a una grande festa di Carnevale nella dimora dei Gonzaga all’insegna dell’arte e dai contenuti spettacolari, grazie alla collaborazione con Segni d’infanzia associazione.

GIANLUCA BONAZZI-0007382.jpgI due turni d’ingresso, delle 15:00 e delle 17:00, hanno registrato il tutto esaurito e per chi non fosse riuscito a prenotare l’evento de Il gioco degli opposti a corte, l’occasione di trascorrere il Carnevale in un palazzo storico si ripropone sabato 2 marzo con il Nabuzardan a Palazzo Te. Due appuntamenti che rendono la città di Mantova meta ideale per le festività carnascialesche con proposte dedicate alle famiglie, ma adatte a tutte le età.                Continua a leggere

MANTOVA – TUTTI AL BANCHETTO DEGLI DEI CON IL CARNEVALE DI SEGNI D’INFANZIA A PALAZZO TE

2_Nabu_2011.JPG

È tutto pronto per Nabuzardan, il Carnevale della città, in programma sabato 6 febbraio a Palazzo Te a partire dalle 15:30. L’evento, giunto alla XVIII edizione, organizzato dall’Associazione Segni d’infanzia e promosso dal Comune di Mantova è una proposta unica, adatta a tutte le età, in cui spettacoli di circo e teatro dialogano con il luogo d’arte che li ospita attraverso un filo conduttore tematico comune. All’interno delle Sale le performance si ripetono ad intervallo regolari, dalle 15:30 alle 18:30, consentendo al visitatore di muoversi liberamente in un percorso attraverso il museo dove riscoprire le atmosfere del “banchetto degli Dei”. Il cerimoniale della corte rinascimentale riservato agli ospiti illustri viene evocato e rivisitato in chiave moderna nei momenti di una grande festa scandita da musica, danze, acrobazie. Continua a leggere